industria & gdo

10° Osservatorio Assocasa: innovare per rispondere alla crisi

25 ottobre 2011

L’innovazione intelligente come antidoto alla crisi. Questo, in sintesi, il messaggio del 10° Osservatorio del mercato dei detergenti e dei prodotti per la casa presentato il 20 ottobre scorso a Milano da Assocasa in collaborazione con Nielsen. Le famiglie italiane pongono sempre maggiore attenzione a quanto spendono, preoccupate per un mercato del lavoro ancora in difficoltà e per gli effetti della manovra sul reddito disponibile e sul potere di acquisto. Il ruolo del settore detergenza, in questo scenario, vuole essere trainante e propositivo, attento alle esigenze di risparmio e qualità dei consumatori attraverso il contenimento dei prezzi, nuove politiche di promozione e soprattutto tanta, tanta innovazione. Sempre maggiore è, infatti, l’impegno delle aziende nella creazione di formulazioni e soluzioni all’avanguardia, che migliorano le performance e le caratteristiche di ecosostenibilità dei prodotti: un esempio sono i concentrati per il bucato casalingo in commercio da giugno, ma anche i detergenti liquidi ultra concentrati che sono ora offerti anche predosati in confezioni monodose. Dall’analisi effettuata con Nielsen, emerge che, nell’anno terminante ad agosto 2011, il comparto cura casa, esclusi i “disposable”, segna a valore -1,8% con una pressione promozionale, che si presenta superiore agli altri comparti e tocca nell’anno terminante ad agosto 2011 il 36,9% in aumento rispetto all’anno terminante ad agosto 2010 (35,9%). Si conferma positivo il trend della marca privata, che chiude il primo semestre 2011 al 16,6% sul totale Grocery. Continua, peraltro, la tendenza dei consumatori a rivolgersi alle estremità: da un lato l’alta gamma con gli specialisti della casa e i leader di mercato, segno della fiducia del consumatore nel brand e nei prodotti particolarmente innovativi; dall’altro la bassa gamma con le promozioni e i discount, segno invece della necessità di ridurre la spesa.

http://assocasa.federchimica.it/

Tags: , ,


Alimenti non freschissimi? Una app ce lo svelerà

Alimenti non freschissimi? Una app ce lo svelerà

Un software per misurare la freschezza degli alimenti? Ci ha pensato Infratab, una società indiano-statunitense che ha messo a punto Freshtime™, una app che permette di individuare il momento in cui l’alimento deperibile ha le migliori caratteristiche organolettiche e nutrizionali.…

industria & gdo >>
Obbligatori i tappi antirabbocco per l’olio d’oliva in ristoranti e bar. Sanzioni fino a 8 mila euro

Obbligatori i tappi antirabbocco per l’olio d’oliva in ristoranti e bar. Sanzioni fino a 8 mila euro

Dal 25 novembre i pubblici esercizi devono presentare a tavola solo bottiglie d’olio d’oliva con tappo antirabbocco. E’ quanto previsto dalla Legge 161/2014 pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale del 10 novembre u.s. La norma era sostanzialmente già in vigore dall’anno passato ma…

industria & gdo >>
Dalla Carta di Bologna 11 punti contro lo spreco alimentare

Dalla Carta di Bologna 11 punti contro lo spreco alimentare

Undici punti contro lo spreco alimentare. E’ la Carta di Bologna, il primo documento ufficiale del governo italiano, presentata il 24 novembre a Bologna nell’ambito del convegno “Stop food waste. Feed the planet”. L’obiettivo? “Farla sottoscrivere durante Expo dai governi…

industria & gdo >>

GSANEWS è un periodico registrato al Tribunale di Milano in data 15-04-2011 al numero 204 di proprietà di Edicom S.r.l, P.IVA 11879330154, info@gsanews.it