Hilton CleanStay lancia un nuovo programma di pulizia a livello internazionale

18 Giugno 2020 - hotel & catering

Hilton CleanStay lancia un nuovo programma di pulizia a livello internazionale

Questa settimana, Hilton darà il via a un nuovo programma per fornire uno standard di pulizia e sanificazione che verrà adottato da tutte le proprietà Hilton nel mondo. Hilton CleanStay, formulato in collaborazione con Lysol e Dettol maker RB e Mayo Clinic, prevede nuove procedure per garantire agli ospiti Hilton, a partire proprio da questa estate, un soggiorno ancora più pulito e in sicurezza.

Hilton CleanStay dal check-in al check-out:

Online: Anche prima di partire, gli ospiti troveranno una nuova landing page su Hilton.com/cleanstay, che descriverà nel dettaglio ciò che possono aspettarsi durante il loro soggiorno. Inoltre, i siti web delle diverse strutture saranno aggiornati, indicando che sono stati implementati. i nuovi protocolli e le procedure di pulizia.

La lobby: Gli ospiti che desiderano un arrivo contactless, possono effettuare il check-in, scegliere la propria camera, aprire la porta con una chiave digitale e fare il check-out, utilizzando i propri device, attraverso l’app gratuita Hilton Honors. Questa opzione è disponibile in oltre 4.700 strutture Hilton in tutto il mondo per gli ospiti che prenotano direttamente tramite l’app Hilton Honors o su Hilton.com. Per gli ospiti che preferiscono un check-in tradizionale, saranno previste misure di distanziamento fisico che indicheranno agli ospiti come muoversi durante check-in e check-out in modo sicuro.

La camera: Il primo punto di contatto con la camera sarà il sigillo Hilton CleanStay posto sulla porta, a confermare che la camera è stata pulita e sanificata. La camera avrà una disinfezione supplementare dei punti della camera toccati più frequentemente – interruttori della luce, maniglie delle porte, telecomandi TV, termostati e altro ancora. Oggetti come penne e carta saranno rimossi. In ogni camera saranno fornite salviette disinfettanti ad uso degli ospiti.

Servizio di pulizia: Tra un ospite e l’altro, le camere saranno accuratamente pulite e disinfettate. Il servizio di pulizia durante il soggiorno degli ospiti terrà conto delle loro preferenze, pur considerando che alcuni potrebbero non desiderare che il personale entri nella loro stanza. Servizi aggiuntivi come la biancheria e gli articoli da bagno, saranno disponibili su richiesta, consegnati in imballaggi protetti e posizionati davanti alla porta della camera.

Gli spazi pubblici: Negli spazi pubblici le pulizie verranno effettuate più frequentemente. Ad esempio, i centri fitness potranno essere chiusi per sanificazione più volte al giorno. Le attrezzature saranno adeguatamente regolate e posizionate per consentire l’allontanamento fisico, e il numero di ospiti nel centro potrebbe essere limitato. Le aree delle piscine saranno pulite frequentemente durante il giorno e saranno adottate misure di distanziamento fisico. Disinfettante per le mani e salviette disinfettanti saranno disponibili in tutte le strutture agli ingressi principali e nelle zone ad alto passaggio.

Cibo e bevande: Nei ristoranti degli hotel, tavoli e sedie saranno distanziati per garantire un adeguato allontanamento fisico. Piatti/utensili biodegradabili e monouso saranno disponibili su richiesta. Durante la prima colazione, i ristoranti offriranno una serie di opzioni, tra cui cibi da asporto, articoli coperti pre-impiattati, à la carte e servizio assistito. Per il servizio in camera, dove garantito, gli ospiti potranno sperimentare la consegna contactless, con gli ordini e il servizio monouso fuori dalla porta della camera.

Riunioni ed eventi: Il prossimo programma Hilton EventReady with CleanStay definirà un nuovo standard per le riunioni e gli eventi negli hotel Hilton. Questo protocollo prevede pulizia, flessibilità, soluzioni sicure e socialmente responsabili, unitamente all’offerta di cibi e bevande, la messa a disposizione di impianti di ultima generazione e pratiche sostenibili.

Durante tutto la messa a punto dell’Hilton CleanStay, la Mayo Clinic ha offerto la propria esperienza medica per consigliare Hilton sui metodi di formazione, sui protocolli di pulizia e sulla garanzia di qualità. Inoltre, Mayo Clinic ha fornito consulenza sulle nuove tecnologie prese a prestito dall’industria sanitaria, di cui possono beneficiare dei programmi di pulizia e disinfezione degli hotel Hilton.

Come parte del nuovo standard Hilton di pulizia e sanificazione dell’hotel, la formazione è stata organizzata in modo che tutti i Team Member siano consapevoli delle prassi che devono adottare per garantire a se stessi e agli altri salute e sicurezza durante il lavoro. Pur mantenendo il distanziamento fisico, i Team Member possono incontrare gli ospiti con adeguate protezioni, continuando così a dimostrare la loro proverbiale ospitalità.

newsroom.hilton.com  e rimanete in contatto con Hilton su Facebook, TwitterLinkedInInstagram e YouTube.

 

 

 

 

Hospitality day 2020 è confermato!

Hospitality day 2020 è confermato!

02 Luglio 2020 - hotel & catering

La settima edizione della giornata completamente dedicata al mondo dell’ospitalità ti aspetta il 13 ottobre 2020 al Palacongressi di Rimini. Dopo il dialogo con aziende e operatori del settore, gli organizzatori hanno deciso di realizzare l’evento come sempre, al Palacongressi di Rimini, per favorire l’incontro con partecipanti in cerca di risposte, lo scambio di opinioni e nuovi progetti. Tutti gli…
E-State sicuri: con IMQ l’ospitalità è verificata

E-State sicuri: con IMQ l’ospitalità è verificata

29 Giugno 2020 - hotel & catering

Per consentire a gestori e proprietari di strutture ricettive di dare rassicurazioni ai propri ospiti sul fronte igienico-sanitario, IMQ – Istituto Italiano del Marchio di Qualità, l’organismo leader nella verifica di conformità – ha predisposto IMQ Clean, Hygienic & Safe, un servizio di verifica finalizzato ad offrire l’attestazione garantita di trovarsi in un ambiente pulito e igienicamente sicuro. “La fiducia…
Nasce ANIR, Associazione nazionale delle imprese della ristorazione collettiva

Nasce ANIR, Associazione nazionale delle imprese della ristorazione collettiva

25 Giugno 2020 - hotel & catering

“Nasce un nuovo soggetto nella rappresentanza della ristorazione collettiva italiana. Con la stipula dell’atto costitutivo e la celebrazione del primo consiglio generale, è a tutti gli effetti operativa l’ANIR, associazione nazionale imprese della ristorazione, che vede alla sua guida Massimiliano Fabbro in veste di presidente, e Gabriella Iacono per la carica di segretario generale. Entrambi già ricoprono ruoli di rilievo…
Testate