Puliamo il mondo da rifiuti e pregiudizi, Legambiente: 600 mila volontari

05 ottobre 2018 - igiene urbana

Puliamo il mondo da rifiuti e pregiudizi, Legambiente: 600 mila volontari

Un fine settimana ambientalista per pulire il mondo dai rifiuti e per spazzare via i pregiudizi, convinti che un mondo migliore passa dal recupero delle città e delle piazza dai rifiuti ma anche da relazioni di comunità che mettono insieme le persone. Perché si è cittadini del territorio se quel territorio lo si cura in prima persona. Questo il messaggio che la campagna ambientalista di Legambiente ha lanciato quest’anno con “puliamo il mondo” che è diventata anche “puliamo il mondo dai pregiudizi” e ha visto la partecipazione di 35 associazioni cattoliche e laiche.

Lo scorso fine settimana si è svolto un appuntamento di volontariato ambientale che in tutta Italia ha ripulito piazza, strade e periferie dai rifiuti e una tre giorni, spiega Legambiente, “per ribadire il proprio no ai pregiudizi e alle discriminazioni e per incentivare l’abbattimento di ogni tipo di barriera, sensibilizzando i cittadini ad una maggiore inclusione sociale. Perché si è cittadini dei luoghi, chi di quei territori si preoccupa a prescindere dalla nazionalità e dal passaporto”.

La maratona ambientalista ha coinvolto oltre 600 mila volontari di tutte le età, etnie e religioni, tante scuole, amministrazioni locali e aziende, insieme a migranti, persone senza fissa dimora e a 35 associazioni cattoliche e laiche che hanno voluto costituire uno speciale comitato promotore di Puliamo il Mondo dai pregiudizi. Sono state 4mila le località e 1600 i comuni che sono stati coinvolti dal Nord al Sud della Penisola.

“Un mondo diverso è possibile solo se lo costruiamo tutti insieme, valorizzando ciò che ci differenzia e consolidando quello che ci accomuna. Ogni azione di Puliamo il Mondo – ha detto Stefano Ciafani, Presidente nazionale di Legambiente – è un gesto che ci avvicina agli altri senza distinzioni di etnie, culture e religioni: un mondo migliore passa da un impegno collettivo”. L’associazione punta dunque su temi ambientali e sociali insieme. Spiega Ciafani: “In un periodo storico in cui si parla solo ed esclusivamente alla pancia cercando di alimentare paura e discriminazione, noi con Puliamo il Mondo vogliamo invece parlare al cuore e al cervello sottolineando l’importanza delle relazioni di comunità e dell’inclusione sociale”.

 

Microplastiche nei detergenti, semaforo rosso dall’Europa

Microplastiche nei detergenti, semaforo rosso dall’Europa

12 dicembre 2018 - Articoli

(Tratto da GSA n.11, novembre 2018) Entro il 2020 mai più microplastiche nei prodotti per la pulizia: è quanto richiesto il 13 settembre scorso dall’Europarlamento, che nell’ambito di un Piano complessivo per l’economia circolare ha dichiarato guerra alle microparticelle polimeriche che sono sempre più diffuse nei mari e sulle coste e provocano ingenti danni all’ecosistema. Intanto sono già in essere…
Ecomondo e Key energy riferimento della green economy internazionale

Ecomondo e Key energy riferimento della green economy internazionale

14 novembre 2018 - igiene urbana

I saloni Ecomondo e Key Energy si sono chiusi il 9 novembre alla Fiera di Rimini con una crescita del 4% delle presenze professionali. Buyers attenti alle proposte delle aziende che hanno occupato per la prima volta totalmente l’intero quartiere fieristico di 129.000 mq espositivi. Risultati positivi anche sul fronte delle presenze internazionali, che rappresentano il 10% del totale. In…
Lucart a Ecomondo nel segno della sostenibilità

Lucart a Ecomondo nel segno della sostenibilità

08 novembre 2018 - igiene urbana

Lucart porta a Ecomondo (Rimini, 6/9 novembre) il suo impegno per la sostenibilità attraverso  Natural, progetto virtuoso e pluripremiato realizzato in collaborazione con Tetra Pak. Attraverso un processo produttivo tecnologicamente innovativo e senza l’utilizzo di sostanze dannose per l’uomo e per l’ambiente, i cartoni per bevande vengono separati nelle loro componenti: fibre di cellulosa, polietilene e alluminio. Dalle fibre di…
Testate