La corruzione e l’irregolarità mettono in difficoltà le imprese virtuose, rappresentando un problema cronico del nostro settore

04 agosto 2010 - news

La corruzione e l’irregolarità mettono in difficoltà le imprese virtuose, rappresentando un problema cronico del nostro settore

Appalti truccati, mazzette, scambi di favore, corruzione: e non si tratta soltanto dei casi che sono emersi all’attenzione della magistratura. La corruzione è cosa capillarizzata, e chi lavora nel nostro settore lo sa bene. Le imprese oneste devono spesso fare i conti, quando si tratta di lavorare con la pubblica amministrazione, con la concorrenza sleale. In questo modo il fenomeno corruttivo, fra l’altro pericolosamente contagioso, rischia di devastare il funzionamento fisiologico dei contratti pubblici e il settore delle imprese che lavora per la pubblica amministrazione. E di rappresentare un costo enorme, economico e sociale. Le regole sono scavalcate o aggirate: basti pensare che nell’ultimo anno le trattaive private per le piccole opere sono schizzate in alto del 362% e, ad oggi, si stima che almeno 13 miliardi di lavori siano restati fuori del circuito delle leggi ordinarie.

Che fare? Una proposta arriva dall’Autorità di vigilanza, sui contratti pubblici, la stessa che ha denunciato la salute malata del sistema degli appalti: si parla di un sistema di qualificazione più rigoroso per le imprese e un sistema di qualificazione per le pubbliche amministrazioni, oltre che di rafforzare gli strumenti per la trasparenza a disposizione dell’Autorità stessa.

Tags:
A Forum Pa premiate le “Best Practice Patrimoni Pubblici”

A Forum Pa premiate le “Best Practice Patrimoni Pubblici”

27 maggio 2016 - facility management

Una collaborazione per gestire il patrimonio dell’Azienda sanitaria locale, una per riqualificare una strada di cento chilometri, un’altra per valorizzare il patrimonio dei borghi italiani: sono solo alcuni esempi di “Best Practice” in cui pubblico e privato hanno cooperato per la valorizzazione o la gestione di patrimoni immobiliari urbani e territoriali pubblici. Il “PREMIO BEST PRACTICE PATRIMONI PUBBLICI” , collegato…
Slovenia: mercato pubblico delle pulizie 2015-2016

Slovenia: mercato pubblico delle pulizie 2015-2016

27 maggio 2016 - imprese & dealers

In Slovenia tra maggio 2015 e aprile 2016 sono stati assegnati tramite gare europee 111 appalti pubblici di pulizie, per un valore complessivo di aggiudicazione di 22,5 milioni di euro. Gli appalti si concentrano tra Ljubljana e Jesenice: queste due località insieme coprono infatti il 70% delle gare aggiudicate e oltre la metà dell’importo complessivo. L’appalto di maggior valore è…
Glifosato, nuovo rinvio del voto da parte della Commissione UE

Glifosato, nuovo rinvio del voto da parte della Commissione UE

26 maggio 2016 - disinfestazione

Per la seconda volta la Commissione Ue non riesce ad ottenere l’appoggio dei governi per rinnovare l’autorizzazione all’uso del glifosato, l’erbicida più famoso al mondo. Commentando il nuovo rinvio del voto inizialmente atteso il 19 maggio, Federica Ferrario, responsabile campagna Agricoltura Sostenibile di Greenpeace Italia, dichiara: “Un atto dovuto, dal momento che la Commissione ha continuato a ignorare le preoccupazioni…
Testate