Lo “Sblocca Cantieri” è legge

18 Giugno 2019 - imprese & dealers

Lo “Sblocca Cantieri” è legge

Con la pubblicazione in Gazzetta Ufficiale – n. 140 del 17 giugno 2019 – oggi entra in vigore la Legge 14 giugno 2019, n. 55 “Conversione in legge, con modificazioni, del decreto-legge 18 aprile 2019, n. 32, recante disposizioni urgenti per il rilancio del settore dei contratti pubblici, per l’accelerazione degli interventi infrastrutturali, di rigenerazione urbana e di ricostruzione a seguito di eventi sismici”: si tratta del decreto cosiddetto “Sblocca cantieri”.

La legge che entra in vigore oggi ribadisce la maggior parte delle modifiche al Codice dei Contratti introdotte dal Decreto Legge n. 32/2019 anche se vi sono alcune importanti novità.

Cosa cambia

Con la conversione in Legge dello “Sblocca cantieri” cambiano nuovamente le modalità di affidamento degli appalti sotto soglia dando maggior spazio all’affidamento diretto.

Come fino ad ora previsto, fino ai 40.000 euro, nulla cambia: permane l’affidamento diretto per lavori, servizi e forniture. L’importante novità riguarda però la possibilità del ricorso all’affidamento diretto per approvvigionamenti di importo pari o superiore a 40.000 euro e inferiore a 150.000 euro per i lavori, o  alle  soglie  di  rilevanza comunitaria per le forniture e i  servizi (221.000 euro).  In questi casi però l’affidamento diretto dovrà essere preceduto dalla valutazione di tre operatori economici ove esistenti, per i lavori e per i servizi e le forniture di almeno cinque operatori economici individuati sulla base di indagini di mercato o tramite appositi elenchi.

Per affidamenti di lavori di importo pari o superiore a 150.000 euro e inferiore a 350.000 euro, si procede mediante procedura negoziata previa consultazione, ove esistenti, di almeno dieci operatori economici, nel rispetto di un criterio di rotazione degli inviti, individuati sulla base di indagini di mercato o tramite elenchi di operatori  economici. La consultazione viene estesa a quindici operatori economici per affidamenti di lavori d’importo pari o superiore a 350.000 euro e inferiore a 1.000.000 di euro.  Al di sopra del milione di euro scatta per i lavori l’obbligo di procedura ordinaria aperta.

Scarica la Legge di Conversione dello “Sblocca cantieri” in Gazzetta Ufficiale

Fonte: Punto 3

https://www.punto3.it/news/lo-sblocca-cantieri-e-legge-tutto-inviariato-per-i-cam/

And the winner is… Dierre!

And the winner is… Dierre!

19 Luglio 2019 - imprese & dealers

Ultimamente c’è aria di grande soddisfazione in casa Dierre. Il motivo? Il dealer milanese è stato premiato al Wetrok Award come migliore rivenditore dell’anno. La partnership di Dierre con Wetrok, marchio svizzero di macchinari per le pulizie, è nata due anni fa come sfida e si conferma oggi come progetto in crescita. A rappresentare Dierre nel corso della tre giorni…
Whistleblowing : crescono nel 2018 le segnalazioni

Whistleblowing : crescono nel 2018 le segnalazioni

18 Luglio 2019 - imprese & dealers

Il IV rapporto annuale sul whistleblowing dell‘Anac, presentato il 16 luglio  nella sede romana dell’Autorità dal presidente Raffaele Cantone, segnala un trend in crescita soprattutto al Sud,  da parte perlopiù di dipendenti pubblici, in particolare per appalti illegittimi. Nel 2018 l’Anac ha ricevuto 783 segnalazioni di whistleblowing (65 al mese), ovvero più del doppio rispetto alle 364 del 2017. Nei…
Perpulire a Roma ingrandisce magazzino e uffici

Perpulire a Roma ingrandisce magazzino e uffici

15 Luglio 2019 - imprese & dealers

Il 1° luglio 2019 resterà una data da ricordare in casa Perpulire: l’azienda infatti ha inaugurato il nuovo magazzino di Roma, ubicato in via Melibeo 90: una struttura organizzata con sistemi di logistica all’avanguardia, che conta una superficie di ben tre volte superiore agli spazi precedenti. Un obiettivo strategico L’obiettivo di questo potenziamento è strategico: la capacità competitiva aziendale si…
Testate