L’impegno di Coopservice per l’ospedale Covid di Napoli

25 Marzo 2020 - imprese & dealers

L’impegno di Coopservice per l’ospedale Covid di Napoli

Il personale di Coopservice in prima linea nel contrasto alla diffusione del coronavirus e per la cura alle persone contagiate. Gli addetti in forza nell’appalto per la Asl 1 di Napoli hanno raccolto l’appello delle istituzioni e consentito, lavorando senza sosta oltre i normali orari previsti, l’apertura in tempi rapidissimi dell’ospedale Covid di Napoli, collocato nei quattro piani del Loreto Mare.

I tecnici di Coopservice hanno prima effettuato il trasloco dei reparti del Loreto all’Ospedale del Mare, poi avviato l’allestimento dell’ospedale COVID 19. Per raggiungere l’obiettivo è stata attivata una squadra di 25 operatori che hanno lavorato, e stanno lavorando, a tempo pieno. È stato possibile contenere i tempi delle operazioni anche grazie all’utilizzo di una strumentazione innovativa, PAL-BAC che consente di ridurre al minimo i carichi sulle persone e di spostare armadi e contenitori di varie dimensioni senza necessità di svuotarli.

Questo ha permesso di ridurre i tempi di allestimento di 15 giorni. Il personale ha sempre operato in condizioni di piena sicurezza e con le dotazioni di DPI previste dalla normativa.

“In situazioni complicate tutti sono chiamati a fare la propria parte, anche andando oltre il dovuto per raggiungere un obiettivo comune. Non ci è difficile farlo perchè è nella nostra natura cooperativa, ma voglio ringraziare ancora una volta tutte le persone che si sono impegnate per far aprire l’ospedale Covid in tempo record – dichiara Michele Magagna, direttore generale di Coopservice – Siamo attivi in tutta la Campania e sull’intero territorio nazionale con i nostri servizi di cleaning, logistica e servizi tecnologici, per garantire il buon funzionamento delle strutture sanitarie e delle aziende impegnate in azioni di contenimento del virus. Non dimentichiamo poi che questa emergenza, che ha risvolti economici preoccupanti per il Paese, ci spinge a mettere in campo tutte le nostre energie per tutelare la sicurezza dei nostri lavoratori e delle loro famiglie, non solo in termini di salute ma anche di garanzia del reddito”.

Coopservice è uno dei principali operatori di servizi integrati di facility in Italia. Il Gruppo Coopservice, che comprende la quotata Servizi Italia, conta oltre 22.200 dipendenti e un fatturato di 933 milioni, al 31 dicembre 2019. In Campania, Coopservice gestisce i servizi di facchinaggio traslochi e gestione dei magazzini farmaceutici dell’Asl 1 centro, i servizi di logistica, cleaning e facility per il Santobono e per alcune Asl della provincia di Caserta, Avellino, Salerno e Benevento.

https://www.coopservice.it/

Coronavirus: Afidamp espone le difficoltà del settore al TG2

Coronavirus: Afidamp espone le difficoltà del settore al TG2

06 Aprile 2020 - imprese & dealers

Al TG2 delle 13.00 si è parlato di sanificazione e del ruolo fondamentale delle imprese del settore, che devono poter lavorare in questo particolare momento. Segui gli interventi del Presidente, Giuseppe Riello, e del consigliere, Gianni Tartari. Gepostet von Afidamp – Il mondo della pulizia am Sonntag, 5. April 2020    …
Coronavirus, ancora mancano DPI ai lavoratori delle  imprese di servizi

Coronavirus, ancora mancano DPI ai lavoratori delle imprese di servizi

03 Aprile 2020 - imprese & dealers

“La mancanza di mascherine e di altri dispositivi di protezione individuale sta assumendo toni sempre più drammatici per le imprese dei Servizi, ormai strategiche in questa fase emergenziale, in particolare quelle che operano nelle strutture ad alto rischio infettivo come gli ospedali. Le nostre aziende lanciano un appello al Governo e al Commissario per l’emergenza affinchè si trovi una soluzione:…
Assosistema: corretto utilizzo dei guanti monouso

Assosistema: corretto utilizzo dei guanti monouso

03 Aprile 2020 - sanità

Assosistema Confindustria rappresenta le imprese di produzione, distribuzione, manutenzione dei dispositivi di protezione individuali e collettivi e di servizi di sanificazione e sterilizzazione dei dispositivi tessili e medici utilizzati in ospedali, case di cura, cliniche private. Nell’enorme sforzo che la Sanità pubblica e privata sta facendo per fermare la diffusione del Coronavirus, non possiamo dimenticare il ruolo centrale che stanno…
Testate