Ridurre il rischio infettivo degli ambienti ospedalieri con l’innovativo Sistema PCHS®

26 Luglio 2018 - sanità

Ridurre il rischio infettivo degli ambienti ospedalieri con l’innovativo Sistema PCHS®

Ridurre il rischio di ICA (Infezioni Correlate all’Assistenza) durante la permanenza in ospedale dei pazienti è fondamentale per sostenere l’efficacia delle cure e non contrastarne la guarigione. Grazie al Sistema di Pulizia e Sanificazione PCHS® (Probiotic Cleaning Hygiene System) messo a punto da COPMA è possibile ridurre le ICA del 52% rispetto ai tradizionali sistemi di sanificazione. Un’innovazione tutta italiana che, sfruttando la biocompetizione microbica, garantisce igiene stabile nel tempo negli ambienti ospedalieri a tutto vantaggio dei pazienti e del sistema Sanità.

La ricerca multicentrica San-ICA condotta sul Sistema PCHS (presentata ad aprile al Ministero della Salute e pubblicata sulla rivista scientifica PLOS ONE) mostra risultati importantissimi che meritano particolare attenzione da parte di tutte le istituzioni del mondo della Sanità: con l’utilizzo dell’innovativo sistema PCHS negli ambienti ospedalieri si ottiene la riduzione del 52% delle infezioni correlate all’assistenza (ICA), la riduzione tra il 70% e il 96% dei patogeni rispetto ai metodi tradizionali di igienizzazione e una riduzione tra il 70 e il 99.9% dei germi di resistenza gli antibiotici. A questo si aggiunge una riduzione del 15-20% dei costi diretti di produzione rispetto ai metodi tradizionali.

L’igiene degli ambienti rappresenta un tassello fondamentale per una efficace azione preventiva delle infezioni. COPMA S.c.r.l. azienda che opera nella filiera della salute è da sempre attiva per avviare e favorire un processo virtuoso che incida significativamente su uno dei principali fattori di rischio nell’insorgenza delle ICA, la contaminazione dell’ambiente ospedaliero.

Con il Sistema PCHS® – spiega Mario Pinca, amministratore delegato di COPMA Scrl, – abbiamo voluto innescare un vero e proprio cambio culturale. Non si tratta più semplicemente di pulire gli ambienti, ma di produrre igiene. Oggi più che mai è necessario considerare l’igiene il risultato finale di una procedura di sanificazione e, come tale, caratterizzabile mediante la misura della contaminazione patogena delle superfici trattate al fine di mantenerla bassa e stabile nel tempo per contrastare le resistenze dei microrganismi patogeni e le ICA”.

Ci auguriamo che il Piano di Prevenzione e controllo delle ICA, – continua Pinca – parte integrante del Piano Nazionale di Contrasto dell’antibiotico-resistenza, recepisca quanto prima le innovazioni che possono già ora contrastare efficacemente le ICA. La ricerca SAN-ICA con i suoi importanti risultati fornisce già delle risposte concrete per quanto riguarda la salubrità degli ambienti e la riduzione delle infezioni. Ma non solo. Il Sistema PCHS® si caratterizza per la sostenibilità economica ed ambientale: incide sia sulla riduzione dei costi diretti di produzione che sulla riduzione dei costi indiretti che attengono al Sistema Sanitario e Sociale”

www.copma.it

www.pchs.it

 

Servizi Italia conclude il rebranding aziendale

Servizi Italia conclude il rebranding aziendale

05 Dicembre 2019 - sanità

Servizi Italia, tra i  leader di mercato nei servizi integrati in ambito sanitario in Italia, Brasile, Turchia, India, Albania, Marocco e Singapore – presenta il logo rinnovato e lancia il nuovo sito, a conclusione di un importante percorso di rebranding aziendale che ha riguardato i principali elementi di comunicazione del Gruppo. Dalla sua fondazione, nel 1986, ad oggi, Servizi Italia…
Copma ottiene il marchio Ecolabel UE per la divisione COPMA ECO

Copma ottiene il marchio Ecolabel UE per la divisione COPMA ECO

03 Dicembre 2019 - sanità

La Sezione Ecolabel Italia del Comitato Ecolabel-Ecoaudit in data 14 novembre 2019 ha concesso l’uso del marchio Ecolabel UE a COPMA Scrl per la divisione COPMA ECO. COPMA è la prima azienda in Itala a ottenere il marchio Ecolabel del Servizio di pulizia e sanificazione applicato in ambito sanitario. COPMA scrl, azienda di servizi tra i leader nel campo della…
Dussmann  e Radoff per la qualità dell’aria in scuole e strutture sanitarie

Dussmann e Radoff per la qualità dell’aria in scuole e strutture sanitarie

22 Novembre 2019 - sanità

Il colosso Dussmann, multinazionale specializzata nel campo dei servizi integrati e del facility management (con 17mila dipendenti e un fatturato consolidato nel 2018 di 507 milioni di euro), sceglie una startup di Bologna per integrare i propri servizi di monitoraggio e bonifica dell’aria indoor. Sta prendendo forma proprio in questi giorni, infatti, una partnership tra Dussmann Italy e Radoff, azienda…
Testate