ISSA PULIRE 2021, palcoscenico “della nuova normalità”

12 Aprile 2021 - imprese & dealers

ISSA PULIRE 2021, palcoscenico “della nuova normalità”

Abbiamo trascorso mesi a pensare a quando sarebbe finita. Abbiamo rinunciato a incontri, opportunità, affetti. Abbiamo cercato di esorcizzare la solitudine e il dolore. Ma abbiamo anche toccato con mano il valore inestimabile del pulito. Ed è proprio da lì che ora è giunto il momento di pensare a ripartire. ISSA PULIRE Network è pronta per la kermesse in programma a Verona dal 7 al 9 settembre 2021, la prima grande fiera della “nuova normalità”. Parole d’ordine, fiducia e sicurezza.

Sarà la prima festa della nuova normalità”. Così Toni D’Andrea, Ceo di ISSA PULIRE Network, sceglie di definire la kermesse
internazionale dell’industria del pulito professionale, in programma a Verona da martedì 7 a giovedì 9 settembre 2021.

“Vogliamo essere i primi del settore”
Già la collocazione delle date è strategica: “L’idea è quella di anticipare Berlino, appena dopo la pausa estiva, per conquistare il ruolo di prima manifestazione fieristica del settore dopo il ritorno della normalità. Se tutto va secondo i piani, infatti, con il grosso della campagna vaccinale che verrà fatto nei prossimi mesi, si potrebbe prevedere una fiera “quasi” normale, anche se i protocolli di sicurezza di Verona Fiere sono comunque rigorosissimi e l’Ente fieristico sta ultimando, su nostra sollecitazione, la certificazione GBAC STARTM, un protocollo messo a punto proprio dalla divisione di ISSA, GBAC, per la sicurezza degli edifici e delle strutture”.

Tutto in perfetta sicurezza

Le condizioni di sicurezza non mancano, dunque, e sono proprio fiducia e ottimismo le parole d’ordine per affrontare nel giusto
spirito il percorso di avvicinamento che ci porterà verso una delle edizioni più complicate di sempre, forse la più difficile. “In questo momento -non nasconde D’Andrea- la campagna di riconferme, che già mesi fa si era mossa per tempo, ora è al 70% circa e nelle ultime settimane ha ricominciato a crescere intercettando anche nuovi soggetti merceologici.
Fortunatamente abbiamo uno “zoccolo duro” di espositori che non hanno mai smesso di credere nel progetto, che ringraziamo
e ai quali ci sentiamo di dire che ne varrà certamente la pena, e che il loro investimento darà importanti frutti”.

Opinion leader di mercato spiegheranno perché conviene
“A dirlo -prosegue D’Andrea- non siamo solo noi, ma in questi mesi lo faremo dire sui nostri canali social da importanti clienti e opinion leader dei diversi settori del mercato del cleaning professionale, che hanno scelto di esserci e che spiegheranno perché conviene non lasciarsi sfuggire questo appuntamento”.

Un anno dopo, non siamo più gli stessi
“Abbiamo trascorso questo lungo tempo pensando a quando sarebbe finita” recita uno degli spot di lancio della manifestazione, come di consueto molto intensi e toccanti, che presentano e accompagnano questa edizione. “Sono stati certamente i mesi più difficili della nostra vita, trascorsi quasi sempre in silenzio per paura di svegliare la disperazione. E’ passato un anno e non siamo più gli stessi”, gli fa eco l’altro video di promozione, sulle note de “L’anno che verrà” del compianto Lucio Dalla. “Abbiamo rinunciato a incontri -commenta D’Andrea- dai familiari agli amici, ai colleghi di lavoro, in questo periodo ci è mancato un po’ tutto: c’è stata molta solitudine, molto dolore, e a tutto questo si è aggiunta una crisi economica da cui non sarà facile né breve uscire del tutto”.

E’ il momento di ripartire
“Ora però è giunto il momento di ripartire, e di lasciarsi alle spalle tutto questo. Vogliamo pensare che oggi cominci qui una nuova, bellissima storia. In questi mesi abbiamo anche imparato, infatti, che la storia è fatta sempre dagli uomini. E che i servizi, soprattutto quelli di pulizia, ci circondano e ci avvolgono tutti i giorni, e pur operando in silenzio e spesso al buio, sono indispensabili per garantire la nostra sicurezza e per proteggere e preservare la qualità della nostra vita.”

Perfetta armonia con ISSA: “Un cambio di passo necessario”
Una “conquista dell’emersione” che è stata faticosa e che adesso sembra proprio in via di consolidamento. Strettissima, in vista di ISSA PULIRE 2021, la collaborazione con ISSA: “Possiamo contare sulla stabilità di un partner internazionale di indiscusso peso e valore, e in un momento come questo ne stiamo apprezzando ancor più i benefici”, è l’osservazione di D’Andrea, che conferma la soddisfazione per il “cambio di passo” arrivato con la partnership d’eccellenza.

La partnership con GSA
In questi mesi ci stiamo concentrando sulle riconferme e sull’acquisizione di nuovi espositori, fianco a fianco con una nuova e dinamica agenzia di comunicazione e con la rivista GSA – Il Giornale dei Servizi Ambientali, che si è sempre dimostrata molto propositiva e attenta nei confronti delle nostre iniziative.

Setting permanenti nel cuore della fiera
Proprio da questa collaborazione nasce una delle idee-chiave di questa edizione: “Una delle principali novità sarà la possibilità di ospitare in uno spazio centrale della fiera (pensiamo ai padiglioni 2 o 4) una serie di setting permanenti di diversi settori: blocco operatorio, ristorante, bar, camera d’albergo, ecc., con gli sponsor tecnici che ci forniranno il materiale (tavoli operatori, letti, ecc.) per ospitare a ciclo continuo, dalle 10 del mattino alle 16, una serie di “workshop” a tema.

Si guarda a settori “limitrofi”
Lo scopo principale è quello di parlare e dare dimostrazioni concrete e contestualizzate dell’importanza del lavoro di chi pulisce, e di estendere il nostro perimetro di interesse anche a settori limitrofi rispetto al nostro “core” storico: penso all’igiene dei sistemi aeraulici, alla disinfestazione, a certi servizi specialistici per la ristorazione, e così via”.

La serenità ritrovata
Conclude D’Andrea: “Ma al di là dei numeri e del programma, ancora per la maggior parte da studiare e definire, la cosa che più ci preme è recuperare quel clima di serenità e piacere di ritrovarsi insieme che manca ormai da troppo tempo. Questo dev’essere lo spirito con il quale affrontare l’ennesima complicata sfida di un anno complicatissimo

In Senato le istanze di Assosistema in tema di DPI

In Senato le istanze di Assosistema in tema di DPI

12 Maggio 2021 - imprese & dealers

In seguito alla presentazione dell’analisi “L’impatto del Covid-19 sull’import ed export dei DPI nel 2020”, realizzata dal centro studi di Assosistema Confindustria, alcune istanze hanno sollevato l’attenzione del mondo politico. I temi rilevanti riguardano prevalentemente i Dispositivi di protezione individuale per le vie respiratorie che hanno risentito maggiormente del perdurare di una deroga all’import dei prodotti non marcati CE che…
Tracciabilità digitale e certificazione in Blockchain dell’igiene ambientale

Tracciabilità digitale e certificazione in Blockchain dell’igiene ambientale

11 Maggio 2021 - imprese & dealers

In un mondo in continua evoluzione digitale, e in questo particolare periodo storico, è importante adottare delle buone pratiche di pulizia e sanificazione dell’ambiente di lavoro in cui ci troviamo, sfruttando al meglio le opportunità che il digitale e le nuove tecnologie mettono a nostra disposizione.  IQC S.r.l.  ed Asterix  organizzano un webinar  il 13 maggio prossimo dalle ore 10.30…
Afidamp ricorda Dario Salerno

Afidamp ricorda Dario Salerno

04 Maggio 2021 - imprese & dealers

Qualche giorno fa ci ha lasciati Dario Salerno, amministratore delegato di Nasta & C. Spa, azienda associata storica di Afidamp, con sede a Palermo e grande punto di riferimento nella fornitura di materiale per la pulizia professionale per tutto il sud Italia. Appassionato del proprio lavoro, sempre partecipe e competente, figura di riferimento per il gruppo We Italia, Dario ha…
Testate