Coronavirus, ANID: “Rispettare rigorosamente tutte le misure di prevenzione richieste dalle Autorità sanitarie”

20 Marzo 2020 - disinfestazione

Coronavirus, ANID: “Rispettare rigorosamente tutte le misure di prevenzione richieste dalle Autorità sanitarie”

Vista la difficile situazione causata dall’emergenza coronavirus, ANID ribadisce ai propri associati la raccomandazione di rispettare rigorosamente tutte le misure di prevenzione richieste dalle Autorità sanitarie, per la salvaguardia della salute dei cittadini e dei nostri collaboratori.

In merito allo svolgimento delle attività di “Pest management”, alla luce delle ultime disposizioni urgenti emanate dal Presidente del Consiglio dei Ministri, all’art. 1 – comma 4 – del Dpcm 11/03/2020, si specifica che devono essere garantiti, nel rispetto delle norme igienico-sanitarie, i servizi essenziali presso istituti bancari, finanziari, assicurativi nonché le attività per il settore agricolo, zootecnico di trasformazione agro-alimentare comprese le filiere che ne forniscono beni e servizi. Inoltre dovranno essere garantiti i servizi presso le industrie alimentari esentate dalla sospensione delle attività, fermo restando che l’erogazione dei servizi è comunque subordinata alla disponibilità dell’utenza, e non dispensa assolutamente dall’adottare le succitate misure di prevenzione. Per quanto concerne gli altri servizi, verso attività produttive e attività professionali, rientranti fra le fattispecie di cui all’art. 1 -comma 7- lettera e) del summenzionato Dpcm 11/03/2020, compresi quelli di “routine” in ambiti diversi dai succitati, quali abitazioni private, salvo emergenze o esplicite richieste da parte delle Autorità Locali, a titolo cautelativo si consiglia di sospendere le attività.

Riguardo alle specifiche attività di disinfezione, o sanificazione, che gli associati sono chiamati a svolgere, si raccomanda di rispettarle disposizioni del Ministero della Salute in merito all’impiego dei principi attivi da utilizzare.
A tal proposito informiamo che ANID ha posto dei quesiti alle istituzioni quali Il Ministero della Salute ed a ISS, per porre a conoscenza delle richieste, da parte dei comuni, che hanno commissionato attività di disinfezione aerea lungo le strade urbane di alcune città, al fine di comprendere le modalità con cui sono state progettate e di tutelare le aziende, che messe dinanzi a richieste di organismi istituzionali, hanno dovuto operare nella totale assenza di linee guida specifiche sostenute da solide basi scientifiche e d’efficacia.

Ribadiamo che uno dei principi deontologici degli associati ANID è il rispetto delle prescrizioni indicate nelle etichette  dei vari formulati, e l’applicazione delle corrette procedure operative. Il mancato rispetto di tali indicazioni espone l’azienda stessa a gravi azioni civili e penali.
Nel raccomandare a tutte le aziende la massima professionalità, e di evitare comportamenti anche commerciali non opportuni. Uno degli obiettivi principali dell’associazione è proprio la tutela di quelle aziende che svolgono la loro attività in modo professionale, con senso di responsabilità e di appartenenza.

https://www.disinfestazione.org/

 

AIDPI : importante incontro al Ministero della Salute

AIDPI : importante incontro al Ministero della Salute

31 Luglio 2020 - disinfestazione

Si è svolto il  28 luglio  scorso, al Ministero della Salute, un incontro tra una Delegazione di A.I.D.P.I. ed il Vice Ministro Sen. Pierpaolo Sileri per analizzare due questioni importanti da risolvere: l’aggiornamento della definizione della attività di “Sanificazione” la definizione delle Competenze del personale Tecnico per l’utilizzo di Biocidi. Al tavolo della riunione, oltre al Sen. Sileri erano presenti…
Numerose le adesioni a PestMed Expo di A.N.I.D

Numerose le adesioni a PestMed Expo di A.N.I.D

28 Luglio 2020 - disinfestazione

I 6.000 mq2 del quartiere fieristico di Bologna Fiere, suddivisi in due padiglioni, sono già praticamente tutti prenotati dai tanti espositori PestMed Expo che si svolgerà dal 17 al 19 febbraio 2021. L’appuntamento si preannuncia un grande successo anche scorrendo i nomi delle aziende, enti e personalità che hanno aderito e stanno confermando la partecipazione, con, inoltre, anche presenze di…
COVID-19, le zanzare non trasmettono il virus

COVID-19, le zanzare non trasmettono il virus

08 Luglio 2020 - sanità

Uno studio sperimentale congiunto fra l’Istituto Zooprofilattico Sperimentale delle Venezie (IZSVe) e l’Istituto Superiore di Sanità (ISS) di Roma ha dimostrato che le zanzare non trasmettono il virus SARS-CoV-2. I team di entomologi, virologi e biologi molecolari dei due istituti hanno condiviso il protocollo della sperimentazione e hanno testato la “competenza vettoriale” cioè la capacità di trasmettere attivamente il virus…
Testate