Dal mercato

Johnson Controls, il pioniere degli ioni di litio, presenta le batterie di nuova generazione

21 febbraio 2012

Un intero padiglione pieno di idee per il futuro, tecnologie innovative e prodotti commercializzabili per auto ecologiche. E proprio qui, nel Pavillon Vert dell’82esimo Salone dell’Auto di Ginevra, (8-18 marzo) Johnson Controls presenta il suo vasto know-how sulle batterie: dalla batteria Start-Stop alla batteria agli ioni di litio con celle prismatiche per auto ibride ed elettriche. “Il Padiglione Verde è dedicato alla sostenibilità. Con i nostri sistemi batteria di nuova generazione, che permettono ai nostri clienti di costruire automobili che consumano meno carburante, ci inseriamo perfettamente nello speciale settore “verde” del Salone dell’Auto di Ginevra”, dice Stefan Suckow, Managing Director presso Johnson Controls. “Attualmente lavoriamo per rendere più accessibili le batterie agli ioni di litio e favorirne così l’immissione sul mercato di massa”. 

Batterie più economiche per le auto ibride ed elettriche 

Una tecnologia fondamentale per un ulteriore progresso è costituita dai sottomoduli, il cuore elettrico dei veicoli ibridi ed elettrici. Oggi sono formati prevalentemente da celle agli ioni di litio rotonde e vengono già prodotti in serie da Johnson Controls per molti veicoli. I sottomoduli di prossima generazione saranno invece costituiti da celle prismatiche, quindi occuperanno meno spazio e saranno più facilmente integrabili nei veicoli. I sottomoduli contengono tutti i componenti essenziali quali celle ricaricabili, collettore elettrico, elettronica di monitoraggio, sistema di raffreddamento e opzioni di fissaggio meccanico. Grazie a una specie di sistema modulare sono più facilmente adattabili a veicoli diversi. Questo permette di ridurre tempi di sviluppo e costi di produzione. La produzione in serie dovrebbe partire al più tardi nel 2014, quando Johnson Controls potrà realizzare strutture per la produzione automatizzata a Hannover, nell’ambito di un “progettovetrina” di respiro nazionale. L’esperienza maturata grazie al progetto consentirà all’azienda di diminuire ulteriormente i costi.

Per una prova sul campo sarà a disposizione un furgone Ford Transit Connect Electric, dotato di una batteria agli ioni di litio di Johnson Controls.

Tags: , , ,


Kärcher BR 40/10C, lavasciuga compatta per le piccole e medie aziende

Kärcher BR 40/10C è una lavasciugapavimenti compatta e potente con ridotta emissione sonora indicata per superfici da 100 m² a 450 m². Ideale per piccole e medie aziende, autosaloni, ospedali, artigiani, alberghi e ristoranti è dotata di un archetto di…

Dal mercato >>

DEO DUE profumatore bifase: tre giorni di persistenza garantita!

ChimiClean group srl cambia totalmente il concetto di profumatore per ambienti.
Volendo offrire agli operatori del settore un prodotto innovativo e all’avanguardia che assicuri una prestazione ed una resa 10 volte superiore rispetto ad un qualsiasi deodorante per ambienti, il…

Dal mercato >>

VERMOP sistema di pulizia certificato per le camere bianche fino alle classi A/B

Anche se il tema della pulizia non è precisamente incluso nel processo produttivo delle camere bianche, ciononostante è comunque decisivo al fine della qualità finale e complessiva del prodotto lavorato.
Nelle camere bianche è difficile, se non impossibile, vedere a…

Dal mercato >>

GSANEWS è un periodico registrato al Tribunale di Milano in data 15-04-2011 al numero 204 di proprietà di Edicom S.r.l, P.IVA 11879330154, info@gsanews.it

Condividi