imprese & dealers

La Formula del successo nei Servizi

La Formula del successo nei Servizi

19 luglio 2010

(tratto da “GSA” n.4, Aprile 2010)

Trentacinque anni di successi per Formula Servizi, che nasce dall’iniziativa di nove donne e oggi rappresenta un modello di efficienza e di impegno a 360° gradi. Un’azienda che offre servizi ma non si esaurisce nelle proiezioni di fatturato.

Dietro ogni azienda che cresce c’è sempre un manager lungimirante, che sceglie strategie per assicurare un solido futuro all’azienda. Tanto più se l’azienda è una cooperativa che coordina diverse altre società ed il Direttore Generale in questione è Graziano Rinaldini, già Presidente del CNS- Consorzio Nazionale Servizi, un uomo che ha “lo sviluppo della cultura di impresa”  nel DNA. Entrato in Formula Servizi nel 1992  non ha esitato a dare la propria impronta ad un’azienda che aveva già molto da raccontare. Come ci spiega infatti, la storia della Formula Servizi è l’esempio perfetto di come si può arrivare ai vertici partendo dal nulla, «Nel lontano 1975 – racconta Rinaldini – nove donne decidono di fondare a Forlì  un società cooperativa con il nome di Pulix Coop . Giovani e armate di lungimiranza da vendere decidono di  investire attivamente e diventare imprenditrici del loro business». Un investimento piuttosto azzeccato se si considera che l’anonima Pulix Coop sarebbe diventata poi Formula Servizi, oggi riconosciuta e stimata come una delle cooperative italiane più importanti nel settore del multiservizi.  

Determinazione e dinamismo

Certo i meriti del successo vanno condivisi tra coloro che hanno contribuito a rendere Formula Servizi il soggetto imprenditoriale che oggi è, ma la storia della creazione di Pulix Coop  dà credito all’assioma volere è potere: avere a cuore un’azienda tanto da voler partecipare alla sua costituzione è una sorta di dichiarazione d’amore, quasi a voler stringere un vincolo indissolubile. «Ancora oggi –commenta Rinaldini – la prerogativa di Formula Servizi è di dare opportunità lavorative a coloro che testimoniano impegno e dinamismo. L’animus dell’azienda non si è certo corrotto col passare degli anni:  chiunque lo desideri può guadagnarsi il proprio futuro, contribuendo a far crescere l’azienda». Ed infatti la filosofia di business di Formula Servizi non fa riferimento solo agli indicatori economici, ma ad un più profondo sistema di valori propri della cooperazione e delle relazioni con i propri interlocutori. Il plusvalore che ha garantito tanto successo all’azienda è dunque proprio la sua struttura cooperativa, dove oltre la metà dei lavoratori partecipa alle decisioni aziendali in quanto anche soci.

Da Pulix Coop a Formula Servizi

Pulix Coop cresce ed espande il proprio business, fino a rendersi conto di non potersi più identificare soltanto in un’impresa di pulizia: nasce così l’esigenza di dare un nuovo nome e una nuova immagine alla cooperativa, che diventa Formula Servizi.  « Quando entrai in Formula Servizi – commenta Rinaldini – ho trovato una realtà sana ed estremamente seria, ma forse un po’ ancorata ad una visione che pone il cliente al centro del business; per questo ho voluto dare una svolta attraverso un percorso che cambiasse questo tipo di approccio al mercato, approntando un piano di sviluppo organico che ruotasse attorno alla qualità del servizio, alla formazione continua e al rinnovamento aziendale». Ed i risultati non si sono fatti attendere in termini di numeri e di riconoscimenti: se nel 1995 gli operatori erano 440, oggi la cooperativa forlivese vanta cifre da capogiro: 1.716 dipendenti e oltre 48 milioni di fatturato annui.

Il core business si è ampliato

E di strategie e decisioni ne sono state prese tante e diverse nel corso degli anni, garantendo così non solo un rapida ascesa nelle posizioni di mercato ma anche uno sviluppo trasversale. Il servizio erogato da Formula Servizi si è infatti arricchito nel tempo di importanti esperienze fino a maturare il proprio know-how specialistico in  tanti segmenti di attività:  dalla pulizia e sanificazione di ambienti civili, industriali e sanitari alla logistica sanitaria, industriale;  dalla gestione integrata di strutture sanitarie e socio-sanitarie fino ai servizi alla persona.

Un percorso a tappe … certificate

Da sempre attenta a certificare le propria qualità, nel 1996 Formula Servizi ha conformato il suo sistema di gestione alle norme UNI EN 9001:2000 con il Rina (Registro Italiano Navale). «La politica della qualità adottata dalla cooperativa – afferma Rinaldini -  richiama l’efficienza gestionale come elemento fondamentale per garantire stabilità all’azienda, individuare i punti critici e gli ambiti di miglioramento». Del resto Rinaldini non ha mai avuto dubbi sul percorso di certificazione da intraprendere, perché la via del business passa sempre attraverso un’ottimizzazione del capitale sociale ma anche di quello umano. Per questo nel 2003 l’azienda sceglie di monitorare le proprie prestazioni sociali nel rispetto della Certificazione Etica SA 8000 che richiede la massima correttezza nella gestione delle risorse umane: un bollino di qualità per il rispetto dei diritti fondamentali del lavoratore in tutte le fasi del processo produttivo. Nel 2005, poi, la cooperativa acquisisce la Certificazione Ambientale ISO 14001, uno strumento per gestire le prestazioni ambientali nell’ottica di un miglioramento continuo del servizio reso. La mission di Formula Servizi è, infatti, quella di  garantire la continuità del rapporto lavorativo ai propri soci e dipendenti nel massimo rispetto delle condizioni di sicurezza e di benessere sul lavoro, incrementare l’occupazione e valorizzare l’impegno profuso dalle proprie risorse umane teso ad elevare la qualità del servizio offerto.

L’eccellenza in Sanità

Nel corso degli anni, Formula Servizi ha fatto della specializzazione in ambito sanitario ospedaliero la propria carta vincente, dalla cui professionalità dipende una buona percentuale del fatturato aziendale. Non (sono in grado di dargliela). Ogni servizio, erogato singolarmente o in forma integrata, esprime elevata qualità ed ha carattere altamente innovativo per corrispondere alle richieste del mercato con la massima efficacia ed efficienza. In particolare, in ambito sanitario, la cooperativa forlivese svolge servizi di pulizia in tutto territorio emilio-marchigiano  e vanta tra i suoi migliori clienti le aziende sanitarie di Cesena, Rimini, Fermo, Forlì, Pesaro, e l’Ospedale Sandro Pertini di Roma, nonché moltissime strutture sociosanitarie e case di cure private. In questi ambienti il metodo utilizzato impiega la microfibra che ha la capacità di coniugare la qualità dell’igiene e il rispetto per l’ambiente, assicurando elevatissimi standard di pulizia ed un efficace controllo delle cariche batteriche. Il metodo messo a punto da Formula Servizi razionalizza al meglio l’uso di acqua, detergenti chimici e plastica fino a raggiungere i seguenti risparmi annui per l’ambiente: 32.279.406 lt di acqua, 256.950 kg di prodotto chimico, 13258 kg di plastica, scongiurando peraltro il pericolo di contaminazioni tra una stanza di degenza e l’altra.

Lo spirito umanitario….

Quanto fatto fino ad oggi dalla cooperativa dimostra che, al di là del business, c’è il rispetto dell’ambiente in cui si vive: quello che ci è stato donato in sorte (la natura) e quello che l’uomo ha costruito nel corso dei secoli (la società). Su entrambe le tematiche Formula Servizi ha scelto di impegnarsi, dando il proprio contributo per iniziative di alto valore morale. Una di esempio per tante altre: il 29 luglio del 2008  la cooperativa ha donato un fuoristrada alla cooperativa sociale Pio La Torre Libera Terra a cui sono stati affidati per la coltivazione, cento ettari di fondi confiscati alla mafia nel territorio di Corleone, Monreale, Roccamena etc. l’anno successivo (2009) ha contribuito a realizzare un filmato sulla esperienza delle cooperative aderenti a Libera Terra, da diffondere nelle scuole e ha sostenuto le spese per l’acquisto di un trattore in favore della stessa organizzazione. È con questo spirito, quindi, che la società ha implementato negli anni le joint venture con organizzazioni no-profit, al fine di trovare un impiego a persone che vivono ai margini della società (gente di strada, ex detenuti,  disabili) o che combattono per un lavoro nella legalità.  Formula Servizi business oriented ma non business centred, che investa parte del proprio fatturato in cause umanitarie e/o a favore di uno sviluppo ecosostenibile, affinché la propria immagine  non si esaurisca nelle proiezioni del fatturato. Anche contribuire alla costruzione di una scuola in Bosnia è tanto meritevole quanto accrescere il volume d’affari, sviluppare tecniche di pulizia e raccogliere il riscontro positivo a fine commessa».

 … e la vena ecologica

L’eccellenza vien sempre riconosciuta, talvolta anche premiata: come è successo nel 2007  nell’ambito dei “Golden Service Awards”, il premio patrocinato da Fise Federazione imprese di Servizi e Ancs-Legacoop  con l’obiettivo di premiare la qualità del servizio in base ai criteri cardine di qualità, professionalità e formazione. Naturalmente, anche qui il lieto fine: nella categoria Sanità, la vittoria è andata all’impresa forlivese, con il cantiere dell’ospedale cittadino Pierantoni Morgagni. Ed ancora: Formula Servizi  è stata premiata nel 2007per la migliore gestione ambientale, in virtù dell’ottimo progetto di sviluppo delle energie rinnovabili (tramite una centrale fotovoltaica che produce energia pulita e la flotta ambientale che si muove a biodisel) del risparmio  di risorse naturali (grazie alla metodologia della microfibra in ambito ospedaliero) nonché della riorganizzazione aziendale con modalità ecosostenibili.

Onore al merito dunque per una cooperativa che lavora nell’interesse della comunità su più fronti, che giova al mercato e che stimola alla professionalità, candidandosi come esempio e valore di riferimento per clienti e concorrenti.

Tags:


Igiene e alimentazione. L’organizzazione, la gestione e il controllo dei servizi di pulizia

Igiene e alimentazione. L’organizzazione, la gestione e il controllo dei servizi di pulizia

L’incontro si svolgerà il 24 maggio a Catania presso Etnapolis – Etnafiere all’interno della manifestazione Expocleaning Sud ed è organizzato da AfidampCom.
Sarà di scena l’importante e delicato tema dei servizi di pulizia correlati all’alimentazione. Organizzazione, gestione e controllo sono…

imprese & dealers >>
Il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione

Il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione

Sono disponibili   gli ultimi posti   per l’iscrizione al Seminario “Mepa-Il mercato elettronico della Pubblica Amministrazione. Disciplina e procedure operative nell’acquisto di beni e servizi” in programma il 16 aprile a Bologna Presso l’ Hotel Savoia Regency.
Il Mercato Elettronico…

imprese & dealers >>
Buon compleanno Unger!

Buon compleanno Unger!

(Tratto da GSA n.3, marzo 2014)
… e non è un compleanno da poco! Unger festeggia quest’anno mezzo secolo di attività nella produzione e fornitura di attrezzi di qualità per la pulizia intelligente. Dal “sogno americano” di Henry Unger alla…

imprese & dealers >>

GSANEWS è un periodico registrato al Tribunale di Milano in data 15-04-2011 al numero 204 di proprietà di Edicom S.r.l, P.IVA 11879330154, info@gsanews.it