Un’importante intesa per il rilancio dell’apprendistato

31 gennaio 2011 - pmi

Giudizio positivo di CNA sull’accordo siglato tra le parti sociali a fine ottobre per il rilancio dell’appendistato: l’accordo si inserisce nel percorso virtuoso di confronto e di collaborazione avviato con l’Intesa del 12 febbraio 2009 “Interventi a sostegno al reddito e alle competenze” e proseguito con il successivo accordo del 17 febbraio 2010, sulle “Linee guida per la formazione”.
L’Accordo in oggetto definisce una fase di transizione di 12 mesi, nella quale l’utilizzo del contratto di apprendistato sarà riconducibile all’interno di una cornice normativa condivisa dalle parti firmatarie.
In particolare, l’Intesa stabilisce:
– la funzione surrogatoria dei contratti collettivi nazionali di lavoro e degli accordi interconfederali laddove le Regioni non siano intervenute nella regolamentazione dei profili formativi dell’apprendistato professionalizzante;
– la validità, nell’ipotesi di formazione esclusivamente aziendale e per le Regioni che non hanno già provveduto a definire compiutamente la normativa, delle previsioni contenute nei contratti collettivi e negli accordi interconfederali che hanno disciplinato l’apprendistato professionalizzante;
È significativa inoltre la previsione secondo cui le imprese multi-localizzate possono attivare contratti di apprendistato applicando, su tutto il territorio nazionale, la sola regolamentazione della Regione dove l’impresa ha la propria sede legale.
In considerazione dell’importanza dell’apprendistato, che nell’artigianato rappresenta il principale canale d’ingresso dei giovani nel mercato del lavoro e di trasmissione delle competenze, assume inoltre particolare rilevanza l’impegno di avviare un tavolo tripartito per la definizione delle linee guida condivise per la riforma della tipologia contrattuale in oggetto.

Imprese di pulizia: quale futuro? Grandissima partecipazione per il convegno promosso da AIS-Fnip Confcommercio a Pulire Mediterraneo

Imprese di pulizia: quale futuro? Grandissima partecipazione per il convegno promosso da AIS-Fnip Confcommercio a Pulire Mediterraneo

28 novembre 2016 - imprese & dealers

Solo posti in piedi per la tavola rotonda dal titolo: “Imprese di pulizia: quale futuro? Il mercato, le regole, il lavoro” organizzata da AIS, Associazione Imprese di Servizi della Sicilia aderente a FNIP Confcommercio, e svoltasi domenica 13 novembre a Catania, all’interno di Pulire Mediterraneo. Si è trattato di un importante momento di confronto tra i protagonisti del settore dei…
I costi dei servizi di gestione per i Patrimoni Pubblici. Tra spending review e nuovo Codice degli appalti

I costi dei servizi di gestione per i Patrimoni Pubblici. Tra spending review e nuovo Codice degli appalti

21 novembre 2016 - facility management

Il Convegno “I costi dei servizi di gestione per i patrimoni pubblici” si terrà il prossimo 30 novembre a Bologna, presso l’Auditorium della Regione Emilia-Romagna.Il Convegno è promosso da TEROTEC & FPA, attraverso Patrimoni PA net, in collaborazione con CONSIP e Intercent-ER e con il supporto di ANDIGEL, ANIP, ESTAR, FARE, FIASO, FNIP e LEGACOOP Servizi. Nell’attuale contesto di mercato…
“Imprese di pulizia: quale futuro? Il mercato, le regole, il lavoro”

“Imprese di pulizia: quale futuro? Il mercato, le regole, il lavoro”

11 novembre 2016 - imprese & dealers

Pulire Mediterraneo si svolgerà a Catania presso Etnafiere, centro fieristico di Etnapolis, dal 12 al 15 novembre 2016.  L’esposizione, che per la prima volta porta il brand PULIRE nel Sud Italia, è nata dalla sinergia tra Afidamp Servizi ed AfidampCOM. Saranno quattro giorni di full immersion tra le innovazioni esposte dai professionisti del settore della pulizia professionale degli ambienti e non mancheranno incontri e…
Testate