Covid 19, le azioni di Formula Servizi per il contrasto

22 Maggio 2020 - sanità

Covid 19, le azioni di Formula Servizi per il contrasto

Sono tante e diversificate le azioni che la coop Formula Servizi ha attivato per fare la propria parte per arginare il Covid-19: un approfondito screening su quasi 500 lavoratori, un premio in buoni spesa per premiare il loro impegno, la creazione di speciali coperture assicurative e, da fine luglio, la produzione in stabilimento di 60 mascherine al minuto da fornire ai propri lavoratori impegnati negli ambienti a rischio.

Formula Servizi – coop con sede a Forlì ma che opera in tutto il territorio nazionale, principalmente nel settore igiene, sanificazione e logistica sanitaria – ha sottoposto 511 lavoratrici e lavoratori che operano sul fronte caldo di ospedali e casa di riposo (da Forlì fino alla Sicilia) a controlli sanitari specifici. Di questi 448 sono stati sottoposti a screening e 63 a tampone da contatto con il risultato di 4 persone risultate positive, l’equivalente cioè dello 0,78% dei controllati.

“Questo risultato – afferma Antonella Conti, presidente Formula Servizi – ci consegna una situazione rassicurante per quanto riguarda l’efficacia dell’impegno alla salvaguardia della salute dei nostri lavoratori.  Un impegno che si è caratterizzato negli anni in formazione specifica continua su contagi e contaminazioni delle superfici in ambienti critici, attraverso scelte metodologiche e strumentali efficaci per il contenimento delle infezioni e una adeguata dotazione di DPI per ciascuna mansione lavorativa.

L’attenzione ai lavoratori non si è basata solamente sulla salvaguardia della loro salute ma anche sull’aspetto economico: Formula Servizi ha infatti premiato l’impegno dei propri lavoratori che hanno prestato la loro opera durante l’emergenza negli Ospedali Covid e magazzini  ASL di approvvigionamento. Sono 272 i lavoratori interessati che riceveranno buoni spesa per un valore complessivo di 35.225€ da utilizzare presso una rete nazionale di 5000 supermercati.

Altra grossa novità sarà la produzione, in proprio, delle mascherine protettive del tipo “chirurgico” certificato. Formula Servizi ha infatti acquistato una macchina, operativa da fine luglio, che ha la capacità di produrre fino a 60 mascherine sterili al minuto. Potrà così fornire tutti i propri lavoratori del dispositivo necessario allo svolgimento del loro lavoro quotidiano e, in caso di sovraproduzione, anche di fornirlo ad altre realtà.

Non è mancato l’aspetto solidale che ha visto un impegno diretto di Formula Servizi nel rifornimento di 71.700 bottiglie di acqua ai pazienti ricoverati in terapia intensiva durante il periodo acuto dell’emergenza affrontata dagli ospedali in cui la Cooperativa opera.

www.formulaservizi.it

L’emergenza Covid-19  ha cambiato il ruolo delle aziende del pulito?

L’emergenza Covid-19 ha cambiato il ruolo delle aziende del pulito?

28 Settembre 2020 - sanità

Al Kilometro Rosso, in occasione della cerimonia di conclusione del Corso di Alta Formazione in Cleaning Management, Afidamp sottolinea l’importanza della formazione come elemento alla base di una sanificazione seria e consapevole.  Lo scorso 23 settembre, presso I.Lab Italcementi del Kilometro Rosso, si è svolta la cerimonia di consegna dei diplomi del Corso di Alta Formazione in Cleaning Management, promosso…
Covid: a Napoli il protocollo #ScuolaSicura

Covid: a Napoli il protocollo #ScuolaSicura

28 Settembre 2020 - sanità

Aperto il 24 settembre il Nuovo Bianchi  di Napoli con il  protocollo #ScuolaSicura  che prevede, oltre all’applicazione delle prescrizioni indicate dal Ministero dell’Istruzione, in via prudenziale il divieto di accesso alla scuola per personale e studenti che abbiano superato i 37 gradi, e non i 37.5 previsti dalle normative. I bambini che non potranno accedere in aula perchè influenzati o…
Cleanpages 2020/2021, una guida per la ripartenza

Cleanpages 2020/2021, una guida per la ripartenza

22 Settembre 2020 - sanità

Il Covid-19 ha cambiato le nostre vite: molte certezze che ormai davamo per acquisite e incrollabili sono state messe in discussione, e di punto in bianco ci siamo trovati costretti a ripensare radicalmente al nostro modo di vivere e lavorare. Con un crollo del mercato senza precedenti in tempi recenti. E il nostro settore? Bisogna ammettere che, nel dramma, non…
Testate