ECOSHOW 2012

23 aprile 2012 - igiene urbana

ECOSHOW 2012

Dopo il grande successo delle edizioni precedenti 2010 e 2011 torna, dal 23 al 25 maggio 2012, Ecoshow. Il tema centrale di quest’anno è “ABC: Ambiente Bene Comune”: la Terra e le sue risorse sono viste come beni comuni per i quali si progettano nuove forme di condivisione e nuove regole per conciliare libertà personali e tutela della collettività. Sarà anche l’occasione per presentare a un pubblico partecipe e attento le imprese che hanno fatto della sostenibilità e dell’innovazione il proprio marchio di fabbrica.

Sono proprio le imprese green oriented, infatti, quelle che investono maggiormente sulle nuove tecnologie e sulla qualità. E per questo vengono premiate dai loro clienti.

Ecoshow offre l’occasione di presentare i propri prodotti e servizi green a oltre 20 000 spettatori. Un pubblico di esperti del settore, imprenditori e manager alla ricerca di nuove soluzioni e nuove partnership; ma anche un pubblico di cittadini attenti sia alle scelte della quotidianità (risparmio energetico, consumo responsabile…) sia a quelle più impegnative (ristrutturazione della propria casa, acquisto di un veicolo…).

L’edizione 2012 di Ecoshow potrà contare su nomi di fama e su esperti riconosciuti a livello italiano e internazionale.

Alcuni esempi

  • Dario Fo (Premio Nobel per la Letteratura),
  • Gunter Pauli (fondatore della Blue Economy),
  • Paolo Testa (direttore Cittalia – ANCI),
  • Marco Gatti (direttore di Espansione),
  • Giuseppe Notarbartolo di Sciara (Presidente dell’Istituto Centrale per la Ricerca Applicata al Mare)

 

Il pubblico potrà partecipare in diretta intervenendo e ponendo domande; tutti gli interventi saranno coordinati da giornalisti di Ecoshow. Per info www.ecoshow.it

Tags:
Pulisci e corri: 400 km. per salvare l’ambiente

Pulisci e corri: 400 km. per salvare l’ambiente

26 marzo 2015 - igiene urbana

Una corsa di otto giorni; quattrocento chilometri attraverso tre Regioni, percorrendo a piedi strade e sentieri e rimuovendo rifiuti abbandonati lungo il percorso. Questo lo spirito di “Pulisci e Corri”, evento centrale italiano del secondo “European Clean Up Day”, la campagna di comunicazione realizzata da una rete di attori europei che promuovono azioni di sensibilizzazione sul tema del contrasto all’abbandono…

Rifiuti: per Assoambiente direttive appalti UE eccellente possibilità

Rifiuti: per Assoambiente direttive appalti UE eccellente possibilità

13 marzo 2015 - igiene urbana

“Oltre il 46% degli appalti pubblici di gestione rifiuti urbani è sottratto al mercato e alla libera concorrenza, di particolare interesse degli utenti, e viene gestito attraverso affidamenti in house pur in assenza di requisiti. Il recepimento delle Direttive europee su Appalti e Concessioni costituisce un’occasione preziosa e non rinviabile per superare una volta per tutte questa situazione di monopolio…

Nella gestione dei RAEE l’Italia capofila in Europa

Nella gestione dei RAEE l’Italia capofila in Europa

05 marzo 2015 - igiene urbana

L’Italia guida la certificazione europea degli impianti che trattano i rifiuti elettronici (RAEE). Ecodom, Ecolight, ERP Italia, RAEcycle e Remedia, cinque consorzi che gestiscono complessivamente oltre l’80% dei RAEE prodotti in Italia, hanno aderito al progetto WEEELABEX per la creazione di regole e standard omogenei in tutta Europa nella gestione e trattamento dei rifiuti elettronici.
A distanza di un anno,…

Testate