industria & gdo

Ritorna l’iniziativa di promozione del Fairtrade “IO FACCIO LA SPESA GIUSTA”

25 agosto 2011

Dal 15 al 30 ottobre tante iniziative per scegliere il Commercio Equo e Solidale certificato

 “Io faccio la spesa giusta” arriva all’ottava edizione: riparte il viaggio alla scoperta del Commercio Equo e Solidale certificato, in cui i consumatori sono allo stesso tempo protagonisti e spettatori di un’altra cultura del “fare la spesa”. Supermercati, librerie, ristoranti, piazze di tutto il territorio nazionale saranno anche quest’anno i teatri dell’importante rassegna in programma dal 15 al 30 ottobre e promossa da Fairtrade Italia, il Consorzio che nel nostro paese gestisce il marchio internazionale di certificazione Fairtrade, contrassegno di qualità e garanzia per i prodotti del Commercio Equo e Solidale. Il sistema di certificazione Fairtrade assicura infatti un prezzo equo e stabile ai produttori del Sud del Mondo, un margine aggiuntivo da investire in progetti sociali e sanitari per le comunità e il rispetto e le colture locali.

 Sotto lo stesso ombrello i soci del Consorzio Fairtrade Italia, da Banca Etica a Legambiente, da Oxfam Italia ad Arci, ma anche le librerie Feltrinelli, partner storico della kermesse, i punti vendita, dagli ipermercati ai negozi del biologico, dai supermercati ai negozi di vicinato e le aziende licenziatarie del marchio Fairtrade che hanno raggiunto quota 125.

Anche i ristoratori saranno invitati a scegliere il Fairtrade dal 15 al 30 ottobre. A tutti i locali che proporranno un menù a base di prodotti equosolidali certificati, Fairtrade Italia fornirà poster e tovagliette dell’iniziativa, materiale informativo sul Commercio Equo e dei campioni di prodotti in omaggio.

Il marchio Fairtrade è sinonimo di economia che funziona, raccoglie l’intereresse dei consumatori anche in periodi difficili e porta benefici tangibili ai produttori del Sud del Mondo. Sono sempre più numerosi, infatti, coloro che scelgono il Commercio Equo certificato: secondo i dati internazionali ammonta a 3,4 miliardi di euro la spesa per i prodotti Fairtrade in tutto il mondo (fonte Fairtrade International, inizio 2010). In Italia si arriva ai 49,5 milioni del 2010 contro i 43,5 spesi del 2009.

Ben il 55% dei prodotti Fairtrade proviene da agricoltura biologica (nel 2008 la percentuale era del 50% e nel 2009 del 53%). Risultati importanti e significativi, un chiaro segnale che i produttori del Sud del Mondo riescono sempre più a valorizzare le loro pratiche produttive e le relazioni commerciali nel rispetto dell’uomo e dell’ambiente e che i consumatori italiani premiano questa coerenza etica ed ambientale. Tra i prodotti Fairtrade da agricoltura bio vi sono in termini percentuali al primo posto le banane (83%), lo zucchero di canna (74% sia utilizzato da solo, sia nelle preparazioni dolciarie), il tè (65%) e il cacao (57%). Il fatturato delle banane Fairtrade e bio ha raggiunto nel 2010 i 13 milioni di euro.

 

Per conoscere tutte le iniziative visita periodicamente www.fairtradeitalia.it/spesagiusta

Tags: ,


Igiene degli ambienti a contatto coi cibi: lo stato dell’arte

Igiene degli ambienti a contatto coi cibi: lo stato dell’arte

(Tratto da GSA n.7, luglio 2014)
 
Preoccuparsi dell’igiene degli alimenti senza fare lo stesso per gli ambienti in cui essi vengono lavorati, preparati e serviti rischia di essere fatica sprecata. Ecco perché è importante badare all’ambiente, e assicurare una…

industria & gdo >>
Apre a Berlino il primo supermercato a imballaggio zero

Apre a Berlino il primo supermercato a imballaggio zero

“Original Unverpackt”  è nato dall’idea di Sarah Lupo e Milena Glimbovski, due imprenditrici tedesche che vogliono mettere al bando il packaging dei prodotti. Ha le dimensioni di un supermercato, con oltre 600 prodotti tra cui scegliere, mentre gli imballaggi –…

industria & gdo >>

Etichette alimentari, da dicembre non si scherza più

(Tratto da GSA n.7, luglio 2014) Entra in vigore, a metà dicembre, il nuovo Regolamento europeo sulle etichettature dei prodotti alimentari. Si tratta di un testo unico per tutti i paesi, che raccoglie e armonizza le norme relative a etichettatura…

industria & gdo >>

GSANEWS è un periodico registrato al Tribunale di Milano in data 15-04-2011 al numero 204 di proprietà di Edicom S.r.l, P.IVA 11879330154, info@gsanews.it

Condividi