Tracciabilità Integrata: la Meccatronica applicata all’igiene urbana

28 ottobre 2011 - Dal mercato

Tracciabilità Integrata significa offrire ai cittadini ed alle imprese varie attrezzature che hanno in comune l’utilizzo di una stessa tessera di identificazione dell’utente: un semplice ed economico badge RFID. Dal cosiddetto “sottolavello” è possibile seguire i vari possibili flussi e “spostamenti” delle diverse frazioni di rifiuto conferite naturalmente dall’utente; ad ogni spostamento si abbina una specifica attrezzatura: Raccolta Domiciliare Evoluta RDE “ISIDE” + cassonetto intelligente “HORUS” + Ecomobile presidiato “CAM” + Isola automatica “Eco-Shop” + Isola Self Service “SH24” +  Centro di Raccolta con Colonnina Centro Ambiente “CCA”.
La Tracciabilità Integrata è realizzata da ID&A S.r.l di Brescia che da 15 anni progetta e costruisce sistemi informatizzati per la gestione del servizio di raccolta differenziata.
E’ quindi possibile superare il concetto di p-a-p con sacco appeso alla ringhiera  o il concetto  di cassonetto come discarica urbana. L’apparente antitesi che sembra opporre il p-a-p al cassonetto si supera con la Tracciabilità Integrata: il coordinamento fra diverse attrezzature garantisce all’utente la libertà del conferimento fruendo del servizio più consono alle proprie attività e spostamenti quotidiani.
L’urbanistica e la distanza agli impianti sono i 2 parametri che devono influenzare le scelte in abbinamento con altri 2 parametri fondamentali che sono i costi e la purezza del materiale. Tali parametri indicano le tipologie di attrezzature adatte per ogni città o per ogni area di una città. E’ così possibile perseguire la cosiddetta “segregation at source” e quindi la corrispondente consapevolezza dei diversi materiali che è un fondamentale elemento di civiltà: separare alla fonte garantisce la conoscenza diffusa. Deve poi valere la pena per ogni utente: la Identificazione responsabilizza e consente il controllo della raccolta e quindi la effettiva  possibilità di applicazione di bonus e malus in opportune dosi. Molte esperienze in Italia ed all’estero mostrano che la Tracciabilità Integrata è possibile e dà risultati continuativi.

Medial International-Metalnova cresce e si rifà il look

Medial International-Metalnova cresce e si rifà il look

18 maggio 2015 - Dal mercato

Dal 19 al 21 maggio ritorna l’appuntamento biennale con il Pulire di Verona. Un evento irrinunciabile per gli specialisti del settore, ma soprattutto per Medial International-Metalnova, che riconferma la propria partecipazione alla fiera presentando tante interessanti novità. L’azienda milanese, che proprio lo scorso Aprile ha celebrato il suo 30° anniversario, torna a Verona con un look completamente rinnovato. Nuova è…
EU Ecolabel: il nuovo traguardo “green” di Filmop

EU Ecolabel: il nuovo traguardo “green” di Filmop

18 maggio 2015 - Dal mercato

Filmop ha ottenuto per la linea di frange in microfibra RAPIDO la prestigiosa certificazione EU Ecolabel, il marchio dell’Unione Europea di qualità ambientale che premia i migliori prodotti a basso impatto sull’ecosistema, differenziandoli dai competitors e qualificandoli sul mercato, dopo averne analizzato la sostenibilità nel loro intero ciclo di vita attraverso una serie di parametri molto selettiva, stabilita dalla Comunità…
La ricetta

La ricetta

14 maggio 2015 - Dal mercato

Da Stefano Giuliani, general manager di Atom, dealer in Italia delle batterie Discover, ecco una ricetta molto semplice per scegliere le giuste batterie: “Innanzitutto bisogna dire che sia le batterie Agm che quelle al Gel vanno bene, purché siano state costruite effettivamente per applicazioni trazione. Una batteria ermetica denominata “Deep Cycle” per quanto ‎bene sia costruita rispetto ad una batteria…
Testate