Le norme tecniche per le micro e piccole imprese: firmata convenzione UNI, CNA, CONFARTIGIANATO

29 Luglio 2016 - pmi

Le norme tecniche per le micro e piccole imprese: firmata convenzione UNI, CNA, CONFARTIGIANATO

Siglata il 21 luglio scorso, una convenzione sperimentale tra UNI, CONFARTIGIANATO e CNA per facilitare l’accesso alle norme tecniche per le imprese artigiane.

L’accordo prevede per le imprese associate la possibilità di consultare online (24 ore al giorno per 7 giorni alla settimana, da qualsiasi dispositivo collegato a internet) a condizioni agevolate, i testi integrali della raccolta completa delle norme UNI (inclusi i recepimenti delle norme europee EN e l’adozione di quelle internazionali ISO a catalogo): circa 20.000 documenti in vigore, il cui numero raddoppia se si tiene conto anche delle versioni precedenti ritirate e/o sostituite comunque disponibili nella banca dati.

 

Secondo alcune ricerche, chi si avvantaggia in modo particolare dell’adeguamento alla normazione volontaria sono principalmente le aziende più piccole: secondo il presidente UNI Piero Torretta “le micro e piccole imprese possono risolvere con l’utilizzo delle norme il fondamentale snodo del trasferimento tecnologico e della diffusione della conoscenza. Rendere conforme a specifiche un prodotto, servizio, processo o persona, spesso costituisce il primo passo nel cammino dell’innovazione delle imprese ed è un’agevolazione per l’integrazione più consapevole nella filiera produttiva, a prescindere dalle dimensioni”. D’altronde i numeri parlano chiaro: una recente ricerca dell’ISO, attribuisce al rispetto delle norme tecniche fino al 50% del fatturato aziendale e circa il 10% della redditività delle imprese.

Per il presidente nazionale CNA Daniele Vaccarino “in passato le norme apparivano un po’ distanti e difficili da applicare e non sempre tenevano conto di alcune esigenze e peculiarità del sistema delle piccole imprese” ma oggi le scelte strategiche delle PMI incrociano direttamente la questione delle norme tecniche e aggiunge: “Come CNA abbiamo avviato in questi ultimi anni un forte collegamento con UNI, cercando di sensibilizzare al massimo le nostre imprese rispetto a questi temi”. Il risultato è: “un forte miglioramento in atto”, spiega Vaccarino, che sottolinea come “l’utilizzo della normativa sia diventato sempre più necessario per essere maggiormente concorrenziali in Italia e all’estero, garantendo allo stesso tempo la qualità, la sicurezza ed il rispetto ambientale di prodotti e servizi”.

 

Nella foto Daniele Vaccarino

European Cleaning & Hygiene Awards: consigli per le candidature

European Cleaning & Hygiene Awards: consigli per le candidature

21 Ottobre 2021 - imprese & dealers

La data della quinta edizione dei premi European Cleaning & Hygiene Awards è in agenda e il termine ultimo per le nomination ( 22 novembre) si avvicina velocemente. Michelle Marshall, redattrice di European Cleaning Journal e fondatrice dei premi European Cleaning & Hygiene Awards, condivide i suoi consigli migliori per far colpo sui giudici.  Dopo il periodo di sospensione a…
erGO! clean di UNGER  trionfa al Plus X Award

erGO! clean di UNGER trionfa al Plus X Award

18 Ottobre 2021 - hotel & catering

L’erGO! clean ha ricevuto quattro sigilli di approvazione al Plus X Award. Nelle categorie Alta qualità, Facilità d’uso, Funzionalità ed Ergonomia, l’innovativo sistema di pulizia dei pavimenti ha convinto la giuria di alto livello composta da esperti del settore, designer e redattori specializzati. “Questa decisione conferma i nostri alti standard di qualità e l’attenzione sempre orientata al cliente dei nostri…
Presentato il Manifesto di Intenti del TIPS -Team Interassociativo Pulizie e Servizi

Presentato il Manifesto di Intenti del TIPS -Team Interassociativo Pulizie e Servizi

12 Ottobre 2021 - imprese & dealers

Come annunciato l’8 ottobre scorso, oggi 12 ottobre 2021, il TIPS ,Team Interassociativo Pulizie e Servizi , ha presentato a Roma, nella Sala Stampa della Camera dei Deputati, il proprio Manifesto di Intenti. Erano presenti, di persona e in collegamento, l’Onorevole Rossella Muroni (FacciamoECO), Andrea Loro Piana, Consigliere di AFIDAMP associazione italiana dei fabbricanti e distributori di strumentazioni per la…
Testate