L’Italia che vince dal 28 al 30 ottobre l’Assemblea annuale dell’Anci

27 Ottobre 2015 - igiene urbana

L’Italia che vince dal 28 al 30 ottobre l’Assemblea annuale dell’Anci

Le riforme istituzionali, il fisco locale, le questioni dell’accoglienze, la domanda di welfare sempre crescente nei territori. E’ una fase che vede il sistema dei Comuni protagonista di rilevanti cambiamenti, quella in cui si aprirà la XXXII Assemblea annuale dell’ANCI, prevista dal 28 al 30 Ottobre prossimi al Lingotto di Torino. E’ il titolo della manifestazione, ‘’L’Italia che crede, che ama, che lotta, l’Italia che vince’’ a dare la misura della responsabilità con cui i Comuni si ritroveranno in occasione dell’assise annuale dell’Associazione. Questo appuntamento, il più autorevole dell’Associazione, prevede anche quest’anno l’accesso gratuito ai lavori dell’Assemblea per tutti gli amministratori locali.

Insieme alle migliaia di sindaci e amministratori che, come ogni anno, parteciperanno attivamente ai lavori dell’Assemblea, protagonisti del confronto e della discussione saranno anche i principali attori sociali ed i più alti rappresentanti delle Istituzioni e del Governo, a partire dal presidente della Repubblica Sergio Mattarella, che chiuderà la tre giorni insieme al presidente dell’ANCI Piero Fassino.

La tre giorni di Torino sarà inaugurata la mattina dal 28 Ottobre, con un convegno ANCI-Ministero dell’Interno sui temi dell’accoglienza dei migranti e dell’asilo. Nel pomeriggio, invece, apriranno i lavori dell’Assemblea. L’importante e ormai consolidata presenza dei membri del Governo sarà garantita per tutta la durata dell’Assemblea. Venerdi’ 30 Ottobre è previsto l’intervento del presidente del Consiglio, Matteo Renzi. Insieme ai moltissimi sindaci, ai rappresentanti di Regioni, Province, parti sociali e mondo imprenditoriali, i diversi panel di discussione ospiteranno anche, tra gli altri, il ministro dell’Interno Angelino Alfano, il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio, il ministro del Lavoro e delle Politiche sociali Giuliano Poletti, il ministro dell’Istruzione Stefania Giannini, il ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti, il ministro dei Beni culturali e Turismo Dario Franceschini, il ministro dello Sviluppo economico Federica Guidi, il ministro dell’Economia Pier Carlo Padoan, il ministro della Giustizia Andrea Orlando.

Anche in questa edizione le aziende e i partner istituzionali avranno un ruolo di rilievo attraverso il ricco spazio espositivo, oltre 10.000 mq circa 150 realtà, che affianca storicamente i lavori dell’Assemblea e ogni anno rinnova il rapporto tra ANCI, istituzioni e imprenditoria italiana.

Oltre 30 eventi a latere animeranno le giornate dei 5 mila amministratori attesi nel corso delle tre giornate, con focus su tematiche specifiche, completando il quadro di un’Assemblea che, ancora una volta, inaugurerà la ripresa a pieni giri dell’attività politica e istituzionale del Paese. La nostra rivista GSA Igiene urbana sarà distribuita nelle cartelle del materiale informativo di ogni partecipante.

 

Lavoro, via libera al Fondo Bilaterale di Solidarietà per il settore ambientale

Lavoro, via libera al Fondo Bilaterale di Solidarietà per il settore ambientale

23 Giugno 2021 - igiene urbana

Con il via libera dell’Inps alla contribuzione da parte delle aziende, diventa operativo il Fondo Bilaterale di Solidarietà per il sostegno del reddito del personale del settore dei servizi ambientali. Uno strumento nel quale le Fonti istitutive sia di parte datoriale (Utilitalia, Confindustria Cisambiente, Legacoop Produzione e Servizi, Confcooperative Lavoro e Servizi, Agci-Servizi e Fise Assoambiente) sia di parte sindacale…
La campagna anti-littering #IoLaButtoLì all’insegna della sostenibilità

La campagna anti-littering #IoLaButtoLì all’insegna della sostenibilità

09 Giugno 2021 - igiene urbana

Al via la seconda edizione della campagna anti-littering #IoLaButtoLì – realizzata in collaborazione con l’agenzia cooperativa sociale Pensieri & Colori – JTI Italia e Save the Planet che innanzitutto promuove un messaggio importante: la sostenibilità passa attraverso i piccoli gesti di ognuno di noi, come buttare una carta o un mozzicone nel posto giusto anziché a terra. Portavoce della campagna…
Dulevo lancia la spazzatrice stradale D6, smart e sostenibile

Dulevo lancia la spazzatrice stradale D6, smart e sostenibile

04 Giugno 2021 - igiene urbana

All’insegna dell’ innovazione e sostenibilità Dulevo International S.p.A., società leader mondiale nella pulizia commerciale, industriale e urbana, lancia la nuova Dulevo D6, inaugurando una nuova era per le spazzatrici stradali. Si tratta di un ennesimo traguardo per la società con sede a Fontanellato (Parma) che con la Dulevo D6 migliora gli standard di innovazione, efficienza e sostenibilità. Il nuovo modello…
Testate