Hygienalia+Pulire punta sulla sostenibilità

21 ottobre 2011 - imprese & dealers

Hygienalia+Pulire punta sulla sostenibilità
      

  • La fiera lancia un’iniziativa a supporto dell’ecologia, affinché siano evidenziati i prodotti e le tecnologie che rispettano l’ambiente
  • Gli espositori avranno l’opportunità di mostrare le proprie proposte sostenibili durante la Fiera beneficiando di un’ulteriore promozione online e on site  

Consapevole dell’importanza della lotta a favore di un ambiente sostenibile, HYGIENALIA+PULIRE (Valencia,31 gennaio/2 febbraio) ha avviato il Progetto Green Line, che vuole sviluppare, promuovere e far conoscere i prodotti, i materiali e le tecnologie che rispettano l’ambiente.

In questo modo, la manifestazione scommette chiaramente sulla sostenibilità e vuole contribuire alla tutela dell’ambiente, all’economia sostenibile, all’assenza di sostanze tossiche, alle tecnologie verdi, all’uso razionale delle risorse ecc.

Il Progetto Green Line manifesta l’impegno di HYGIENALIA+PULIRE con l’ambiente e, con la creazione di questa iniziativa, intende segnalare tutte le imprese che contribuiscono, con le loro azioni, alla lotta per un pianeta migliore.

Funzionamento del “Green Line”

Gli espositori di Hygienalia+Pulire avranno l’opportunità di presentare un massimo di cinque prodotti, servizi o azioni ecologiche, così come misure di efficienza, azioni che riducono l’impatto ambientale, uso delle energie rinnovabili ecc.

Il Green Line consisterà in un percorso con sosta negli stand delle aziende partecipanti, che formano un’“area verde” nella quale ogni espositore verrà identificato da un contrassegno denominato “Fermata”.

 

Vantaggi per gli espositori che partecipano al “Green Line”

Le attività legate al progetto avranno una ripercussione non solo durante lo svolgimento della Fiera, ma le informazioni saranno visibili 365 giorni all’anno per i visitatori professionisti e per la stampa specializzata.

Gli espositori inseriranno le descrizioni delle proprie proposte in una scheda del prodotto verde che sarà disponibile sul sito della manifestazione durante l’intero anno e che verrà distribuita attraverso una “cartella stampa verde” ai media specializzati.

Parallelamente, le imprese accreditate come partecipanti potranno godere di una serie di vantaggi di promozione online e on site. HYGIENALIA+PULIRE si impegna a diffondere ampiamente le informazioni su tali prodotti durante e dopo lo svolgimento della Fiera.

 

Tutte le informazioni sul Green Line, le modalità di partecipazione e il modulo d’iscrizione sono disponibili su:  

http://www.hygienalia-pulire.com/it/Esporre/Green-Line/

 

HYGIENALIA+PULIRE

Fiera Valencia dal 31 gennaio al 2 febbraio 2012

 

PER ULTERIORI INFORMAZIONI

Tania Noto

tania.noto@afidamp.it

02 67445811

H3I: un evento unico per la detergenza, dalla materia prima al formulato

H3I: un evento unico per la detergenza, dalla materia prima al formulato

17 gennaio 2017 - imprese & dealers

“H3I – Household, Industrial & Institutional Ingredients” è il titolo di un evento di carattere scientifico e tecnico destinato ai formulatori e sviluppatori dei prodotti per la pulizia domestica e industriale che si terrà al Centro congressi di Milanofiori (Milano) il 7 e 8 marzo 2017. La due giorni, organizzata da HPC Today, di cui GSA – Il Giornale dei Servizi Ambientali…
CNS  ha presentato il Bilancio di sostenibilità 2016: l’incontro con cooperative e stakeholder

CNS ha presentato il Bilancio di sostenibilità 2016: l’incontro con cooperative e stakeholder

12 gennaio 2017 - imprese & dealers

CNS ha chiamato a raccolta cooperative socie e stakeholder esterni, il 15 dicembre scorso, per discutere insieme del Bilancio di sostenibilità del Consorzio. L’incontro, al quale hanno preso parte Mauro Lusetti (Presidente Legacoop), Marco Frey (Fondazione Symbola e Cittadinanzattiva), Elisa Camellini (Segretaria nazionale Filcams-CGIL), Matteo Ragnacci (Coordinatore Nazionale Generazioni), fa parte di un percorso di coinvolgimento iniziato il 15 novembre…
Il lavoro dopo il jobs act

Il lavoro dopo il jobs act

11 gennaio 2017 - imprese & dealers

Il prossimo 30 gennaio 2017  Scuola Nazionale Servizi organizza una giornata di lavoro per approfondire e fare il punto su questo importante argomento sul quale si è tanto dibattuto nel corso di questi ultimi tempi:” Il lavoro dopo il jobs act. Le imprese dei servizi e le nuove regole del lavoro, problemi aperti, costo del lavoro, stagione dei rinnovi contrattuali”.…
Testate