Acque reflue post-lavaggio pavimenti, C.A-L. Italia srl ha la soluzione

05 Dicembre 2019 - igiene urbana

Acque reflue post-lavaggio pavimenti, C.A-L. Italia srl ha la soluzione

Gestione delle acque reflue? Le leggi ci sono da tempo (d.l.gs.  152/2006) e ora che i controlli si stanno intensificando non esistono più alibi e convenienze. Ovunque utilizziate una lavasciugapavimenti, l’acqua di recupero che generate è un rifiuto speciale non pericoloso (in genere) e come tale va gestito. I sistemi Hydrobay sono in grado di migliorare a tal punto i valori dettati dalla tabella 3 del d.l.gs. 152/2006 che facilmente riusciamo anche a riutilizzare i reflui in continuo, creando così un notevole risparmio economico ed anche ecologico.

L’acqua sarà – purtroppo per noi – l’oro nero del futuro! E’ ormai da anni che, con Hydrobay, C.A-L. Italia Srl depura acque di tutti i generi: dal lavaggio carrelli elevatori, macchine movimento terra, piattaforme elevatrici, motori endotermici, lavaggio mezzi e cassonetti RSU (Rifiuti Solidi Urbani) e impianti per depurare e riutilizzare acque post-lavaggio pavimentazioni (ora sempre di più richiesti).Oltre all’ormai noto Heavy 1500, l’azienda presenta una nuova gamma di impianti multifunzioni HYDROBAY. La linea HB BIO 4.500.2F, con l’aggiunta di una nuova vasca di preselezione solidi-liquidi (VSSL300 HYDRO), è l’unico sistema in grado di raccogliere, depurare e riutilizzare qualsiasi refluo di lavaggio pavimentazioni. HB BIO 4.500.2F è un decantatore compatto, composto da un unico serbatoio da più di 2000 litri di capacità diviso in 4 setti con una serie di filtrazioni atte ad agevolare il vero cuore dell’impianto, la sezione biologica.

Alimentata dalla potente miscela microbica CAL HB MICROBACT, è in grado di biodegradare gli influenti come, olii, tensioattivi, idrocarburi, ect. E per rimuovere anche i metalli disciolti ed altre tipologie di inquinanti presenti nel refluo, la serie BIO è abbinata con una serie di filtrazioni fisiche, zeolite, carboni attivi e a volte resine a scambio ionico. Ma il segreto di Hydrobay sta nel suo staff tecnico sempre pronto ad analizzare le problematiche direttamente sul campo in affiancamento al cliente. L’azienda è disponibile per un sopralluogo per far capire quanto i depuratori HB BIO garantiscano una depurazione del tutto biologica ed ecologica, che farà risparmiare i clienti. 

www.calitalia.com

www.hydrobay.it

Idealservice sigla accordo vincolante con Iren Ambiente

Idealservice sigla accordo vincolante con Iren Ambiente

10 Febbraio 2020 - igiene urbana

La cooperativa friulana Idealservice, che opera nel settore dei servizi ambientali e di facility management, ha siglato, lo scorso 29 gennaio, un importante accordo con Iren Ambiente, società del Gruppo Iren attiva nella gestione integrata dei rifiuti. L’accordo prevede la cessione a Iren dell’80% del capitale sociale di I.BLU, società controllata da Idealservice che opera nel mercato del recupero delle…
Lucart avvia un nuovo impianto di cogenerazione basato su una innovativa turbina

Lucart avvia un nuovo impianto di cogenerazione basato su una innovativa turbina

24 Gennaio 2020 - igiene urbana

Lucart, azienda leader in Europa nella produzione di carta tissue, airlaid e carte monolucide per imballaggi flessibili, ha avviato con successo, lo scorso 19 dicembre, il nuovo impianto di Cogenerazione CAR (cogenerazione alto rendimento) all’interno dello stabilimento produttivo di Diecimo (LU) che include l’innovativa turbina a gas NovaLT12 fabbricata da Baker Hughes. Il  nuovo impianto di Cogenerazione permette di coprire…

24 Dicembre 2019 - igiene urbana

La redazione di GSA il giornale dei servizi ambientali augura Buone feste! Riprenderemo la consueta pubblicazione quotidiana il 7 gennaio 2020.…
Testate