Lucart investe 10 milioni di euro per la cogenerazione

03 Luglio 2020 - industria & gdo

Lucart investe 10 milioni di euro per la cogenerazione

La decisione giunge a seguito dell’accordo tra il Ministro dello Sviluppo Economico Stefano Patuanelli e Confindustria per la condivisione di una strategia industriale di ampio respiro sul Green New Deal europeo. 

Lucart, azienda leader in Europa nella produzione di carta tissue, airlaid e carte monolucide per imballaggi flessibili, annuncia di avere dato il via libera a un investimento di 10 milioni di euro per l’installazione di un nuovo impianto di cogenerazione ad alto rendimento nello storico stabilimento di Porcari, in provincia di Lucca.

Completamente sviluppato e prodotto in Italia, il progetto sarà realizzato in collaborazione con Baker Hughes che fornirà la propria tecnologia NovaLT12, 100% sviluppata e prodotta in Italia. La turbina a gas NovaLT12 che sarà installata a Porcari è in grado di fornire una potenza di 12.5 MW, con un rendimento cogenerativo che può raggiungere fino all’85%.

Allo stesso tempo, rispetto alle turbine di vecchia generazione, NovaLT12 consente la riduzione delle emissioni di CO2 e degli ossidi di azoto (NOx) rispettivamente del 11% e del 40%.Il nuovo impianto, inoltre, consentirà di sperimentare al meglio l’uso dell’idrogeno quando sarà disponibile e di altre fonti rinnovabili.

Ora che Governo e Confindustria hanno finalmente trovato una strategia condivisa sugli indirizzi di politica industriale e sugli investimenti da mettere in campo affinché l’Italia sia protagonista nel panorama europeo, possiamo riprendere a investire nell’ottica di armonizzare sostenibilità e crescita industriale, come è sempre stato nel nostro DNA aziendale” – ha dichiarato Massimo Pasquini CEO di Lucart. “L’annuncio di un piano per il Green New Deal, la transizione energetica e le misure concrete per la competitività delle filiere industriali ci consente infatti di guardare al futuro con più serenità, sicurezza e stabilità

L’investimento di Porcari si colloca nell’ambito di una più ampia strategia industriale di Lucart, da sempre coerente con le logiche di tutela dell’impatto ambientale.Il primo impianto di cogenerazione del Gruppo cartario fu installato proprio nel sito di Porcari nel lontano 1989, dando inizio a una lunga storia di sviluppo e collaborazione fra Lucart e Baker Hughes. Già nel dicembre 2019, infatti, le due aziende avevano concluso la costruzione di un analogo impianto per lo stabilimento di Diecimo.

 

www.lucartgroup.com

Buone vacanze!

Buone vacanze!

06 Agosto 2020 - igiene urbana

La redazione di gsanews augura ai propri lettori Buone vacanze!  Grazie dell’attenzione con cui avete seguito numerosissimi i nostri aggiornamenti quotidiani, ci ritroveremo alla fine di agosto……
Lucart : strategie, progetti e investimenti in linea con il Green Deal

Lucart : strategie, progetti e investimenti in linea con il Green Deal

24 Luglio 2020 - industria & gdo

Il 15° Rapporto di Sostenibilità di Lucart, redatto secondo le linee guida internazionali del Global Reporting Initiative (GRI Standard), evidenzia il raggiungimento di un fatturato pari a 515 milioni di euro (+6,4%), nel rigoroso impegno verso l’innovazione, la responsabilità sociale e gli obiettivi del Green Deal europeo. Nel corso del 2019, questo orientamento ha trovato espressione soprattutto in due importanti…
La pulizia nel mondo del Retail: le buone prassi secondo Afidamp

La pulizia nel mondo del Retail: le buone prassi secondo Afidamp

11 Giugno 2020 - industria & gdo

Roberto Galli, Presidente di Afidamp COM, ha partecipato al convegno “Covid-19 e Retail. Quale Convivenza?” organizzato da  Distribuzione Moderna il 10 giugno, sottolineando come il tema della pulizia non sia certo nuovo. L’attività di divulgazione e formazione portata avanti da Afidamp contribuisce a fare chiarezza soprattutto in tempi di emergenza sanitaria.  L’occasione per parlare di pulizie in ambito Retail è…
Testate