Conto alla rovescia per la quarta edizione del Congresso dei Servizi Integrati

10 Settembre 2018 - imprese & dealers

Conto alla rovescia per la quarta edizione del Congresso dei Servizi Integrati

Si avvicina l’atteso appuntamento con l’edizione 2018 di Forum PULIRE, il congresso dei servizi integrati promosso da Afidamp, ISSA e ONBSI e organizzato da Afidamp Servizi, che si conferma come l’evento congressuale di riferimento a livello internazionale per il settore del cleaning professionale in Europa.

“Pulizia come valore assoluto”: questo il leitmotiv di Forum Pulire sin dalle origini, nel 2012, anno in cui il congresso ha dato avvio ad un percorso virtuoso di costruzione dell’identità del settore, intercettandone inclinazioni ed esigenze. La prossima edizione, il 10 e 11 ottobre presso l’UniCredit Pavilion di Milano, avrà ancora una volta come obbiettivo quello di essere contenitore di conoscenza su temi di grande attualità dal quale possano trarre beneficio in modo efficace tutti gli attori della filiera.

Un obiettivo che parte dall’analisi della realtà che ci circonda e dalle sfide che la società contemporanea ci pone, innanzitutto dal punto di vista della salute. Salute e Prevenzione rappresentano i diritti imprescindibili della collettività per cui è necessario mettere in atto azioni efficaci che possano proteggerci da malattie o da loro complicanze. Temi che, non a caso, vedranno l’intervento di Walter Ricciardi, Presidente dell’Istituto Superiore Di Sanità; Gaetano Privitera, Presidente di Simpios e Antonio Gaudioso, Segretario Generale di Cittadinanzattiva. Il dibattito darà modo di affrontare il tema da diversi punti di vista: quello puramente statistico, con i dati relativi al tema della prevenzione delle infezioni in ambito ospedaliero; quello delle strutture ospedaliere, che devono affrontare a livello tecnico e metodologico il problema delle infezioni sanitarie; e quello del cittadino, che usufruisce del servizio sanitario.A integrazione delle sessioni della prima giornata ci sarà l’intervento di ONBSI, promotore di Forum PULIRE, su un tema trasversale di interesse per tutto il pubblico presente in sala.

Il futuro del settore, con i cambiamenti climatici sempre più evidenti e incisivi, che impongono un ripensamento delle attività produttive e una sempre più attenta valutazione del rischio ambientale, sarà il centro del dibattito pomeridiano del 10 ottobre sul tema Etica e Ambiente. Giulio Sapelli, Economista, Storico e già Professore ordinario dell’Università degli Studi di Milano; Fabio Iraldo, Professore Associato di Management ambientale presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Piermario Barzaghi, Partner di KPMG Advisory e Michael Braungart CEO di EPEA – , Environmental Protection and Encouragement Agency  e ideatore della filosofia “Cradle to Cradle”, ci accompagneranno nella riflessione sulla necessità di riprogettare un sistema di regole di relazioni e di nuovi modelli di produzione di beni e servizi in una volontà di ricostruzione del tessuto sociale e morale.

In chiusura della prima giornata, Tommaso De Luca Responsabile Comunicazione Corporate di Lucart spa presenterà la case history dal titolo “L’etica ambientale come fonte ispiratrice della strategia di business”. A seguire, CNA presenterà uno studio sui CAM; si analizzeranno criticità e opportunità per fornire un’indicazione utile alle PMI per una migliore applicazione della normativa.L’intera giornata sarà moderata da Andrea Pancani, Vicedirettore Tg La7.

Giovedì 11 ottobre, parterre de roi per la sessione dedicata al tema della Bellezza, moderata da Maria Latella giornalista di Skytg24 e Radio24, con la presenza di personaggi appartenenti ad ambiti diversi tra loro, e apparentemente lontani dal mondo del professional cleaning, che ci aiuteranno a capire attraverso esempi riconosciuti e universali, le regole che governano la capacità di riconoscere la bellezza e l’abilità di conservare e richiamare la gioia del suo esistere. Presenti Philippe Daverio,

Storico dell’Arte; Kean Etro, imprenditore; Mauro Felicori, Direttore della Reggia di Caserta; Ilham Kadri, CEO di Diversey; Roberto Vecchioni, intellettuale, cantautore e scrittore.

A completare il panel dedicato alla Bellezza ci saranno gli Interventi Emozionali, capaci di appagare i sensi e suscitare piacere. Momenti che aiuteranno a stimolare e sollecitare la costruzione della nuova bellezza, quella che lasceremo a chi verrà come il senso della nostra esistenza. A guidarci in questo percorso saranno Stefano Boeri,Architetto e Urbanista; Francesco Cirignotta, Barber Stylist di Barbersnob; Ilham Kadri, CEO di Diversey; Piergiorgio Odifreddi, Matematico; Nicola Pozzani, Profumiere FLORIS London e Roberto Vecchioni, Cantautore e Scrittore.

L’ultimo dei quattro temi per l’edizione 2018 sarà Innovazione e Tecnologia. Si parlerà di robotica e di come questa possa essere funzionale all’aiuto dell’uomo, di come si colloca la blockchain nel settore, ed in particolare nel mondo degli appalti, e se possa diventare uno strumento di riferimento per il comparto. E ancora, cosa avviene nel mondo cooperativo dal punto di vista dell’innovazione e in che direzione sta andando. Presenti in qualità di relatori degli esperti in materia quali: Giulio Sandini, Direttore del dipartimento di Robotica, Scienze Cognitive e del Cervello dell’Istituto Italiano di Tecnologia; Collin Anderson, CEO di Ultra Small Fibers; Gaetano Correnti, Partner di KPMG Advisory; Giusi Cannillo, Responsabile Innovazione e logistica di Formula Servizi e Angelo Migliarini, Presidente Area Lavoro Produzione e Servizi Legacoop Toscana. La moderazione sarà a cura di Luca De Biase, Editor di innovazione de Il Sole 24 Ore.Si chiude il panel con la case history internazionale di Anna Königson Koopmans, European Marketing Manager di Tork Solutions.

«Forum Pulire è oggi il principale incubatore di conoscenza, condivisione e progettualità per il settore del cleaning – ha commentato D’Andrea – il congresso infatti incarna la vera anima del settore dei servizi integrati, poiché lo racconta, declinandolo, sviscerandolo ed interpretandolo nei suoi aspetti più avveniristici ma anche in quelli più umani.»

Forum PULIRE rappresenta anche un’opportunità per creare relazioni efficaci tra i partecipanti: ogni giornata sarà infatti scandita da momenti di networking: welcome coffee, lunch e coffee break e la cena di gala, che si terrà la sera del 10 ottobre, presso Palazzo Bovara a Milano.

La quota di partecipazione ammonta a 300 euro che, per gli associati e i partner è di 250 euro, non comprensivi della cena di gala. Le iscrizioni sono aperte sul sito www.forumpulire.it

Forum Pulire è promosso da: AfidampFAB, ISSA e ONBSI; organizzato da: Afidamp Servizi; in collaborazione con: KPMG, Sponsor Gold: Comac – Fimap — Lucart Professional – Tork, Sponsor Bronze: Diversey — Ghibli & Wirbel – Graphimedia — ISC; Media partner: GSA.

 

 

Quel pulito che fa epoca…

Quel pulito che fa epoca…

22 Febbraio 2019 - imprese & dealers

(Tratto da GSA n.1, gennaio 2019) Oggi la pulizie e l’igiene sono date per scontate, almeno nel mondo occidentale. Ma non è stato sempre così. Almeno secondo il giornalista e influencer americano Steve Berlin Johnson, autore di “How we got to now”. Insieme a vetro, segnatempo, freddo, registrazione dei suoni e illuminazione, l’autore annovera anche il “pulito” fra le sei…
Regolamento sull’etichettatura degli aspirapolvere

Regolamento sull’etichettatura degli aspirapolvere

22 Febbraio 2019 - imprese & dealers

Afidamp (Associazione Fabbricanti Italiani di Macchine, Attrezzature , Prodotti per la pulizia professionale) ha interpellato la Commissione Europea circa le misure da adottare da parte di fabbricanti/distributori in seguito all’annullamento del Regolamento 665/2013 sull’etichettatura degli aspirapolvere. L’8 novembre 2018 il Tribunale dell’Unione Europea ha annullato il Regolamento Delegato (UE) n. 665/2013 della Commissione nella sua interezza (causa T-544/13 RENV). L’annullamento…
Ecolabel UE, consultazione online

Ecolabel UE, consultazione online

21 Febbraio 2019 - imprese & dealers

La Commissione Europea ha aperto una consultazione online sul futuro del marchio Ecolabel UE. L’indagine, coordinata dall’Istituto di Management della Scuola Sant’Anna di Pisa, ha l’obiettivo di individuare le opportunità per aumentare la diffusione del marchio Ecolabel UE, concentrandosi sui gruppi di prodotti e di servizi che possono contribuire ulteriormente all’affermazione di questa certificazione. I consumatori, i titolari di licenze…
Testate