Assosistema Confindustria chiede priorità al vaccino per i lavoratori in appalto in sanità

15 Gennaio 2021 - sanità

Assosistema Confindustria chiede priorità al vaccino per i lavoratori in appalto in sanità

La richiesta di equiparare i lavoratori in appalto nelle strutture sanitarie pubbliche al personale sanitario nella somministrazione del vaccino contro il Covid-19 arriva congiuntamente da Assosistema e dai sindacati Filctem Cgil, Femca Cisl e Uiltec Uil  che scrivono ai Ministri Speranza e Boccia e al Presidente della Conferenza regioni Bonaccini.

L’obiettivo è quello di considerare, nella priorità della campagna vaccinale, anche i lavoratori che operano per le aziende che erogano servizi indispensabili per il sistema sanitario nazionale. Un caso di riferimento, le lavanderie industriali che gestiscono il noleggio del tessile e la relativa sanificazione, la disinfezione, l’approvvigionamento di camici, la fornitura dei dpi necessari e l’intera fase di sterilizzazione dello strumentario chirurgico. Queste aziende rientrano a pieno titolo tra i servizi pubblici essenziali, ai sensi della legge 146/1990, la cui limitazione dell’attività creerebbe enormi problemi all’intero Sistema Sanitario Nazionale.

“Alcune regioni lo stanno già facendo – sottolinea Egidio Paoletti, Presidente di Assosistema Confindustria – ma serve un’uniformità da parte di tutte le regioni altrimenti avremmo delle campagne di vaccinazione disomogenee”.

“In questo anno di sviluppo a diversi fasi del virus abbiamo potuto comprendere l’importanza del lavoro che le lavanderie industriali del sanitario hanno svolto a partire dal febbraio 2020 per aiutare il Sistema Sanitario Nazionale a resistere. – conclude Paoletti – Ci aspettiamo ora una tutela di questi lavoratori e delle rispettive aziende, dal momento che un loro stop potrebbe compromettere seriamente l’attività delle strutture ospedaliere in tutto il Paese”.

Il PCHS® è efficace nella prevenzione e contrasto al Covid-19

Il PCHS® è efficace nella prevenzione e contrasto al Covid-19

31 Maggio 2021 - sanità

Il sistema di sanificazione PCHS®, brevettato e realizzato dalla società Copma, previene e contrasta il COVID-19 con una stabilità d’azione di 24 ore a differenza di quella dei comuni disinfettanti chimici che si esaurisce dopo solo un’ora dall’applicazione. E‘ questo il principale risultato di un recente studio condotto dal centro ricerche CIAS dell’università degli studi di Ferrara e presentato il…
Nuovi importanti studi sul PCHS®!

Nuovi importanti studi sul PCHS®!

25 Maggio 2021 - sanità

Copma organizza una conferenza stampa presieduta dal Prof. Walter Ricciardi e dalla Prof.ssa Elisabetta Caselli, dal titolo: “Contrasto al COVID-19, dalla ricerca italiana il sistema di sanificazione con efficacia stabile per tutte le 24 ore”. Durante l’incontro verranno presentati i risultati della recente ricerca sull’efficacia del  sistema di sanificazione PCHS ®, anche per la prevenzione e il contrasto del Covid-19.…
Giornata mondiale per l’igiene delle mani 2021

Giornata mondiale per l’igiene delle mani 2021

04 Maggio 2021 - sanità

Lo slogan della Giornata 2021 è: pochi secondi possono salvare una vita: pulisci le tue mani (Seconds save lifes-clean your hands). Mercoledì  5 maggio ricorre la giornata dedicata all’importanza dell’igiene delle mani per la prevenzione delle infezioni. Per l’edizione 2021, l’Organizzazione Mondiale della Sanità si rivolge agli operatori sanitari e alle strutture in cui lavorano affinché possano praticare un’igiene delle…
Testate