Nuove etichette per TV, frigoriferi, lavatrici e lavastoviglie

03 marzo 2011 - imprese & dealers

Sono entrati in vigore nell’Unione Europea il 20 dicembre scorso, e prevedono la loro applicazione entro 12 mesi, i primi 4 regolamenti che stabiliscono le caratteristiche delle nuove etichette energetiche per lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori. Essi definiscono le caratteristiche della specifica etichetta per ogni categoria di prodotto, stabilendone la struttura e i contenuti.
Nel maggio del 2010 con la nuova direttiva quadro 2010/30/UE l’etichettatura energetica è stata allargata non solo a tutti i prodotti che consumano energia ma anche a tutti i prodotti che hanno una significativa influenza sul consumo di energia, pur non consumandola direttamente. La direttiva definisce tra l’altro la forma e i contenuti delle rinnovate etichette energetiche, che diventano molto più precise e accurate.
Per esempio, nella nuova etichetta, la scala esistente, che va da A a G, acquisisce altre tre nuove classi che si vanno ad aggiungere alla classe “A”: A+, A++ e A+++, Tuttavia la nuova etichetta energetica non potrà in principio indicare più di sette classi energetiche, a meno che più classi siano ancora necessarie a qualificare lo specifico prodotto. Il sistema dei colori viene definito dal verde scuro per i prodotti più efficienti al rosso per quelli che consumano più energia.
Gli apparecchi conformi alle nuove disposizioni possono essere immessi volontariamente sul mercato con la nuova etichetta già dal 20 dicembre scorso,quindi nel giro di poco tempo i consumatori potranno trovare nei negozi e scegliere gli apparecchi che seguono la nuova classificazione, ma non solo: tutti gli utenti finali e la Pubblica Amministrazione potranno utilizzare la nuova classificazione energetica per individuare i migliori prodotti sul mercato per finalizzare i loro acquisti verdi o per definire eventuali schemi di incentivazione economica.

L’Agcm ha aperto un’istruttoria sulla gara “Consip Facility Management 4”

L’Agcm ha aperto un’istruttoria sulla gara “Consip Facility Management 4”

24 marzo 2017 - facility management

L’Antitrust ha avviato ieri, 23 marzo, un procedimento istruttorio nei confronti di CNS – Consorzio Nazionale Servizi Società Cooperativa, Dussmann Service, S.r.l., Engie Servizi S.p.a. (già Cofely Italia S.p.a.), ManitalIdea S.p.a., Manutencoop Facility Management S.p.a., Romeo Gestioni S.p.a. e STI S.p.a., per accertare se tali imprese, anche per il tramite di società dalle stesse controllate, abbiano posto in essere un’intesa…
“Super consulenti del pulito” a BIT

“Super consulenti del pulito” a BIT

23 marzo 2017 - hotel & catering

AfidampCOM sarà presente a BIT, il grande salone del Turismo, che si terrà a Milano dal 2 al 4 aprile prossimi.  I distributori del mondo Afidamp saranno infatti  tra i protagonisti dello stand di APCI, l’associazione professionale cuochi italiani, nel ruolo di “super consulenti del pulito”, per illustrare agli chef, al personale di cucina, agli studenti degli istituti alberghieri e…
GI ERRE Srl ed IPC Group, 30 anni di partnership

GI ERRE Srl ed IPC Group, 30 anni di partnership

22 marzo 2017 - imprese & dealers

GI ERRE Srl, con sede a  Montebello Vicentino, è leader sul territorio nella distribuzione dei prodotti IPC . Partner storico del gruppo, da trent’anni  commercializza e fornisce un’accurata assistenza tecnica all’intera gamma, dalle idropulitrici, alle lavasciuga ed agli aspiratori. Profondo conoscitore del mondo della pulizia, è per IPC un supporto essenziale nell’approfondimento delle dinamiche di prodotto. Fin dalla fondazione della…
Testate