Infortunio da Covid, l’Inail: responsabilità datoriali solo per dolo o colpa

20 Maggio 2020 - imprese & dealers

Infortunio da Covid, l’Inail: responsabilità datoriali solo per dolo o colpa

Secondo l’Inail l’infortunio sul lavoro per Covid-19 non è collegato alla responsabilità penale e civile del datore di lavoro, che risponde solo per dolo o colpa. Lo ha precisato l’ente assicurativo in una nota del 15 maggio, dopo che tra febbraio e aprile sono pervenute oltre 28 mila denunce di infortunio legate al Coronavirus.

“In riferimento al dibattito in corso sui profili di responsabilità civile e penale del datore di lavoro per le infezioni da Covid-19 dei lavoratori per motivi professionali – precisa l’Inail- è utile precisare che dal riconoscimento come infortunio sul lavoro non discende automaticamente l’accertamento della responsabilità civile o penale in capo al datore di lavoro”.

Quest’ultima, infatti, deve essere rigorosamente accertata, attraverso la prova del dolo o della colpa del datore di lavoro, con criteri totalmente diversi da quelli previsti per il riconoscimento del diritto alle prestazioni assicurative Inail. Dunque il riconoscimento dell’infortunio da parte dell’Istituto non assume alcun rilievo per sostenere l’accusa in sede penale né civile.

L’Istituto ricorda inoltre che “la molteplicità delle modalità del contagio e la mutevolezza delle prescrizioni da adottare sui luoghi di lavoro, oggetto di continuo aggiornamento da parte delle autorità in relazione all’andamento epidemiologico, rendano peraltro estremamente difficile la configurabilità della responsabilità civile e penale dei datori di lavoro”.

Link Comunicato Inail

https://www.inail.it/cs/internet/comunicazione/sala-stampa/comunicati-stampa/com-stampa-responsabilita-datore-lavoro-infortunio-covid-19.html

Tags:
Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e le biblioteche di Bologna

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e le biblioteche di Bologna

04 Dicembre 2020 - imprese & dealers

Formula Servizi si aggiudica la gestione di Sala Borsa, l’Archiginnasio e tutte le biblioteche di Bologna. La cooperativa forlivese, sotto la guida di CNS e con la coop Macchine Celibi, ha ricevuto il punteggio più alto. Partirà fra poche settimane la nuova gestione della rete bibliotecaria bolognese a cura della forlivese Formula Servizi assieme a Macchine Celibi che si sono…
EFCI: “Riconoscere forme di lavoro più flessibili”

EFCI: “Riconoscere forme di lavoro più flessibili”

03 Dicembre 2020 - imprese & dealers

EFCI ( la federazione europea di  13 associazioni nazionali dell’industria del Cleaning e del Facility ) e 4 organizzazioni partner che rappresentano oltre 7,8 milioni di aziende del settore dei servizi in Europa (EuroCommerce, WEC Europe, Hotrec e FoodService Europe) hanno rilasciato una dichiarazione congiunta, chiedendo il riconoscimento del ruolo essenziale che forme di lavoro diversificate e adattabili svolgono per…
“Il comparto dei Servizi paga anni di spending review”

“Il comparto dei Servizi paga anni di spending review”

02 Dicembre 2020 - imprese & dealers

Ecco la nota conclusiva di CONFINDUSTRIA SERVIZI HCFS  sull’evento digital LiFE 2020 “Abbiamo sentito parlare per anni di spending review: si è guardato agli scandali dei singoli senza pensare a quanto accadeva nel sistema Paese. Ed oggi paghiamo il doppio per aver subito questi tagli indiscriminati. Cito, da ultimo, la vicenda dell’internalizzazione dei lavoratori addetti alla pulizia delle scuole e…
Testate