10° Osservatorio Assocasa: innovare per rispondere alla crisi

25 ottobre 2011 - industria & gdo

L’innovazione intelligente come antidoto alla crisi. Questo, in sintesi, il messaggio del 10° Osservatorio del mercato dei detergenti e dei prodotti per la casa presentato il 20 ottobre scorso a Milano da Assocasa in collaborazione con Nielsen. Le famiglie italiane pongono sempre maggiore attenzione a quanto spendono, preoccupate per un mercato del lavoro ancora in difficoltà e per gli effetti della manovra sul reddito disponibile e sul potere di acquisto. Il ruolo del settore detergenza, in questo scenario, vuole essere trainante e propositivo, attento alle esigenze di risparmio e qualità dei consumatori attraverso il contenimento dei prezzi, nuove politiche di promozione e soprattutto tanta, tanta innovazione. Sempre maggiore è, infatti, l’impegno delle aziende nella creazione di formulazioni e soluzioni all’avanguardia, che migliorano le performance e le caratteristiche di ecosostenibilità dei prodotti: un esempio sono i concentrati per il bucato casalingo in commercio da giugno, ma anche i detergenti liquidi ultra concentrati che sono ora offerti anche predosati in confezioni monodose. Dall’analisi effettuata con Nielsen, emerge che, nell’anno terminante ad agosto 2011, il comparto cura casa, esclusi i “disposable”, segna a valore -1,8% con una pressione promozionale, che si presenta superiore agli altri comparti e tocca nell’anno terminante ad agosto 2011 il 36,9% in aumento rispetto all’anno terminante ad agosto 2010 (35,9%). Si conferma positivo il trend della marca privata, che chiude il primo semestre 2011 al 16,6% sul totale Grocery. Continua, peraltro, la tendenza dei consumatori a rivolgersi alle estremità: da un lato l’alta gamma con gli specialisti della casa e i leader di mercato, segno della fiducia del consumatore nel brand e nei prodotti particolarmente innovativi; dall’altro la bassa gamma con le promozioni e i discount, segno invece della necessità di ridurre la spesa.

http://assocasa.federchimica.it/

L’economia circolare di Lucart Group

L’economia circolare di Lucart Group

30 giugno 2015 - industria & gdo

28.715 t di Co2 in meno emessa in atmosfera e 165.000 alberi non tagliati, pari a una superficie boschiva di 556.000 mq (l’equivalente di 78 campi da calcio). Questi i risultati 2014 presentati al convegno “L’economia circolare di Lucart. Fiberpack®: l’evoluzione del riciclo”, a Expo presso l’area espositiva “Waterstone by Intesa Sanpaolo”. L’innovativa tecnologia messa a punto nel 2011 da…
In luglio a Milano il 2° Forum Ambiente, Salute, Alimentazione

In luglio a Milano il 2° Forum Ambiente, Salute, Alimentazione

17 giugno 2015 - industria & gdo

In occasione di Expo Salute 2015, la Fondazione Charta e la Fondazione Sicurezza in Sanità promuovono per i giorni 1, 2 e 3 luglio il 2° Forum Ambiente Salute Alimentazione, con il patrocinio del Ministero della Salute, Istituto Superiore di Sanità, Regione Lombardia e Conferenza Regioni-Pa. L’evento si terrà nella sede di Palazzo Lombardia, sede istituzionale della Regione, presso la…
Sostanze chimiche: i nuovi pittogrammi di pericolo e l’helpdesk

Sostanze chimiche: i nuovi pittogrammi di pericolo e l’helpdesk

03 giugno 2015 - imprese & dealers

Come le sostanze anche le miscele chimiche pericolose devono essere immesse sul mercato dal 1 giugno applicando i nuovi criteri di classificazione, etichettatura ed imballaggio. Si tratta spesso di prodotti di uso quotidiano, per esempio detergenti e disincrostanti per l’igiene della casa, che contengono sostanze chimiche come l’acido solforico nei prodotti disgorganti, l’acido fosforico nei prodotti disincrostanti o l’ipoclorito di…
Testate