D.P.R. n. 177/2011: rafforzata la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori in “ambienti confinati”

08 dicembre 2011 - hotel & catering

D.P.R. n. 177/2011: rafforzata la tutela della salute e della sicurezza dei lavoratori in “ambienti confinati”

Con l’approvazione del decreto D.P.R. n.177/2011, condiviso dalle Regioni e dalle parti sociali, arriva a conclusione il dibattito istituzionale inerente i temi in questione per i quali il Ministero del lavoro si era espresso nella circolare 5/2011 “Quadro giuridico degli appalti”. Circolare nella quale il dicastero, a fronte di un trend crescente di infortuni mortali in tali ambienti, chiedeva l’innalzamento delle misure di prevenzione, controllo e tutela. I provvedimenti introdotti dal decreto riguardano la definizione di un sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi in virtù del quale qualsiasi attività lavorativa nel settore degli ambienti sospetti di inquinamento o confinati può essere svolta unicamente da imprese o lavoratori autonomi qualificati. In tal senso la qualificazione passa attraverso l’integrale applicazione delle vigenti disposizioni in materia di valutazione dei rischi, informazione, formazione e possesso di dispositivi di protezione individuale, strumentazione e attrezzature di lavoro idonei alla prevenzione dei rischi propri delle attività lavorative in ambienti sospetti di inquinamento o confinati. L’impresa dovrà anche dimostrare di aver effettuato attività di addestramento all’uso corretto di tali dispositivi, strumentazione e attrezzature. “Il Decreto ci interessa sotto due punti di vista” – spiega Alessandro Trapani, Presidente Assosistema – “da una parte rappresenta l’avvio di un complessivo sistema di qualificazione delle imprese e dei lavoratori autonomi che come previsto dall’art. 27 del T.U. 81/08 riguarderà anche il settore della sanificazione del tessile e dello strumentario chirurgico, da noi rappresentato; dall’altro segna l’inizio di un nuovo approccio culturale dove la sicurezza sul lavoro diventa un pre-requisito che l’impresa deve dimostrare di possedere attraverso l’attuazione di comportamenti proattivi”. “E’ necessario anche un intervento in materia di manutenzione dei dispositivi di protezione individuale” – continua Trapani – “cioè del post immissione in servizio. Chi garantisce il mantenimento nel tempo dello stato di efficienza dei dispositivi di protezione individuale? Su questo punto abbiamo già lavorato con il Ministero del Lavoro e il Ministero della Salute attraverso la realizzazione di buone pratiche. La sicurezza sul lavoro deve diventare una premessa all’azione imprenditoriale e non un obiettivo

 

 

Fipe rivela i mille volti del caffè e le innovazioni sostenibili contro lo spreco alimentare

Fipe rivela i mille volti del caffè e le innovazioni sostenibili contro lo spreco alimentare

23 ottobre 2017 - hotel & catering

La Federazione Italiana Pubblici Esercizi è presente a Host fino al 24 ottobre 2017 con un’area dedicata al “Caffè in tavola e non solo..”, animando lo spazio “Coffee & Restaurant Fipe” (padiglione 10 stand H74-L69), con un programma ricco di eventi, workshop, show cooking e iniziative formative. Tema cardine il caffè, non solo la bevanda più diffusa, ma anche ingrediente…
Il mondo della ristorazione  protagonista ad HostMilano 2017

Il mondo della ristorazione protagonista ad HostMilano 2017

23 ottobre 2017 - hotel & catering

La cucina protagonista in tutte le sue forme: dalle novità delle aziende espositrici alle ultime innovazioni in fatto di food equipment, dai più recenti metodi di lavorazione e di conservazione degli alimenti, agli approfondimenti relativi alla vera e propria cultura del cibo. HostMilano 2017 è in svolgimento fino al 24 ottobre per tutti coloro che desiderano capire come sarà la…
Ristorazione, AfidampCom a Host per… guidarci nell’igiene

Ristorazione, AfidampCom a Host per… guidarci nell’igiene

19 ottobre 2017 - hotel & catering

A HostMilano, il 23 e 24 ottobre, AfidampCom presenterà la nuova “Guida alla pulizia nella ristorazione”, che affronta nel dettaglio problematiche e prassi operative in tutti gli ambienti e superfici a contatto con cibi e bevande. Il manuale, che rientra nella collana delle guide tecniche di AfidampCom, affronta un argomento ancora non trattato in maniera organica. Le presentazioni si terranno…
Testate