Imprese di pulizia: Roma, il 31 maggio siglata l’ipotesi di accordo per il rinnovo del CCNL

01 giugno 2011 - imprese & dealers

Dopo 17 mesi di trattativa le organizzazioni sindacali Fisascat Cisl, Filcams Cgil e Uiltrasporti Uil hanno siglato con Fise Confindustria, Lega Coop Servizi, Federlavoro -Confcooperative, Psl-Agci, Unionservizi-Confapi, l’ipotesi di accordo per il rinnovo del contratto nazionale delle Imprese di Pulizia scaduto il 31 dicembre 2009. L’intesa recepisce la riforma del modello contrattuale siglata il 22 gennaio del 2009 in ordine alla durata triennale, al rilancio del secondo livello di contrattazione ed agli aumenti economici definiti sulla base dell’indice Ipca.  Tra gli altri punti qualificanti dell’accordo il rafforzamento della sfera di applicazione contrattuale e l’introduzione dell’assistenza sanitaria integrativa dal 1° luglio 2013 con la costituzione di un apposito fondo. La quota obbligatoria a carico delle imprese sarà pari a 4 euro per i lavoratori fino a 28 ore settimanali ed a 6 euro per coloro che superano le 28 ore di lavoro settimanale. L’ipotesi di accordo definisce inoltre l’elemento economico di garanzia dell’effettivo decollo del secondo livello di contrattazione pari a 80€ al 2° livello che le aziende erogheranno con la retribuzione del mese di luglio 2013. Sulla parte economica definito l’aumento di 70 euro a regime al 2° livello che verrà erogato in quattro tranche con le seguenti modalità: 25€ dal 1/6/2011, 10€  dal 1/3/2012, 10€ dal 1/9/2012 ed 25€ – 1/4/2013. A margine dell’ipotesi di accordo è stato sottoscritto l’avviso comune nel quale vengono richiamate le tematiche sulle quali sarà avviato un tavolo ministeriale ad hoc per la definizione degli interventi a sostegno del settore. Le parti procederanno a richiedere un apposito incontro al ministro del Lavoro da svolgersi a breve per procedere in tale sede alla definizione degli interventi trilaterali a favore del settore ed ufficializzare l’ipotesi di accordo sottoscritta.

H3I: un evento unico per la detergenza, dalla materia prima al formulato

H3I: un evento unico per la detergenza, dalla materia prima al formulato

17 gennaio 2017 - imprese & dealers

“H3I – Household, Industrial & Institutional Ingredients” è il titolo di un evento di carattere scientifico e tecnico destinato ai formulatori e sviluppatori dei prodotti per la pulizia domestica e industriale che si terrà al Centro congressi di Milanofiori (Milano) il 7 e 8 marzo 2017. La due giorni, organizzata da HPC Today, di cui GSA – Il Giornale dei Servizi Ambientali…
CNS  ha presentato il Bilancio di sostenibilità 2016: l’incontro con cooperative e stakeholder

CNS ha presentato il Bilancio di sostenibilità 2016: l’incontro con cooperative e stakeholder

12 gennaio 2017 - imprese & dealers

CNS ha chiamato a raccolta cooperative socie e stakeholder esterni, il 15 dicembre scorso, per discutere insieme del Bilancio di sostenibilità del Consorzio. L’incontro, al quale hanno preso parte Mauro Lusetti (Presidente Legacoop), Marco Frey (Fondazione Symbola e Cittadinanzattiva), Elisa Camellini (Segretaria nazionale Filcams-CGIL), Matteo Ragnacci (Coordinatore Nazionale Generazioni), fa parte di un percorso di coinvolgimento iniziato il 15 novembre…
Il lavoro dopo il jobs act

Il lavoro dopo il jobs act

11 gennaio 2017 - imprese & dealers

Il prossimo 30 gennaio 2017  Scuola Nazionale Servizi organizza una giornata di lavoro per approfondire e fare il punto su questo importante argomento sul quale si è tanto dibattuto nel corso di questi ultimi tempi:” Il lavoro dopo il jobs act. Le imprese dei servizi e le nuove regole del lavoro, problemi aperti, costo del lavoro, stagione dei rinnovi contrattuali”.…
Testate