Copma ad Exposanità’ Bologna

18 aprile 2018 - imprese & dealers

Copma ad Exposanità’ Bologna

Ridurre le ICA negli ambienti ospedalieri si può, con l’innovativo sistema PCHS messo a punto dalla società COPMA S.C.R.L. di Ferrara. Lo ha dimostrato la ricerca multicentrica San-ICA presentata il 12 aprile scorso al Ministero della Salute che ha coinvolto le università di Ferrara, Udine, Pavia, Messina e la Bocconi di Milano e 7 ospedali Italiani (Fondazione Policlinico Universitario Agostino Gemelli – Roma, Ospedale di Santa Maria del Prato-Feltre BL, Ospedale Sant’Antonio Abate -Tolmezzo UD, Istituto di Cura Città di Pavia e Istituto Clinico Beato Matteo di Vigevano PV, Azienda ospedaliera Universitaria Ospedali Riuniti-Foggia, Policlinico Universitario G. Martino-Messina).

Secondo un rapporto dell’OMS, le ICA (infezioni Correlate all’Assistenza) provocano un prolungamento della durata di degenza, disabilità a lungo termine, aumento della resistenza dei microrganismi agli antibiotici, un carico economico aggiuntivo per i sistemi sanitari e per i pazienti e le loro famiglie e una significativa mortalità in eccesso. In Europa, le ICA provocano ogni anno 16 milioni di giornate aggiuntive di degenza, 37.000 decessi attribuibili e 110.000 decessi per i quali l’infezione rappresenta una concausa. I soli costi diretti di questa vera e propria emergenza negli Ospedali ammontano a circa 7 miliardi di euro.

Lo studio San-ICA è tutto italiano e presenta risultati importantissimi: con l’utilizzo dell’innovativo sistema PCHS negli ambienti ospedalieri si ottiene la riduzione del 52% delle infezioni correlate all’assistenza (ICA), la riduzione tra il 70 e il 96%  dei patogeni rispetto ai metodi tradizionali di igienizzazione e una riduzione tra il 70 e il 99.9% dei germi di resistenza gli antibiotici. A questo si aggiunge una riduzione del 15-20% dei costi diretti di produzione rispetto ai metodi tradizionali.
Per approfondire questi temi, la dottoressa Elisabetta Caselli, ricercatrice CIAS Università di Ferrara  e il  professor Silvio Brusaferro( Igiene e Medicina Preventiva Università degli Studi di Udine)  saranno a disposizione per rispondere alle eventuali domande a margine del convegno “Rischio Infettivo correlato all’ambiente: cosa occorre conoscere per la buona pratica di igiene ambientale in ospedale” promosso dalla Società Scientifica ANIPIO.
Il Convegno prevede inoltre gli interventi  del professor Vittorio Sironi ( Centro Studi sulla Storia del Pensiero Biomedico Cespeb- Università degli Studi di Milano Bicocca), del Dott.Francesco Venneri (Clinical Risk Manager Usl Toscana Centro), del Dott.Giorgio Tulli (GRC Regione Toscana) Dott.Claudio Garbelli (Direttore Sanitario Irccs Maugeri – associato Aris) e per ANIPIO la Presidente Dott.ssa Maria Mongardi e la Segretaria del Consiglio Direttivo Dott.ssa Catia Bedosti.
Infine il dottor Mario Pinca, Amministratore delegato COPMA, sarà a disposizione per rispondere alle domande sia a margine del convegno che allo stand COPMA.
ExpoSanità Bologna Quartiere Fieristico

Pad 20-C71

 www.copma.it

www.pchs.it

Tags:
Lutto in Afidamp per la scomparsa di Giancarlo Fratus

Lutto in Afidamp per la scomparsa di Giancarlo Fratus

23 maggio 2018 - imprese & dealers

Siamo abituati ad ordinare i nostri ricordi nella mente per compartimenti chiusi: gli episodi felici, gli incontri importanti, gli amori, i successi personali. E’ una convenzione che abbiamo consolidato nel nostro archivio di pensieri e immagini per richiamare velocemente e collocare nel giusto contesto un accadimento, una persona, un risultato. Nei momenti importanti di questi anni, nei tanti viaggi legati…
Interclean 2018: la fiera di Amsterdam si conferma grande!

Interclean 2018: la fiera di Amsterdam si conferma grande!

23 maggio 2018 - facility management

Ancora più grande, ricca, partecipata e internazionale delle volte precedenti: l’edizione 2018 di Interclean, che ha chiuso i battenti il 18 maggio scorso, conferma la leadership della fiera di Amsterdam per interesse, affluenza e apertura a un mercato davvero mondiale. La mostra ha attirato un numero record di visitatori, provenienti da ancora più paesi rispetto al passato. Una sapiente combinazione…
Privacy: DPO sempre consigliato

Privacy: DPO sempre consigliato

18 maggio 2018 - facility management

Si avvicina la fatidica data del 25 maggio, giorno in cui entra in vigore il nuovo Regolamento sulla Privacy 2016/679, e fioccano già i dubbi e le richieste di chiarimento al Garante. Fra le molte Faq –aggiornamento 26/3/18, particolarmente interessante per le imprese di pulizia/ servizi integrati/ multiservizi appaiono quelle relative al Responsabile dati, che viene comunque consigliato anche nei…
Testate