A Melbourne il miele si produce sui tetti del centro

23 luglio 2012 - disinfestazione

A Melbourne il miele si produce sui tetti del centro

A Melbourne, capitale del Victoria in Australia, le api si sono trasferite in città. Con il progetto Melbourne City Rooftop Honey si mira, infatti, a dare “nuova casa” ai 40 sciami di api mellifere, colonie selvatiche che sono state salvate dallo sterminio durante la primavera e l’estate e non sarebbero sopravvissute ai mesi invernali. Gli alveari – oggi già 500 – sono stati installati sui tetti di bar, ristoranti, alberghi e giardini privati dei vincoli del centro città o nei quartieri periferici, dove una squadra di volontari del Melbourne Beekeepers Club si dedica al loro mantenimento quotidianamente, grazie anche alle donazioni della comunità. Ci sono già 300 persone in lista d’attesa per partecipare attivamente al progetto!

 

L’obiettivo degli apicoltori è quello di far tornare le api sui tetti della città e nei sobborghi di Melbourne per contribuire a salvare la specie dalle varie minacce di malattie e di insediamenti umani, che nel corso degli anni hanno provocato il suo drastico declino.  

 

L’ape svolge un ruolo decisivo nella sostenibilità della catena di approvvigionamento alimentare, in quanto è la chiave per l’impollinazione delle colture agricole, che producono, in ultima analisi, una considerevole percentuale del cibo che quotidianamente arriva sulle nostre tavole. Con il crollo delle api da miele nel 2007 però, un grave rischio minaccia l’equilibrio naturale.  L’impatto potenzialmente devastante di parassiti esotici come l’acaro Varroa rappresenta una minaccia significativa per le api da miele – che in Australia, nello specifico – sono fondamentali per circa il 65 per cento della produzione agricola, prevalentemente di mandorle, mele, pere e ciliegie.

 

Alcuni dei benefici dell’apicoltura urbana sono: una grande degustazione di miele che è unico per ciascun sito, prodotti locali a km zero e più verde per la città di Melbourne. Oggi la filosofia del Melbourne City Rooftop Honey si sta diffondendo anche nelle città di Parigi, Londra, Toronto, San Francisco e New York City, dove è in crescita l’apicoltura urbana.

 

Per maggiori informazioni: http://rooftophoney.com.au/ o la pagina Facebook di Melbourne City Rooftop Honey.

Nuovi incarichi ai vertici di Bayer in Italia

Nuovi incarichi ai vertici di Bayer in Italia

11 gennaio 2017 - disinfestazione

Il 10 gennaio scorso il Consiglio di Amministrazione di Bayer SpA ha nominato Monica Poggio nuovo Amministratore Delegato di Bayer in Italia. Poggio manterrà anche il ruolo di Head of Human Resources. Il nuovo AD, nel Gruppo dal 2012, ha sviluppato il suo percorso professionale principalmente in multinazionali del settore  farmaceutico,  metalmeccanico e del credito. Dal marzo 2014 è inoltre…
Allarme Vespa velutina in nord Italia

Allarme Vespa velutina in nord Italia

20 dicembre 2016 - disinfestazione

La vespa velutina, o calabrone asiatico, pericoloso insetto alieno predatore di api e altri impollinatori,  dopo la penetrazione in Liguria di ponente e Piemonte meridionale e centrale (in provincia di Cuneo e Torino) si sta spingendo sempre più verso il Veneto (in provincia di Rovigo), la Lombardia e l’Emilia. Comparsa in Europa per la prima volta nel 2004 in Francia,…
La mappa degli infestanti esotici  nelle mete di viaggio preferite dagli italiani per l’inverno

La mappa degli infestanti esotici nelle mete di viaggio preferite dagli italiani per l’inverno

06 dicembre 2016 - disinfestazione

Messico, Sud Africa, Malesia o Brasile sono alcune delle destinazioni più amate per fuggire dalle rigide temperature invernali. Non tutti sanno, però, che tali mete esotiche, proprio grazie al clima caldo-umido, sono la patria di insetti e altri infestanti portatori di malattie anche gravi. Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità, infatti, si stimano fra i 50 e i 100 milioni di…
Testate