CRISTAL CAM Cristalli probiotici profumati per aspirapolvere – L’equazione dell’igiene

02 Gennaio 2019 - industria & gdo

CRISTAL CAM Cristalli probiotici profumati per aspirapolvere – L’equazione dell’igiene

I cristalli probiotici profumati, a base di agenti biologici attivi naturali, sono dei coadiuvanti utilizzabili nelle aspiravolveri. Il sacchetto dell’aspirapolvere è un ricettacolo di sporcizia, acari e batteri, e l’aria calda che ricircola attraverso di esso diventa portatrice di cattivo odore alimentando la proliferazione dei batteri. Notoriamente i cattivi odori sono conseguenza di proliferazione batterica dovuta alla polvere di materiale organico, come grasso, forfora, scaglie di pelle, “escrementi” degli acari, etc. I cristalli probiotici profumati mirano a costituire un ambiente microbico equilibrato, in cui i microrganismi patogeni vengono sopraffatti dai microrganismi benefici, che promuovono in tal modo la costituzione di un ambiente probiotico.

Meccanismo di azione

Gli agenti biologici attivi naturali fungono da generatori di enzimi specifici. Essi, al contatto con lo sporco, ne riconoscono la tipologia e attivano l’enzima specifico per la degradazione del suo bio-film, mantenendo pertanto un basso livello di carica batterica patogena e favorendo il controllo dei cattivi odori.

Modo d’uso

Aspirare 50 g di cristalli di profumo ed utilizzare l’aspirapolvere come di consueto. Ripetere l’operazione al ripresentarsi dei cattivi odori.

CONAD E LC3: trasporto sostenibile per una spesa green

CONAD E LC3: trasporto sostenibile per una spesa green

24 Luglio 2019 - igiene urbana

Quasi 100 alberi salvati grazie ai camion a metano liquido dell’azienda umbra: i dati diffusi da Conad nel bilancio di sostenibilità 2018. Concentrazione delle polveri sottili ridotta del 95%, emissione di anidride carbonica scesa del 15% e di ossidi di azoto diminuita del 70%. Risultato: quasi 100 alberi salvati. Sono le eccellenti performance ottenute nel 2018 da Conad, il colosso…
LIDL: via 2.000 tonnellate di plastica dagli scaffali

LIDL: via 2.000 tonnellate di plastica dagli scaffali

10 Luglio 2019 - industria & gdo

Lidl Italia, catena di supermercati con oltre 630 supermercati sul territorio nazionale, mette al bando le stoviglie monouso di plastica sostituendole con alternative “green” biodegradabili e compostabili. Un’azione concreta e dal grande impatto ambientale: l’Insegna calcola così di togliere dal mercato circa 450 milioni di unità tra piatti, bicchieri e posate in plastica che corrispondono a quasi 2.000 tonnellate annue.…
Plastic free, premiata Unicoop Firenze

Plastic free, premiata Unicoop Firenze

02 Luglio 2019 - industria & gdo

Premio speciale di Legambiente ad Unicoop Firenze per l’impegno della cooperativa a sostegno dell’ambiente. E’ quello che è stato consegnato il 27 giugno scorso a Roma durante la cerimonia di premiazione dei Comuni Ricicloni, l’iniziativa di Legambiente dedicata a comunità locali, amministratori e cittadini che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti urbani. La premiazione si è tenuta…
Testate