Lucart Group acquisisce l’americana Georgia Pacific Italia con i marchi Tenderly e Tutto

15 novembre 2011 - imprese & dealers

Lucart Group, gruppo multinazionale che fa capo a Cartiera Lucchese spa, ha firmato un accordo per l’acquisizione di Georgia Pacific Italia, nota per i marchi di prodotti per la casa Tenderly e Tutto. L’accordo prevede il passaggio a Cartiera Lucchese degli stabilimenti italiani di Castelnuovo Garfagnana (LU) e Avigliano (PZ). 
Lucart Group è uno dei principali produttori a livello europeo di carte monolucide e prodotti tissue (intendendo per tissue gli articoli in carta destinati al consumo quotidiano come carta igienica, carta per cucina, tovaglioli, tovaglie, fazzoletti etc.). Il fatturato consolidato è di 350 milioni di Euro e le persone impiegate sono più di 1.000. La capacità produttiva di carta di Lucart Group è superiore a 280.000 tonnellate/anno, ripartita su 9 macchine continue,  56 linee di converting e diversi brand tra cui Grazie Lucart e Smile (area consumer), Bio-Active, Fato, Helix, Hygenius, Premio Lucart, Strong Lucart, Eco Lucart e Velo (area professional).


La Georgia Pacific Italia ha la sua sede amministrativa a Genova oltre ai due stabilimenti sopracitati, con circa 300 dipendenti e un fatturato superiore a 100 Mio Euro.
La marca Tenderly copre i quattro principali mercati di prodotti in carta tissue: carta igienica, tovaglioli, fazzoletti e asciugatutto. La linea di prodotti Tutto è invece caratterizzata dalla tecnologia airlaid o “carta a secco” che permette di ottenere un prodotto simile al tessuto.
Commenta Massimo Pasquini, Amministratore Delegato di Cartiera Lucchese spa: “Pur in un momento cosi difficile, siamo convinti che il nostro Paese abbia  grandi possibilità di sviluppo e quindi si possa lavorare per consolidare le nostre posizioni all’interno dei confini nazionali. Siamo quindi convinti che questa operazione ci permetterà di competere meglio nei nostri mercati di riferimento creando maggior valore nel medio – lungo periodo per i clienti, consumatori finali e dipendenti”.

 

 

 

 

 

 

Osservando cosa accade all’estero…

Osservando cosa accade all’estero…

20 febbraio 2017 - Articoli

(Tratto da GSA n.1, gennaio 2017) Scuola Nazionale Servizi, oltre ad essere molto impegnata in attività di formazione, aggiornamento e analisi del settore in Italia, da qualche tempo rivolge la propria attenzione anche all’ andamento dei mercati esteri di pulizia, servizi integrati e multiservizi: da Croazia a Portogallo, dalle Repubbliche Baltiche alla Slovenia, Slovacchia, Regno Unito. Dati di grande interesse…
Hgienalia+Pulire lancia la sua quarta edizione

Hgienalia+Pulire lancia la sua quarta edizione

20 febbraio 2017 - imprese & dealers

Con il suo nuovo slogan “Cresci con noi” la 4a edizione della Fiera della pulizia, igiene professionale e lavanderia –Hygienalia+Pulire– si lancia alla conquista del mercato spagnolo e internazionale per diventare per tre giorni l’epicentro del settore. La manifestazione è organizzata dalla Feria di Valencia e Afidamp Servizi, mentre l’ente promotore è l’associazione di categoria spagnola Asfel. La fiera si…
Offerta economicamente più vantaggiosa, arrivano i “consigli” dell’Europa

Offerta economicamente più vantaggiosa, arrivano i “consigli” dell’Europa

17 febbraio 2017 - Articoli

(Tratto da GSA n.1, gennaio 2017) A 13 anni dall’edizione del 2004 torna, attualizzata, la Guida elaborata da Feni (Federazione Europea delle Imprese di Pulizia) insieme al sindacato europeo di settore UNI Europa. Presentazione europea a Bruxelles il 17 maggio, poi focus a Pulire Verona. Ne parliamo con il DG di Feni Andreas Lill. “Il messaggio che vogliamo dare è…
Testate