“Salva un sacchetto. Salva l’ambiente“

25 Settembre 2018 - igiene urbana

“Salva un sacchetto. Salva l’ambiente“

E’ partita il 17 settembre la campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale sull’utilizzo dei sacchetti per la spesa “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”.

L’iniziativa è promossa da CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) in collaborazione con FEDERDISTRIBUZIONE, ANCC Coop e ANCD Conad, ed è finalizzata all’educazione e alla sensibilizzazione dei cittadini all’uso consapevole delle diverse tipologie di sacchetti, al loro impatto ambientale e alla necessità di non sprecarli attraverso un corretto riuso, riutilizzo e riciclo.

Per i prossimi due mesi, le catene della distribuzione individueranno un periodo in cui attivare , su base volontaria, le attività previste dalla campagna promozionale, dando ampia visibilità  al relativo materiale informativo (pieghevoli, cartelli informativi, poster, radio-comunicati, filmati ecc.). L’iniziativa #controglisprechi vivrà anche sul web e sui social network Facebook, Twitter, Instagram e Linkedin. Hanno già dato adesione all’iniziativa sette aziende  distributive, con oltre 2.000 punti di vendita: Auchan Retail Italia, Bennet, Carrefour Italia, Esselunga, Italbrix, Leroy Merlin, Penny Market. 

Tra gli strumenti della campagna di comunicazione, oltre al nome e al logo dell’operazione“Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”, vi sono un filmato da veicolare sui social media che fa chiarezza sui diversi tipi di sacchetti ed invita a un loro corretto utilizzo, un kit di comunicazione specifico per

A livello nazionale, secondo i dati CONAI, nel 2017 sono state 8,8 milioni le tonnellate di rifiuti di imballaggio di acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro avviate a riciclo, in crescita del 3,7% rispetto al 2016, a fronte di un immesso al consumo pari a 13,1 milioni di tonnellate (+2,8% sull’anno precedente). In totale, considerando anche la quota di imballaggi destinata a recupero energetico, nel 2017 10,2 milioni di tonnellate di rifiuti di imballaggio sono state avviate a recupero complessivo (pari al 78% dell’immesso al consumo).

www.conai.org/shopper

Cambio rotta.Storie di sostenibilita’ e successo

Cambio rotta.Storie di sostenibilita’ e successo

18 Gennaio 2019 - igiene urbana

Straordinarie storie italiane per spiegare come la sostenibilità non sia una rinuncia o un dovere, ma un vantaggio immediato per chi la pratica e soprattutto per il pianeta e per tutti i suoi abitanti. Cambio rotta. Storie di sostenibilità e successo parla di pesci che si moltiplicano, paesi risorti, mattoni di marmo, vestiti fatti di bucce d’arancia e binari intelligenti.…
Regali tecnologici: dove butto i vecchi apparecchi elettronici?

Regali tecnologici: dove butto i vecchi apparecchi elettronici?

09 Gennaio 2019 - igiene urbana

Tra i regali più desiderati a Natale, anche quest’anno non sono mancati smartphone di ultima generazione, ebook reader sempre più tecnologici e macchine fotografiche digitali. I patiti di outdoor hanno forse scartato una bici elettrica o un hoverboard, mentre gli amanti del beauty avranno chiesto un arricciacapelli, un rasoio o uno spazzolino elettrico. Per i bambini, invece, non sono mancati…
Natale, e-commerce e raccolta differenziata di carta e cartone

Natale, e-commerce e raccolta differenziata di carta e cartone

21 Dicembre 2018 - igiene urbana

Natale: tempo di feste, doni, pacchetti e cene. Confezioni di regali e panettoni si sommano ai sempre più numerosi imballi usati per consegnare gli acquisti online e i bidoni dei condomini si riempiono sempre più rapidamente di carta e cartone. È evidente che il fenomeno dell’e-commerce è destinato ad impattare in modo sempre più rilevante sulla gestione dei rifiuti urbani:…
Testate