PREMIO NATURA: gli italiani al voto per il prodotto amico dell’ambiente

06 luglio 2011 - imprese & dealers

PREMIO NATURA: gli italiani al voto per il prodotto amico dell’ambiente

 E se, per una volta, fossero i consumatori a premiare i prodotti e i servizi più attenti all’ambiente e all’ecologia? In tempi di autocertificazioni verdi e aziende senza scrupoli che cavalcano l’ondata della green economy, arriva Premio Natura. La voce degli italiani su ambiente, servizi e prodotti verdi.

10.000 italiani alle urne per decidere quali prodotti possano ricevere il marchio Premio Natura 2012. L’idea? Valutare prodotti e servizi che dimostrano la loro sensibilità ambientale, a prescindere dalla loro anzianità di presenza sul mercato.

40 categorie merceologiche tra prodotti veri e propri e servizi alla persona. Un campione significativo della popolazione che partecipa a una scrupolosa indagine di mercato (divisa per classi socio demografiche e valutazioni su punti di forza e debolezze dei prodotti) e giudica i prodotti per il modo in cui sono realizzati, per il loro contenuto intrinseco, per le iniziative che realizzano o promuovono.  

Tutti i prodotti e i servizi candidati saranno preselezionati da un comitato scientifico di esperti e tecnici di politiche ambientali: giornalisti, ricercatori, professionisti e personalità del mondo scientifico, capaci di valutare quali realtà abbiano i requisiti necessari per poter partecipare all’indagine di mercato che assegnerà il Premio Natura 2012 per ciascuna categoria.

La call Premio Natura chiude il 31 luglio 2011. L’indagine sul campione di 10.000 italiani è in programma per i mesi di settembre e ottobre. Il giudizio degli italiani stabilirà i vincitori del Premio Natura 2012. La proclamazione in novembre.

 
Fare clic per scaricare il documento Premio_Natura

www.premionatura.it

AfidampFab, un 2015 ad alta intensità

AfidampFab, un 2015 ad alta intensità

27 febbraio 2015 - imprese & dealers

Per AfidampFab, Associazione Fabbricanti Italiani Macchine, Attrezzi e Prodotti per la pulizia professionale, sarà un 2015 all’insegna del dinamismo, e non solo per via di Pulire 2015 che resta ovviamente l’appuntamento più atteso. L’anno si è aperto con un’intensa attività da parte dei diversi comitati che fanno parte dell’associazione. Particolare rilievo ha assunto la riunione del “gruppo macchine”, che ha…

Regolamento Clp, cambia l’etichettatura sui preparati pericolosi

Regolamento Clp, cambia l’etichettatura sui preparati pericolosi

26 febbraio 2015 - imprese & dealers

(Tratto da GSA n.1-2015)
CL: la nuova normativa sull’etichettatura dei preparati pericolosi sostituirà nel tempo due precedenti atti legislativi, ossia la direttiva relativa alle sostanze pericolose e la direttiva relativa ai preparati pericolosi. Nel 2015 finisce il periodo di transizione.
In collaborazione con Assocasa

FARE CLICK PER SCARICARE L’ARTICOLO…

Il “Green Act” che serve all’Italia

Il “Green Act” che serve all’Italia

24 febbraio 2015 - imprese & dealers

Legambiente organizza il 26 febbraio a Roma, presso la Sala Capranichetta, in p.zza Montecitorio, dalle 10 alle 14, un’’iniziativa per discutere “il Green Act che serve all’’Italia”, con il Governo ed i diversi rappresentanti delle forze sociali ed imprenditoriali.
Per Legambiente, l’impegno preso dal governo Renzi a inizio anno, sulla messa a punto degli interventi per un nuovo impulso allo…

Testate