Unes presenta la nuova private label Green Oasis

13 giugno 2018 - industria & gdo

Unes presenta la nuova private label Green Oasis

Dopo il “Viaggiator goloso” arriva un’altra intuizione geniale di Unes, stavolta nel settore della detergenza, con una nuova linea all’insegna della qualità e del rispetto dell’ambiente e della persona. Per realizzarla, Unes si è rivolta a un produttore professionale che conosciamo bene, un vero pioniere nel campo della sostenibilità e del rispetto per l’uomo e l’ambiente: l’azienda magentina Icefor, che già da diversi anni ha iniziato un percorso di ricerca di materie prime innovative da impiegare nei suoi prodotti ecosostenibili.

L’innovativa linea casa si chiama “Green Oasis” ed è stata presentata a Milano il 6 giugno scorso.  L’intuizione vincente è stata quella di portare nella detergenza domestica principi e valori che nel professionale stanno facendo la differenza, tanto che la gamma è “consigliata da Legambiente”.

Ventidue referenze, divise in tre categorie, Green Oasis Casa è realizzata partendo da materie prime vegetali. I tensioattivi sono completamente e velocemente biodegradabili, inoltre ha ridotti contenuti di VOC (sostanze organiche volatili), quei componenti nocivi che, evaporando, inquinano l’ambiente domestico.

Le performance dei prodotti sono del tutto sovrapponibili alle materie prime di origine petrolchimica. Inoltre, tutti i flaconi dei prodotti Green Oasis Casa sono ottenuti da plastica riciclata. Le fragranze utilizzate sono delicate e contengono ridottissime quantità di allergeni, per un profumo di pulito autentico e mai invasivo. Infine, tutta la gamma è priva di coloranti.

“Salva un sacchetto. Salva l’ambiente“

“Salva un sacchetto. Salva l’ambiente“

25 settembre 2018 - igiene urbana

E’ partita il 17 settembre la campagna di educazione e sensibilizzazione ambientale sull’utilizzo dei sacchetti per la spesa “Salva un sacchetto. Salva l’ambiente”. L’iniziativa è promossa da CONAI (Consorzio Nazionale Imballaggi) in collaborazione con FEDERDISTRIBUZIONE, ANCC Coop e ANCD Conad, ed è finalizzata all’educazione e alla sensibilizzazione dei cittadini all’uso consapevole delle diverse tipologie di sacchetti, al loro impatto ambientale…
Il cliente cade, chi paga?

Il cliente cade, chi paga?

28 agosto 2018 - Articoli

(Tratto da GSA n.7, luglio 2018) Un problema a cui porre attenzione, perché si verifica spesso in aree pubbliche come supermercati, punti vendita, strutture della GDO e, in generale, luoghi aperti al pubblico ad alta frequentazione: i recenti orientamenti della Cassazione, che si è pronunciata proprio su un caso di… scivolone al supermarket. CLICCARE PER LEGGERE L’ARTICOLO…
Coop lancia una campagna di riduzione della plastica

Coop lancia una campagna di riduzione della plastica

30 luglio 2018 - industria & gdo

Meno plastica per i prodotti Coop che, aderendo alla campagna lanciata dalla Commissione europea, si impegna a raggiungere l’obiettivo di utilizzare 6.400 tonnellate annue di plastica riciclata al posto della vergine. Oltre all’ adesione alla campagna volontaria, Coop prevede che nell’arco di un quadriennio tutti i prodotti a marchio, con un valore commerciale di circa 3 miliardi di euro all’anno,…
Testate