Nuove etichette per TV, frigoriferi, lavatrici e lavastoviglie

03 marzo 2011 - imprese & dealers

Sono entrati in vigore nell’Unione Europea il 20 dicembre scorso, e prevedono la loro applicazione entro 12 mesi, i primi 4 regolamenti che stabiliscono le caratteristiche delle nuove etichette energetiche per lavastoviglie, frigoriferi, congelatori, frigocongelatori, lavatrici e televisori. Essi definiscono le caratteristiche della specifica etichetta per ogni categoria di prodotto, stabilendone la struttura e i contenuti.
Nel maggio del 2010 con la nuova direttiva quadro 2010/30/UE l’etichettatura energetica è stata allargata non solo a tutti i prodotti che consumano energia ma anche a tutti i prodotti che hanno una significativa influenza sul consumo di energia, pur non consumandola direttamente. La direttiva definisce tra l’altro la forma e i contenuti delle rinnovate etichette energetiche, che diventano molto più precise e accurate.
Per esempio, nella nuova etichetta, la scala esistente, che va da A a G, acquisisce altre tre nuove classi che si vanno ad aggiungere alla classe “A”: A+, A++ e A+++, Tuttavia la nuova etichetta energetica non potrà in principio indicare più di sette classi energetiche, a meno che più classi siano ancora necessarie a qualificare lo specifico prodotto. Il sistema dei colori viene definito dal verde scuro per i prodotti più efficienti al rosso per quelli che consumano più energia.
Gli apparecchi conformi alle nuove disposizioni possono essere immessi volontariamente sul mercato con la nuova etichetta già dal 20 dicembre scorso,quindi nel giro di poco tempo i consumatori potranno trovare nei negozi e scegliere gli apparecchi che seguono la nuova classificazione, ma non solo: tutti gli utenti finali e la Pubblica Amministrazione potranno utilizzare la nuova classificazione energetica per individuare i migliori prodotti sul mercato per finalizzare i loro acquisti verdi o per definire eventuali schemi di incentivazione economica.

Offerta economicamente più vantaggiosa, arrivano i “consigli” dell’Europa

Offerta economicamente più vantaggiosa, arrivano i “consigli” dell’Europa

17 febbraio 2017 - Articoli

(Tratto da GSA n.1, gennaio 2017) A 13 anni dall’edizione del 2004 torna, attualizzata, la Guida elaborata da Feni (Federazione Europea delle Imprese di Pulizia) insieme al sindacato europeo di settore UNI Europa. Presentazione europea a Bruxelles il 17 maggio, poi focus a Pulire Verona. Ne parliamo con il DG di Feni Andreas Lill. “Il messaggio che vogliamo dare è…
A scuola di 4.0 (e di 3d…) con Fimap!

A scuola di 4.0 (e di 3d…) con Fimap!

16 febbraio 2017 - Articoli

(Tratto da GSA n1, gennaio 2016) Tracciabilità delle macchine, informatizzazione, tecnologie all’avanguardia. Ma anche rapporti sempre più evoluti con i dealer e nuovi scenari di mercato. E soprattutto un sistema di “additive manufacturing” con stampaggio 3D che pochissime aziende hanno, e non solo nel nostro comparto. Tra le aziende italiane del settore più attive in fatto di 4.0 c’è la…
Europropre 2017: a marzo il salone della pulizia professionale francese

Europropre 2017: a marzo il salone della pulizia professionale francese

16 febbraio 2017 - imprese & dealers

Il Salone riconferma il suo posizionamento tra gli eventi leader in Europa dedicati al mondo del cleaning professionale; posizionamento nel quale, dopo il successo già registrato nel 2015 molti marchi più importanti e leader del settore hanno deciso di puntare nel 2017 per collocarsi e crescere sul mercato francese. Europropre – Multiservice Expo 2017 avrà luogo dal 28 al 30…
Testate