L’ impegno della distribuzione moderna per la sostenibilita’

14 Gennaio 2020 - industria & gdo

L’ impegno della distribuzione moderna per la sostenibilita’

Le anticipazioni di The European House–Ambrosetti e Associazione Distribuzione Moderna (ADM) sul documento che verrà presentato a MarcabyBolognaFiere.

La Distribuzione Moderna è già impegnata nel campo della sostenibilità ambientale e sociale e sta sviluppando nuovi progetti. Il 60% dei Gruppi della Distribuzione, un dato molto maggiore rispetto alla media nazionale, riconosce come strategica la sostenibilità, con obiettivi principali come la riduzione della plastica, la diminuzione delle emissioni, la tutela del benessere animale, la tracciabilità della filiera nei prodotti a Marca del Distributore (MDD).

E’ quanto emerso ieri nella conferenza stampa in cui The European House – Ambrosetti e Associazione Distribuzione Moderna (ADM) hanno anticipato i messaggi chiave del position paper “Il contributo della Marca del Distributore alla sfida dello Sviluppo Sostenibile e del Paese” che verrà presentato nel corso del Convegno di apertura della fiera MarcabyBolognaFiere, che si terrà a Bologna il 15 gennaio 2020.

Il documento presenta 10 messaggi chiave che definiscono la sostenibilità e la Responsabilità Sociale d’Impresa per la GDO e, in particolare, nell’ambito della Marca del Distributore.La sostenibilità nella GDO è un dato di fatto. Già oggi, ad esempio, il supermercato medio sta sistematicamente riducendo i consumi di energia elettrica (-30% dal 2005 al 2017 e -2,9% nel 2018) e il consumo di acqua (112 milioni di litri in meno all’anno); ha inoltre aumentato il recupero di eccedenze alimentari attraverso donazioni di 6 volte negli ultimi 7 anni.

Il maggior dinamismo nel campo della sostenibilità si evidenzia nei prodotti a Marca del Distributore, un settore che vale 10,8 miliardi di fatturato nel 2019 e il cui sviluppo negli ultimi 16 anni spiega l’80% della crescita realizzata nello stesso periodo dall’intera industria alimentare nel mercato domestico.

Una sostenibilità che si evidenzia non solo nei prodotti, che si mostrano sempre più vicini alle nuove esigenze dei consumatori, ma soprattutto nella filiera alimentata dai prodotti della MDD: l’analisi dei bilanci del campione rappresentativo delle aziende fornitrici della MDD negli ultimi 6 anni dimostra che queste ultime hanno performance economiche, occupazionali e reddituali migliori delle altre aziende del settore alimentare. Una performance che aumenta al crescere della quota di fatturato generato con la Marca del Distributore, a dimostrazione di quanto la MDD sia in grado di dare un impulso positivo a tutto l’indotto che coinvolge.

La relazione con i fornitori è la chiave di volta per la sostenibilità della Marca del Distributore. Perché è di autentica partnership che stiamo parlando, finalizzata al successo di entrambe le parti per portare vantaggi al consumatore.

Sostenibilità e rapporti della Distribuzione Moderna con industria ed agricoltura saranno al centro del Convegno di apertura di MarcabyBolognaFiere del 15 gennaio a Bologna. Qui esperti e rappresentanti della Distribuzione Moderna e delle Istituzioni commenteranno il position paper di The European House-Ambrosetti, che verrà illustrato nella sua interezza.

 

 

 

 

 

 

Lucart porta sostenibilità e innovazione a MARCA 2020

Lucart porta sostenibilità e innovazione a MARCA 2020

15 Gennaio 2020 - industria & gdo

Lucart, azienda leader in Europa nella produzione di carta tissue, airlaid e carte monolucide per imballaggi flessibili, sarà presente anche quest’anno alla 16esima edizione di MARCA, la seconda fiera in Europa del settore MDD e immancabile appuntamento per la business community del settore. L’azienda sarà protagonista della kermesse di Bologna con uno stand dedicato dove presenterà al pubblico le differenti…

24 Dicembre 2019 - igiene urbana

La redazione di GSA il giornale dei servizi ambientali augura Buone feste! Riprenderemo la consueta pubblicazione quotidiana il 7 gennaio 2020.…
Sostenibilità: Lucart vince il premio Coop for Future

Sostenibilità: Lucart vince il premio Coop for Future

28 Novembre 2019 - industria & gdo

Prestigioso riconoscimento per Lucart che ieri a Milano ha ottenuto il premio Coop for Future nella categoria “non alimentare”, rientrando nella top 5 delle aziende green. Il progetto, promosso da Coop (Consorzio nazionale delle cooperative di consumatori), ha coinvolto ben 370 imprese, con l’obiettivo di sensibilizzarle sull’importanza della sostenibilità e delle tematiche correlate all’impatto ambientale: dal consumo di energia al…
Testate