AfidampCOM promuove il progresso

06 maggio 2011 - news

Attenta alle trasformazioni della società e del mercato, nella sua politica di diffusione formazione/informazione e di ricerca di opportunità di incremento del business, AfidampCOM (Associazione italiana distributori attrezzi,macchine,prodotti per la pulizia professionale e l’igiene ambientale), in occasione di Pulire 2011, vuole offrire a un pubblico il più ampio possibile di rivenditori e operatori del cleaning la possibilità di confrontarsi con le più innovative espressioni del progresso.

 

Organizza, pertanto, tre seminari sulle tematiche più attuali che investono il comparto. I seminari, della durata di un’ora ciascuno, avranno luogo nel Padiglione 3, il pomeriggio del giorno 25 maggio, dalle ore 14.00 alle ore 17.00, con il seguente svolgimento:

 

SEMINARIO-VENDITE

  • dalle 14.00 alle 15.00 “Vendere di più e con migliori margini”, in collaborazione con Fortia Training. Lo scopo è quello di esaminare e fornire ai partecipanti nuovi strumenti di vendita e di gestione della forza vendita,  per migliorare le proprie tecniche consolidate e scoprirne di nuove, analizzando le nuove forme di comunicazione e valutando, in maniera interattiva, casi reali, ai quali sono state applicate le più attuali metodiche messe a punto attraverso un’aggiornata formazione.

 

SEMINARIO-SOCIAL-MEDIA

  • Dalle 15.00 alle 16.00 “Social Media: una moda o un efficace strumento di promozione del business?”, per esplorare questi nuovi mondi in funzione del business, senza facili entusiasmi, ma anche senza diffidenze, per fornire un quadro dell’esistente e prefigurare scenari futuri.

 

SEMINARIO-NANOTECNOLOGIE

  • Dalle 16.00 alle 17.00 “L’uso delle nanotecnologie nella pulizia professionale – La scienza incontra il pulito”, in collaborazione con Veneta Nanotech, per valutare l’impatto e le possibili implicazioni delle nanotecnologie nel comparto della pulizia professionale , con particolare attenzione ai detergenti e ai materiali autopulenti.

 

 

AfidampCOM ritiene indispensabile essere al passo con i tempi e, quando è il caso, anticipare le occasioni che la ricerca, la scienza, le nuove tecnologie offrono per migliorare la propria attività – afferma Virna Re, presidente AfidampCOM -. Compito dell’associazione è informare e formare i propri aderenti, indicare tutti i possibili scenari, accompagnare nell’evoluzione e assecondare una sorta di rivoluzione culturale, che permetta di essere pronti ad affrontare le sfide del futuro, un futuro che  è già dietro l’angolo e che deve vedere i distributori italiani attrezzati e competitivi”.

Ecolabel UE: aggiornamento sui servizi di cleaning

Ecolabel UE: aggiornamento sui servizi di cleaning

19 gennaio 2018 - imprese & dealers

Come comunicava la notizia del 1 dicembre scorso, la Commissione europea ha approvato i criteri per i servizi di pulizia. Ora SOS CAM aggiorna sugli sviluppi. Saranno 7 i criteri obbligatori che dovranno essere rispettati dagli operatori che intendano avvalersi della nuova certificazione Ecolabel UE per i servizi di cleaning, cui si aggiunge il rispetto di un congruo numero di…
Programma formativo ANID 2018

Programma formativo ANID 2018

18 gennaio 2018 - disinfestazione

Gli indicatori economici segnalano un ulteriore aumento della domanda di servizi di Pest Management e, di conseguenza, la ricerca da parte delle Imprese di personale tecnico specificatamente formato. E’ evidente, infatti, che un Tecnico Disinfestatore, così come oggi viene richiesto dalle normative e dal mercato, deve possedere conoscenze, competenze ed esperienze adeguate alla professionalità del servizio erogato. Il percorso formativo…
La gestione dei rifiuti vale oltre 23 miliardi di euro

La gestione dei rifiuti vale oltre 23 miliardi di euro

17 gennaio 2018 - igiene urbana

“L’Italia del riciclo 2017”, oltre ad approfondire le dinamiche delle diverse filiere, propone un focus, realizzato da Ecocerved, sull’evoluzione della gestione dei rifiuti in Europa e in particolare in Italia, a 20 anni dall’emanazione del D.Lgs. 22/97 che ha disciplinato per la prima volta in modo organico il settore dei rifiuti. Nel 2014, il 51% del totale dei rifiuti gestiti…
Testate