Nuove etichette per TV, frigoriferi, lavatrici e lavastoviglie

03 marzo 2011 - imprese & dealers

Sono entrati in vigore nell’Unione Europea il 20 dicembre scorso, e prevedono la loro applicazione entro 12 mesi, i primi 4 regolamenti che stabiliscono le caratteristiche delle nuove etichette energetiche per lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori. Essi definiscono le caratteristiche della specifica etichetta per ogni categoria di prodotto, stabilendone la struttura e i contenuti.
Nel maggio del 2010 con la nuova direttiva quadro 2010/30/UE l’etichettatura energetica è stata allargata non solo a tutti i prodotti che consumano energia ma anche a tutti i prodotti che hanno una significativa influenza sul consumo di energia, pur non consumandola direttamente. La direttiva definisce tra l’altro la forma e i contenuti delle rinnovate etichette energetiche, che diventano molto più precise e accurate.
Per esempio, nella nuova etichetta, la scala esistente, che va da A a G, acquisisce altre tre nuove classi che si vanno ad aggiungere alla classe “A”: A+, A++ e A+++, Tuttavia la nuova etichetta energetica non potrà in principio indicare più di sette classi energetiche, a meno che più classi siano ancora necessarie a qualificare lo specifico prodotto. Il sistema dei colori viene definito dal verde scuro per i prodotti più efficienti al rosso per quelli che consumano più energia.
Gli apparecchi conformi alle nuove disposizioni possono essere immessi volontariamente sul mercato con la nuova etichetta già dal 20 dicembre scorso,quindi nel giro di poco tempo i consumatori potranno trovare nei negozi e scegliere gli apparecchi che seguono la nuova classificazione, ma non solo: tutti gli utenti finali e la Pubblica Amministrazione potranno utilizzare la nuova classificazione energetica per individuare i migliori prodotti sul mercato per finalizzare i loro acquisti verdi o per definire eventuali schemi di incentivazione economica.

H3I: un evento unico per la detergenza, dalla materia prima al formulato

H3I: un evento unico per la detergenza, dalla materia prima al formulato

17 gennaio 2017 - imprese & dealers

“H3I – Household, Industrial & Institutional Ingredients” è il titolo di un evento di carattere scientifico e tecnico destinato ai formulatori e sviluppatori dei prodotti per la pulizia domestica e industriale che si terrà al Centro congressi di Milanofiori (Milano) il 7 e 8 marzo 2017. La due giorni, organizzata da HPC Today, di cui GSA – Il Giornale dei Servizi Ambientali…
CNS  ha presentato il Bilancio di sostenibilità 2016: l’incontro con cooperative e stakeholder

CNS ha presentato il Bilancio di sostenibilità 2016: l’incontro con cooperative e stakeholder

12 gennaio 2017 - imprese & dealers

CNS ha chiamato a raccolta cooperative socie e stakeholder esterni, il 15 dicembre scorso, per discutere insieme del Bilancio di sostenibilità del Consorzio. L’incontro, al quale hanno preso parte Mauro Lusetti (Presidente Legacoop), Marco Frey (Fondazione Symbola e Cittadinanzattiva), Elisa Camellini (Segretaria nazionale Filcams-CGIL), Matteo Ragnacci (Coordinatore Nazionale Generazioni), fa parte di un percorso di coinvolgimento iniziato il 15 novembre…
Il lavoro dopo il jobs act

Il lavoro dopo il jobs act

11 gennaio 2017 - imprese & dealers

Il prossimo 30 gennaio 2017  Scuola Nazionale Servizi organizza una giornata di lavoro per approfondire e fare il punto su questo importante argomento sul quale si è tanto dibattuto nel corso di questi ultimi tempi:” Il lavoro dopo il jobs act. Le imprese dei servizi e le nuove regole del lavoro, problemi aperti, costo del lavoro, stagione dei rinnovi contrattuali”.…
Testate