10° Osservatorio Assocasa: innovare per rispondere alla crisi

25 ottobre 2011 - industria & gdo

L’innovazione intelligente come antidoto alla crisi. Questo, in sintesi, il messaggio del 10° Osservatorio del mercato dei detergenti e dei prodotti per la casa presentato il 20 ottobre scorso a Milano da Assocasa in collaborazione con Nielsen. Le famiglie italiane pongono sempre maggiore attenzione a quanto spendono, preoccupate per un mercato del lavoro ancora in difficoltà e per gli effetti della manovra sul reddito disponibile e sul potere di acquisto. Il ruolo del settore detergenza, in questo scenario, vuole essere trainante e propositivo, attento alle esigenze di risparmio e qualità dei consumatori attraverso il contenimento dei prezzi, nuove politiche di promozione e soprattutto tanta, tanta innovazione. Sempre maggiore è, infatti, l’impegno delle aziende nella creazione di formulazioni e soluzioni all’avanguardia, che migliorano le performance e le caratteristiche di ecosostenibilità dei prodotti: un esempio sono i concentrati per il bucato casalingo in commercio da giugno, ma anche i detergenti liquidi ultra concentrati che sono ora offerti anche predosati in confezioni monodose. Dall’analisi effettuata con Nielsen, emerge che, nell’anno terminante ad agosto 2011, il comparto cura casa, esclusi i “disposable”, segna a valore -1,8% con una pressione promozionale, che si presenta superiore agli altri comparti e tocca nell’anno terminante ad agosto 2011 il 36,9% in aumento rispetto all’anno terminante ad agosto 2010 (35,9%). Si conferma positivo il trend della marca privata, che chiude il primo semestre 2011 al 16,6% sul totale Grocery. Continua, peraltro, la tendenza dei consumatori a rivolgersi alle estremità: da un lato l’alta gamma con gli specialisti della casa e i leader di mercato, segno della fiducia del consumatore nel brand e nei prodotti particolarmente innovativi; dall’altro la bassa gamma con le promozioni e i discount, segno invece della necessità di ridurre la spesa.

http://assocasa.federchimica.it/

Un progetto europeo per recuperare materie preziose dai RAEE

Un progetto europeo per recuperare materie preziose dai RAEE

28 luglio 2017 - igiene urbana

Grazie al progetto CRM (Critical Raw Material), fino a dicembre 2017 in due punti vendita milanesi di Coop Lombardia sarà possibile conferire in appositi contenitori i piccoli elettrodomestici non più funzionanti. Smartphone, cellulari, tablet, fotocamere: questi sono solo alcuni dei piccoli elettrodomestici che, una volta giunti a fine vita, vengono spesso dimenticati nei cassetti di casa oppure finiscono nella raccolta…
500 mila euro per finanziare progetti innovativi contro lo spreco alimentare

500 mila euro per finanziare progetti innovativi contro lo spreco alimentare

06 luglio 2017 - industria & gdo

Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali  comunica che è stata indetta una selezione nazionale per il finanziamento di progetti innovativi finalizzati alla limitazione degli sprechi e all’impiego delle eccedenze alimentari. Il bando, previsto dalla legge contro gli sprechi alimentari, prevede lo stanziamento di 500 mila euro. Per ciascun progetto è previsto un finanziamento massimo di 50 mila euro.…
Quei robot che ci rubano il lavoro…

Quei robot che ci rubano il lavoro…

15 giugno 2017 - Articoli

(Tratto da GSA n5, maggio 2017) Il bellissimo libro “Al posto tuo”, di Riccardo Staglianò (Einaudi, Passaggi 2016) racconta in una serie di reportage come i robot ci stanno sottraendo posti di lavoro. E non si tratta più solo di automazione nel manifatturiero: oggi l’automazione minaccia anche i colletti bianchi ed eroda il valore di lavori che non ti aspetti,…
Testate