Privacy: DPO sempre consigliato

18 maggio 2018 - facility management

Privacy: DPO sempre consigliato

Si avvicina la fatidica data del 25 maggio, giorno in cui entra in vigore il nuovo Regolamento sulla Privacy 2016/679, e fioccano già i dubbi e le richieste di chiarimento al Garante. Fra le molte Faq –aggiornamento 26/3/18, particolarmente interessante per le imprese di pulizia/ servizi integrati/ multiservizi appaiono quelle relative al Responsabile dati, che viene comunque consigliato anche nei casi di non obbligatorietà.

Chi è

Il responsabile della protezione dei dati personali (anche conosciuto con la dizione in lingua inglese data protection officerDPO) –scrive il Garante- è una figura prevista dall’art. 37 del Regolamento (UE) 2016/679. Si tratta di un soggetto designato dal titolare o dal responsabile del trattamento per assolvere a funzioni di supporto e controllo, consultive, formative e informative relativamente all’applicazione del Regolamento medesimo. Coopera con l’Autorità (e proprio per questo, il suo nominativo va comunicato al Garante; v. faq 6) e costituisce il punto di contatto, anche rispetto agli interessati, per le questioni connesse al trattamento dei dati personali (artt. 38 e 39 del Regolamento).

Quali requisiti deve possedere

Il responsabile della protezione dei dati personali, al quale non sono richieste specifiche attestazioni formali o l’iscrizione in appositi albi, deve possedere un’approfondita conoscenza della normativa e delle prassi in materia di privacy, nonché delle norme e delle procedure amministrative che caratterizzano lo specifico settore di riferimento. Deve poter offrire, con il grado di professionalità adeguato alla complessità del compito da svolgere, la consulenza necessaria per progettare, verificare e mantenere un sistema organizzato di gestione dei dati personali, coadiuvando il titolare nell’adozione di un complesso di misure (anche di sicurezza) e garanzie adeguate al contesto in cui è chiamato a operare. Deve inoltre agire in piena indipendenza (considerando 97 del Regolamento UE 2016/679) e autonomia, senza ricevere istruzioni e riferendo direttamente ai vertici. Il responsabile della protezione dei dati personali deve poter disporre, infine, di risorse (personale, locali, attrezzature, ecc.) necessarie per l’espletamento dei propri compiti.

Link Nuove Faq Garante Privacy

http://www.garanteprivacy.it/web/guest/home/docweb/-/docweb-display/docweb/8036793

 

Tags:
Forum Pulire: una “coda” nel segno di Ecolabel

Forum Pulire: una “coda” nel segno di Ecolabel

26 luglio 2018 - facility management

Forum Pulire avrà una “coda” molto attesa. Dopo la chiusura ufficiale dell’evento, alle 16.30 dell’11 ottobre Afidamp ha organizzato un “Extra Forum” dal titolo “Ecolabel Ue del servizio di pulizia: come cambia il cleaning professionale”: il supporto tecnico di Ispra e la Sezione Ecolabel del Comitato per l’Ecolabel Ecoaudit incontrano le imprese e tutti gli interessati per fare chiarezza sulla…
European Cleaning Awards, slitta al 1° agosto il termine per le candidature

European Cleaning Awards, slitta al 1° agosto il termine per le candidature

24 luglio 2018 - facility management

Qualche giorno di respiro in più per chi pensa di candidarsi ai prestigiosi European Cleaning & Hygiene Awards, il premio fondato dall’European Cleaning Journal, organizzato da  Environment Media Group e giunto alla sua terza edizione, con GSA di nuovo media partner per l’Italia. La deadline per la presentazione delle domande, inizialmente prevista per il 20 luglio, è stata prorogata fino…
Hinna confermato presidente del consiglio di gestione CNS

Hinna confermato presidente del consiglio di gestione CNS

23 luglio 2018 - facility management

È Alessandro Hinna il Presidente del Consiglio di Gestione del CNS, nominato il 19 luglio scorso dal Consiglio di Sorveglianza, che ha scelto per il Consorzio una gestione composta da tutte figure di alto profilo e indipendenti. Riconfermato alla Vicepresidenza Massimiliano Cesare, entrano come nuovi Consiglieri Maurizio Bottaini, Mauro Gori, Pier Luigi Morara. Un triennio di mandato quello dell’ultimo Consiglio…
Testate