Stop europeo al diclorvos in insetticidi e acaricidi

28 maggio 2012 - disinfestazione

Stop europeo al diclorvos in insetticidi e acaricidi

Da oggi in poi il diclorvos sparirà dai prodotti biocidi utilizzati come insetticidi. A stabilirlo è la Commissione europea: troppo rischioso. I biocidi sono principi attivi utilizzati per combattere  proprio i potenziali agenti patogeni per la salute umana ma anche per combattere  quei microorganismi come insetti e artropodi che infestano i prodotti. Svolgono  quindi un’azione importante per l’uomo ma la composizione e le modalità di impiego di alcuni di essi possono creare rischi per la salute da non sottovalutare. Per questo la  Commissione europea ha deciso di non iscrivere il diclorvos nei relativi allegati I, IA o IB della direttiva 98/8/ce relativa all’immissione sul mercato dei biocidi.  Gli insetticidi, acaricidi e prodotti destinati al controllo degli artropodi che contengono diclorvos  non potranno dunque più essere immessi sul mercato perché presentano un rischio potenziale troppo alto per la salute umana e per l’ambiente. I biocidi che contengono il  diclorvos non soddisfano infatti i requisiti richiesti dalla direttiva.  Il legislatore europeo, come sappiamo,  ha adottato un quadro normativo per l’immissione in commercio dei biocidi ai fini della loro utilizzazione, fissando un elenco di principi attivi da esaminare prima di essere immessi sul mercato. E questo è molto importante perché permette di condividere principi univoci e programma d’azione che significa anche contribuire al buon funzionamento del mercato europeo, superando l’ostacolo delle differenze normative da Paese a Paese. 

Disinfestando Pest Italy 2015 all’insegna dell’internazionalizzazione e innovazione

Disinfestando Pest Italy 2015 all’insegna dell’internazionalizzazione e innovazione

30 marzo 2015 - disinfestazione

Si è conclusa il 12 marzo scorso presso il Palacongressi di Rimini la quarta edizione di Disinfestando Pest Italy, l’Expo-Conference della disinfestazione organizzata da ANID (Associazione nazionale delle imprese di disinfestazione). Oltre 1.600 i partecipanti registrati all’evento, con un significativo + 25% delle presenze rispetto all’edizione del 2013, 45 aziende leader in Italia e all’estero hanno caratterizzato l’area espositiva dell’evento…
Nel Dna dei ragni il segreto dei nuovi materiali

Nel Dna dei ragni il segreto dei nuovi materiali

04 marzo 2015 - disinfestazione

Per comprendere meglio le due principali specie di ragni i ricercatori coordinati da  Kristian W. Sanggaard, dell’università danese di Aarhus, hanno sequenziato il Dna del ragno di veluto africano, lo Stegodyphus mimosarum, e la tarantola brasiliana dal ginocchio bianco, la Acanthoscurria geniculate. Il risultato, pubblicato sulla rivista Nature communications, permette di scoprire i segreti del veleno e della straordinaria robustezza della…
Testate