Linee guida Afidamp e Assonidi per la sanificazione

24 Giugno 2020 - imprese & dealers

Linee guida Afidamp e Assonidi per la sanificazione

Un protocollo creato dalle due associazioni per dare indicazioni chiare sulle operazioni di sanificazione e gli interventi di pulizia necessari alla riapertura e per il mantenimento delle condizioni di sicurezza nei locali frequentati dai più piccoli. Social e cartelli grafici per rassicurare le famiglie.

Un prontuario di indicazioni operative per aiutare le strutture dei servizi per l’infanzia 0-6 anni (asili nido e scuole dell’infanzia), indicando loro pratiche standardizzate virtuose per la pulizia e la disinfezione dei propri locali, dopo la chiusura imposta dalle Autorità per contenere l’emergenza epidemiologica da Covid-19.

Un progetto portato avanti da Afidamp, associazione che rappresenta i produttori e distributori di prodotti e macchinari per le pulizie professionali, con Assonidi, associazione di categoria aderente a Unione Confcommercio Milano.

Per i locali dove è stata accertata l’assenza di personale durante la Fase 1 dell’emergenza Covid-19, per il primo intervento di igienizzazione è sufficiente ricondizionare i locali con una pulizia approfondita, senza la necessità di utilizzare disinfettanti, in quanto il coronavirus Sars-Cov-2 non permane sulle superfici per periodi così prolungati. Alla pulizia approfondita deve essere affiancata la disinfestazione dei locali perché gli agenti infestanti potrebbero aver approfittato dell’assenza di movimento per proliferare.

Tra le varie pratiche consigliate la possibilità all’ingresso di sanificare le mani, attraverso erogatori di soluzione idroalcolica contenente almeno il 70% di alcool. È consigliabile, inoltre, isolare le scarpe degli accompagnatori o esterni attraverso l’utilizzo di sovrascarpe monouso. È raccomandabile limitare quanto più possibile la permanenza degli accompagnatori negli edifici scolastici e prevedere aree/percorsi dedicati.

Le procedure di sanificazione indicate nel protocollo andranno effettuate una volta al giorno (dopo l’uscita dei bambini), dedicando particolare frequenza alla detersione e disinfezione di tutte le superfici a rischio e/o maggiormente a contatto con le mani dei bambini e del personale (area bagni, maniglie, interruttori, pulsanti, tavoli, sedie ecc.).

E’ inoltre importante garantire costantemente un’adeguata ventilazione e ricambio dell’aria, aprendo prima dell’inizio delle attività al mattino e poi periodicamente le finestre per circa 15 minuti, compatibilmente con le condizioni climatiche.Importante è l’utilizzo di prodotti professionali che hanno schede tecniche e schede di sicurezza che indicano  chiaramente  diluizioni, campi e modalità d’impiego. Si consiglia inoltre di utilizzare disinfettanti con registrazioni P.M.C. (Presidio Medico Chirurgico), che garantiscono l’efficacia battericida e virucida secondo la norma EN 14476 certificata dal Ministero della Sanità.Le linee guida sono disponibili sui siti di entrambe le associazioni:

www.assonidi.it

www.afidamp.it

 

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e le biblioteche di Bologna

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e le biblioteche di Bologna

04 Dicembre 2020 - imprese & dealers

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e tutte le biblioteche di Bologna. La cooperativa forlivese, sotto la guida di CNS e con la coop Macchine Celibi, ha ricevuto il punteggio più alto. Partirà fra poche settimane la nuova gestione della rete bibliotecaria bolognese a cura della forlivese Formula Servizi assieme a Macchine Celibi che si sono…
EFCI: “Riconoscere forme di lavoro più flessibili”

EFCI: “Riconoscere forme di lavoro più flessibili”

03 Dicembre 2020 - imprese & dealers

EFCI ( la federazione europea di  13 associazioni nazionali dell’industria del Cleaning e del Facility ) e 4 organizzazioni partner che rappresentano oltre 7,8 milioni di aziende del settore dei servizi in Europa (EuroCommerce, WEC Europe, Hotrec e FoodService Europe) hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, chiedendo il riconoscimento del ruolo essenziale che forme di lavoro diversificate e adattabili svolgono per…
“Il comparto dei Servizi paga anni di spending review”

“Il comparto dei Servizi paga anni di spending review”

02 Dicembre 2020 - imprese & dealers

Ecco la nota conclusiva di CONFINDUSTRIA SERVIZI HCFS  sull’evento digital LiFE 2020 “Abbiamo sentito parlare per anni di spending review: si è guardato agli scandali dei singoli senza pensare a quanto accadeva nel sistema Paese. Ed oggi paghiamo il doppio per aver subito questi tagli indiscriminati. Cito, da ultimo, la vicenda dell’internalizzazione dei lavoratori addetti alla pulizia delle scuole e…
Testate