Tracciabilità Integrata: la Meccatronica applicata all’igiene urbana

28 ottobre 2011 - Dal mercato

Tracciabilità Integrata significa offrire ai cittadini ed alle imprese varie attrezzature che hanno in comune l’utilizzo di una stessa tessera di identificazione dell’utente: un semplice ed economico badge RFID. Dal cosiddetto “sottolavello” è possibile seguire i vari possibili flussi e “spostamenti” delle diverse frazioni di rifiuto conferite naturalmente dall’utente; ad ogni spostamento si abbina una specifica attrezzatura: Raccolta Domiciliare Evoluta RDE “ISIDE” + cassonetto intelligente “HORUS” + Ecomobile presidiato “CAM” + Isola automatica “Eco-Shop” + Isola Self Service “SH24” +  Centro di Raccolta con Colonnina Centro Ambiente “CCA”.
La Tracciabilità Integrata è realizzata da ID&A S.r.l di Brescia che da 15 anni progetta e costruisce sistemi informatizzati per la gestione del servizio di raccolta differenziata.
E’ quindi possibile superare il concetto di p-a-p con sacco appeso alla ringhiera  o il concetto  di cassonetto come discarica urbana. L’apparente antitesi che sembra opporre il p-a-p al cassonetto si supera con la Tracciabilità Integrata: il coordinamento fra diverse attrezzature garantisce all’utente la libertà del conferimento fruendo del servizio più consono alle proprie attività e spostamenti quotidiani.
L’urbanistica e la distanza agli impianti sono i 2 parametri che devono influenzare le scelte in abbinamento con altri 2 parametri fondamentali che sono i costi e la purezza del materiale. Tali parametri indicano le tipologie di attrezzature adatte per ogni città o per ogni area di una città. E’ così possibile perseguire la cosiddetta “segregation at source” e quindi la corrispondente consapevolezza dei diversi materiali che è un fondamentale elemento di civiltà: separare alla fonte garantisce la conoscenza diffusa. Deve poi valere la pena per ogni utente: la Identificazione responsabilizza e consente il controllo della raccolta e quindi la effettiva  possibilità di applicazione di bonus e malus in opportune dosi. Molte esperienze in Italia ed all’estero mostrano che la Tracciabilità Integrata è possibile e dà risultati continuativi.

Comac presenta la nuova divisione Comac Street Line

Comac presenta la nuova divisione Comac Street Line

09 aprile 2018 - Dal mercato

Comac Street Line è la nuova divisione istituita da Comac, dedicata allo sviluppo di spazzatrici stradali. Negli ultimi anni l’azienda ha infatti sentito la necessità di dedicare più spazio ed energie al settore della pulizia urbana, strutturando un dipartimento dove l’esperienza dell’azienda potesse concentrarsi esclusivamente sullo sviluppo di modelli stradali. Per consolidare la presenza commerciale nel settore, Comac sta integrando…
Con il sistema Aladin una detergenza sempre piu’ green

Con il sistema Aladin una detergenza sempre piu’ green

09 aprile 2018 - Dal mercato

Il Sistema Aladin, votato al green e al risparmio, è la nuova proposta di ARCO Chimica  per il professional cleaning, con l’obiettivo di ottimizzare la diluizione e l’uso  dei detergenti. Aladin  permette, infatti, una mirata valutazione dei consumi in funzione di tutte le operazioni di pulizia previste nei cantieri. Grazie alla  connettività WIFI, è possibile  inviare direttamente i report di…
In prima linea per l’ambiente con i prodotti green di Filmop

In prima linea per l’ambiente con i prodotti green di Filmop

06 aprile 2018 - Dal mercato

Dalla sua fondazione ad oggi Filmop ha intrapreso un chiaro percorso di crescita all’insegna della salvaguardia ambientale, raggiungendo una serie di risultati concreti e certificati volti a ridurre l’impatto sull’ecosistema. L’azienda veneta pone un particolare occhio di riguardo alla realizzazione di soluzioni sostenibili per il settore sanitario, sostenendo con fermezza il rigore sugli standard igienici minimi delineato nei CAM sanitari.…
Testate