Premio EMAS Italia 2019

02 Aprile 2019 - igiene urbana

Premio EMAS Italia 2019

Il Comitato per l’Ecolabel e l’Ecoaudit e l’ISPRA, per dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS, intendono premiare quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo: a tal fine anche per il 2019 viene indetto il concorso per l’assegnazione del Premio EMAS Italia, importante iniziativa a livello nazionale nell’ambito della comunicazione ambientale.

L’impegno in ambito EMAS, in tal senso, verrà valorizzato sia in termini di comunicazione sia in termini di efficacia delle azioni volte al coinvolgimento di tutte le parti interessate ed è per questo che verranno premiate quelle realtà che sono riuscite a raggiungere i migliori risultati nell’efficacia della comunicazione e sono riusciti a organizzare iniziative che hanno ottenuto un efficace coinvolgimento di tutti i destinatari cui erano dirette. E’ possibile candidarsi al Premio EMAS Italia 2019 per tre categorie di partecipazione:

  • CATEGORIA 1 – Dichiarazione ambientale comunicativamente più efficace
  • CATEGORIA 2 – Miglior prodotto multimediale per EMAS
  • CATEGORIA 3 – Iniziative di comunicazione EMAS verso clienti e fornitori

I termini per la presentazione della domanda al Premio EMAS ITALIA sono stati prorogati al 15 Aprile 2019.

Bando di concorso

Fonte: www.isprambiente.gov.it 

 

Virus West Nile e Usutu, emanato il Piano di sorveglianza del Ministero della salute

Virus West Nile e Usutu, emanato il Piano di sorveglianza del Ministero della salute

15 Aprile 2019 - igiene urbana

Il ministero della Salute ha emanato la circolare Piano nazionale integrato di sorveglianza e risposta ai virus West Nile e Usutu – 2019 per richiamare l’applicazione di tutte le misure di prevenzione, sorveglianza e controllo dell’infezione da virus West Nile (WNV) su tutto il territorio nazionale. Come viene trasmesso il virus Il WNV viene trasmesso dalle zanzare, che vivono sia…
Naturasì lancia il progetto Plastic free

Naturasì lancia il progetto Plastic free

10 Aprile 2019 - igiene urbana

Uno dei consumi ambientalmente più insostenibili è quello dell’acqua in bottiglie di plastica. Secondo i dati di Legambiente, sono oltre 8 miliardi le bottiglie in plastica vendute ogni anno nel nostro Paese. Gli italiani consumano, primi nel mondo, 206 litri di acqua in bottiglia pro capite l’anno, corrispondenti a 1 milione 165 mila tonnellate equivalenti di CO2 tra produzione e…
Lucart: con carta igienica riciclata si risparmiano l’80% di risorse rinnovabili e il 38% di idriche

Lucart: con carta igienica riciclata si risparmiano l’80% di risorse rinnovabili e il 38% di idriche

27 Marzo 2019 - igiene urbana

L’uomo utilizza oggi le risorse naturali della terra più in fretta di quanto queste riescano a ricostituirsi, consumandone una quantità pari a 1,7 volte la capacità di rigenerazione del pianeta[1]. Tra queste, una delle materie più utilizzate è il legno che serve, fra le altre cose per produrre la carta che usiamo tutti i giorni, compresa la carta per uso…
Testate