Più export per le imprese con il protocollo di intesa CNA Bus Pascal

31 gennaio 2011 - pmi

Per una migliore integrazione tra scuola e impresa
Si rafforza l’impegno di CNA Reggio Emilia per avvicinare mondo della scuola e il sistema delle Piccole e Medie Imprese. Un patto ufficiale tra CNA e Istituto Bus Pascal è stato siglato qualche settimana fa: il protocollo prevede che le due realtà s’impegnino, ognuno attraverso i propri percorsi istituzionali e di “mission”, per centrare una serie di obiettivi comuni ma soprattutto per avvicinare il mondo della scuola e quello dell’educazione alla realtà dell’impresa.
L’incontro è stato introdotto dal presidente dell’ente di formazione di CNA, Ecipar Giuliano Tamagnini, che ha sottolineato come l’accordo rappresenti il compendio di un lavoro portato avanti da tempo e contemporaneamente un punto di partenza per raggiungere risultati più importanti nel rapporto scuola – impresa. Il Dirigente Scolastico dell’istituto Bus Pascal, il professor Marco Zambelli, ha raccolto le indicazioni di Tamagnini ed ha mostrato la tipologia dei corsi della propria scuola, in particolare gli indirizzi linguistici, informatici e della grafica, sottolineando come in una provincia con forte vocazione all’export come la nostra, sia fondamentale l’integrazione tra i percorsi di studio e le reali necessità delle aziende e testimoniando la fiducia della scuola in questo accordo con CNA. Oltre ad offrire una formazione intellettuale completa e d aggiornata il Bus consente ai propri allievi, in questo modo, un più agevole sbocco professionale. La Professoressa Cinzia Pulneri, responsabile dell’orientamento scolastico e referente dell’Istituto per la CNA, ha sua volta ribadito come la scuola creda molto nel contatto diretto con le imprese e con la CNA attraverso diversi strumenti che vengono indicati nel protocollo di intesa come la intensificazione degli stage di alternanza scuola-lavoro , l’istituzione di borse di studio, la partnership con Ecipar, Ente di formazione della CNA, lo scambio di conoscenze e la promozione dio iniziative pubbliche, gli incontri con imprenditori e ogni occasione di contatto col mondo dell’impresa.
Le conclusioni a cura del Vice Presidente Vicario di CNA, Aldo Avosani, hanno sottolineato la volontà di collaborazione per un salto di qualità nel rapporto con la scuola da parte di CNA ed hanno preceduto la firma del protocollo d’intesa siglato dallo stesso Avosani e dal Dirigente Scolastico Marco Zambelli.

Indagine AfidampCOM sul mercato della distribuzione nel professional cleaning

Indagine AfidampCOM sul mercato della distribuzione nel professional cleaning

23 settembre 2016 - Articoli

Fatturato in crescita per quasi il 63% delle imprese: questo l’elemento più significativo ed incoraggiante che emerge dell’ultima indagine AfidampCOM sul mercato della distribuzione nel professional cleaning nel 2015. Ecco una sintesi dei principali dati emersi.  Identikit delle aziende del settore: Prevalgono  pmi con fatturato inferiore a 1,5 milioni. Imprese a conduzione  familiare nel 57% dei casi: si tratta soprattutto…
Di generazione in generazione: “l’ho fatto per voi”

Di generazione in generazione: “l’ho fatto per voi”

22 settembre 2016 - Articoli

  (Tratto da GSA n.8, agosto 2016) Imprese che cambiano e si rinnovano: Franco Cesaro racconta la difficile convivenza generazionale nelle imprese familiari nel bel libro “L’ho fatto per voi. La convivenza fra le generazioni nell’impresa di famiglia” (Guerini, 2015), oggi in una nuova edizione. Dai padri ai figli, ecco come si disegnano scenari futuri.   CLICCARE PER LEGGERE…
L’industria 4.0 secondo CNA

L’industria 4.0 secondo CNA

21 settembre 2016 - imprese & dealers

“Le piccole imprese non vogliono farsi sorprendere dal cambiamento, ma vogliono governarlo”. Lo ha affermato Sergio Silvestrini, Segretario Generale della CNA, concludendo il convegno su “Industria 4.0 – Imprese artigiane e piccole imprese di fronte ad una nuova rivoluzione industriale”, tenuto il 13 settembre scorso a Roma nella sede della Confederazione, al quale ha partecipato, tra gli altri, l’on. Lorenzo…
Testate