L’industria del cleaning si prepara per Hygienalia+Pulire

10 Settembre 2019 - imprese & dealers

L’industria del cleaning si prepara per  Hygienalia+Pulire

Mancano meno di tre mesi all’inaugurazione della quinta edizione di Hygienalia+Pulire e l’industria del cleaning, dell’igiene professionale e della lavanderia si preparano a uno degli appuntamenti più importanti del settore.

Dal 12 al 14 novembre, il Quartiere Fieristico Casa de Campo di Madrid, offrirà uno spazio espositivo di oltre 5.000 m2 unitamente a conferenze professionali e attività parallele che daranno al visitatore la possibilità di scoprire le ultime innovazioni e tendenze di questo comparto.

Questa edizione di Hygienalia+Pulire si distingue oltre che per l’aumento dell’area espositiva e del numero di partecipanti anche per la presenza di visitatori internazionali. Esther Cano, direttrice dell’evento spiega: “in questa edizione abbiamo voluto offrire al visitatore professionale un’offerta trasversale che rappresenta la totalità del settore dando un ’importanza speciale agli incontri professionali, creando spazio per il networking e di conseguenza offrendo nuove opportunità di business tra tutti i partecipanti dell’evento stesso.

Per questo, oltre alla comunicazione rivolta ai visitatori, grazie a ASFEL y ICEX, si svilupperà un programma di Missioni inverse destinate a facilitare le relazioni commerciali con compratori provenienti da 7 paesi: Bielorussia, Slovacchia, Irlanda, Messico, Norvegia, Repubblica Ceca e Svezia. Parallelamente, IVACE– Istituto Valenziano di Concorrenza aziendale, organizzerà incontri B2B, incontri di 20 minuti tra visitatori internazionali e espositori registrati precedentemente nella piattaforma dedicata presente sul sito della fiera.

Tramite tale piattaforma si potranno inviare e ricevere richieste di appuntamenti che una volta accettati genereranno un’agenda di incontri per ogni partecipante.Un altro dei grandi obiettivi dell’evento è la diffusione delle conoscenze tramite la formazione, l’innovazione e lo scambio di idee.

In tal senso, Hygienalia+Pulire 2019 offrirà un ampio programma di conferenze e tavole rotonde con contenuti di grande rilievo per espositori e visitatori che spazieranno da temi quali la situazione attuale e le tendenze del mercato, le chiavi per migliorare la produttività e la redditività, a contenuti più concreti per ciascuna area del settore.

Il tutto sarà proposto dalle Associazioni e Federazioni più importanti del settore come, tra le tante, ISSA, ADELMA ASFEL, ASCEN, contando sulla collaborazione dei leader della stampa professionale così come sull’esperienza, innovazione e conoscenza degli espositori. Oltre alle sessioni formative, Hygienalia+Pulire presenterà attività e dimostrazioni dirette a diversi segmenti di grande importanza per il settore:

Concorso nazionale di pulizia vetri. Organizzato da AFELIN e ASCEN, Hygienalia+Pulire accoglierà nuovamente il campionato nazionale di pulizia vetri nel quale i partecipanti si sfideranno per ottenere il titolo di campione nazionale alla presenza di una giuria di prestigio e di una grande copertura mediatica

 Programmi LINE 

Red Line, Green Line, Solidarity Line e Shine Line. Tali programmi, che riflettono il dinamismo del settore e la scommessa per la differenziazione di imprese leader nel proprio campo di attività, renderanno protagonisti aspetti come innovazione, sviluppo sostenibile, responsabilità sociale d’impresa e specializzazione sulla cristallizzazione dei pavimenti.

www.hygienalia-pulire.com

 

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e le biblioteche di Bologna

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e le biblioteche di Bologna

04 Dicembre 2020 - imprese & dealers

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e tutte le biblioteche di Bologna. La cooperativa forlivese, sotto la guida di CNS e con la coop Macchine Celibi, ha ricevuto il punteggio più alto. Partirà fra poche settimane la nuova gestione della rete bibliotecaria bolognese a cura della forlivese Formula Servizi assieme a Macchine Celibi che si sono…
EFCI: “Riconoscere forme di lavoro più flessibili”

EFCI: “Riconoscere forme di lavoro più flessibili”

03 Dicembre 2020 - imprese & dealers

EFCI ( la federazione europea di  13 associazioni nazionali dell’industria del Cleaning e del Facility ) e 4 organizzazioni partner che rappresentano oltre 7,8 milioni di aziende del settore dei servizi in Europa (EuroCommerce, WEC Europe, Hotrec e FoodService Europe) hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, chiedendo il riconoscimento del ruolo essenziale che forme di lavoro diversificate e adattabili svolgono per…
“Il comparto dei Servizi paga anni di spending review”

“Il comparto dei Servizi paga anni di spending review”

02 Dicembre 2020 - imprese & dealers

Ecco la nota conclusiva di CONFINDUSTRIA SERVIZI HCFS  sull’evento digital LiFE 2020 “Abbiamo sentito parlare per anni di spending review: si è guardato agli scandali dei singoli senza pensare a quanto accadeva nel sistema Paese. Ed oggi paghiamo il doppio per aver subito questi tagli indiscriminati. Cito, da ultimo, la vicenda dell’internalizzazione dei lavoratori addetti alla pulizia delle scuole e…
Testate