Sicurezza: dal 1° Luglio, sanzioni più salate

12 luglio 2018 - Articoli

Sicurezza: dal 1° Luglio, sanzioni più salate

A seguito della pubblicazione del Decreto Direttoriale n.12 del 6/6/2018, l’Ispettorato Nazionale del Lavoro (INL) ha emanato il 22 giugno scorso la lettera Circolare n. 314 recante le indicazioni operative per il personale ispettivo per la rivalutazione delle sanzioni concernenti le violazioni in materia di salute e sicurezza.

L’incremento, dell’1,9% va calcolato sugli importi delle sanzioni attualmente vigenti e si applica alle ammende e alle sanzioni amministrative pecuniarie irrogate per le violazioni commesse successivamente al 1° luglio 2018. Non è previsto alcun arrotondamento, e l’incremento non si applica alle somme aggiuntive di cui all’art. 14 dell’81/08, che occorre versare ai fini della revoca del provvedimento di sospensione dell’attività imprenditoriale.

Per effetto delle maggiorazioni previste, ad esempio, chi non nomina il Rspp o non effettua una corretta valutazione dei rischi rischia, oltre all’arresto da tre a sei mesi (che resta invariato) un’ammenda che può arrivare a oltre 7mila euro (circa750 euro rispetto a prima), e chi adotta un documento della sicurezza fuorilegge (cioè non allineato con quanto previsto dall’81/08 artt. 17, 28, 29) può arrivare a pagare quasi 4500 euro.

Occhio dunque a ogni superficialità (purtroppo ancora molto frequente nel nostro settore). Da oggi può costare ancora più cara. Al link le nuove tabelle ufficiali dell’Ispettorato del Lavoro.

Link Circolare Inl 314

Link decreto Ispettorato

Link Quadro riepilogativo nuove sanzioni dal 1° luglio

 

Ristorazione ospedaliera, quale futuro?

Ristorazione ospedaliera, quale futuro?

21 settembre 2018 - Articoli

L’80% del personale addetto alle mense richiede attenzione alle materie prime e alla stagionalità: «L’ospedale ha anche una responsabilità educativa sui pazienti» «Il cibo ha un’importanza enorme sul benessere del paziente e risulta ormai evidente la relazione tra la dieta e il percorso di cura di molte patologie. La malnutrizione ospedaliera è ormai riconosciuta in quanto vera e propria patologia…
Pulizia nella ristorazione? Per Afidamp è un fatto di cultura

Pulizia nella ristorazione? Per Afidamp è un fatto di cultura

20 settembre 2018 - Articoli

L’Associazione dei produttori e fornitori del cleaning professionale rafforza il proprio legame con il mondo della ristorazione con il manuale ‘La pulizia nella ristorazione’, presentato il 19 settembre a Milano. Al centro della riflessione, la necessità di partire da una “cultura del pulito”.  Continua senza pausa l’impegno di Afidamp nel diffondere, a tutti i livelli e in tutti i settori,…
Perché dobbiamo dare un giusto riconoscimento e rendere omaggio all’eccellenza

Perché dobbiamo dare un giusto riconoscimento e rendere omaggio all’eccellenza

13 settembre 2018 - Articoli

Gli European Cleaning & Hygiene Awards riconoscono e rendono omaggio ai risultati e ai progressi compiuti nel settore della pulizia professionale. Con oltre 100 candidati quest’anno, i finalisti verranno festeggiati in occasione di una cena di gala all’hotel a 5 stelle, Hotel Palace di Berlino, giovedì 15 novembre 2018. Gli organizzatori, Environment Media Group, spiegano l’importanza di partecipare e assistere…
Testate