Di AfidampCOM la ricetta per incrementare il mercato

03 maggio 2011 - imprese & dealers

A Pulire 2011, AfidampCOM, in collaborazione con ISSA, organizza un’importante Tavola Rotonda sul tema “Certificare il servizio di pulizia  più utile per le imprese”, che avrà luogo il giorno 24 maggio dalle ore 14 alle 17, presso la Sala Puccini del Centro Servizi di Veronafiere.

Moderata da Enrico Netti, giornalista del Sole24Ore, la Tavola Rotonda avrà come relatori esperti internazionali, esponenti di ISSA, di Bics, il British Institute of Cleaning Science), di ISS, il gruppo danese leader nel settore dei servizi integrati presente in oltre 50 paesi, oltre a Stefano Grosso, consigliere AfidampCOM e ISSA European Board Representative.

Riservata a un pubblico selezionato di imprese di servizi, la Tavola Rotonda ha la finalità di discutere l’importanza di standard gestionali che diano evidenza al valore del servizio di pulizia sulla base di precisi parametri di riferimento, per ristabilire un dialogo corretto e consapevole tra committenti ed erogatori dei servizi, per consentire una valutazione puntuale del rapporto qualità/prezzo, per restitutire valore alla progettualità e alla serietà e, da ultimo ma non ultimo, per incrementare le opportunità di business.

AfidampCOM, attenta osservatrice delle dinamiche del mercato, a stretto contatto con le imprese di servizi nella sempre più difficile ricerca di una competitività che non vada a scapito della qualità del servizio, condivide la consapevolezza che comunicare il valore e la peculiarità dei servizi erogati, da parte delle imprese strutturate e con un know how di progettualità frutto di esperienza e di competenza, diventa sempre più difficile, in quanto da parte della committenza prevale, oggi più che mai, la pressione sui prezzi e la rincorsa al massimo ribasso.

Diventa pertanto difficile portare avanti un discorso di qualità che venga percepita nel giusto valore, nonostante dichiarazioni d’intenti che per lo più vengono disattese.

Alla base di questa situazione, oltre alla crisi economica che ha creato panico e favorito dannose speculazioni, c’è una disinformazione di fondo e una scarsa preparazione, che è sempre più evidente nei bandi di appalto che vengono redatti in maniera poco coerente, e nelle valutazioni delle offerte, di cui non si sa cogliere la congruità.

AfidampCOM ritiene fondamentale attuare iniziative che consentano, alle imprese serie e responsabili, di evidenziare ciò che fa la differenza, proprio per ristabilire il valore, coniugato in tutte le sue implicazioni, alla qualità del servizio.

Topico, pertanto, diventa la definizione di standard di riferimento, la formazione e la certificazione di aziende e operatori, come già avvenuto negli Stati Uniti e come sta diventando sempre più indispensabile anche in Europa.

Per mettere a confronto le diverse esperienze, per valutare se e come avviare anche in Italia un processo di valorizzazione “normata” del servizio di pulizia, per ripristinare un giusto equilibrio tra le diverse posizioni e offrire alle imprese equi e doverosi margini di redditività, nel rispetto della qualità e delle reali necessità, la Tavola Rotonda promossa da AfidampCOM diventa un momento importante di riflessione e di dibattito.

Riservata alla imprese, ma aperta anche ai soggetti che ritengono utile contribuire alla creazione di un percorso virtuoso per tutta la filiera, l’iniziativa rientra nella politica di qualificazione del settore che AfidampCOM sta perseguendo da tempo, per diffondere una appropriata cultura del pulito e per sviluppare il mercato, in maniera positiva e propositiva.

 

Fare clic per scaricare il programma

 

 

AfidampFab, un 2015 ad alta intensità

AfidampFab, un 2015 ad alta intensità

27 febbraio 2015 - imprese & dealers

Per AfidampFab, Associazione Fabbricanti Italiani Macchine, Attrezzi e Prodotti per la pulizia professionale, sarà un 2015 all’insegna del dinamismo, e non solo per via di Pulire 2015 che resta ovviamente l’appuntamento più atteso. L’anno si è aperto con un’intensa attività da parte dei diversi comitati che fanno parte dell’associazione. Particolare rilievo ha assunto la riunione del “gruppo macchine”, che ha…

Regolamento Clp, cambia l’etichettatura sui preparati pericolosi

Regolamento Clp, cambia l’etichettatura sui preparati pericolosi

26 febbraio 2015 - imprese & dealers

(Tratto da GSA n.1-2015)
CL: la nuova normativa sull’etichettatura dei preparati pericolosi sostituirà nel tempo due precedenti atti legislativi, ossia la direttiva relativa alle sostanze pericolose e la direttiva relativa ai preparati pericolosi. Nel 2015 finisce il periodo di transizione.
In collaborazione con Assocasa

FARE CLICK PER SCARICARE L’ARTICOLO…

Il “Green Act” che serve all’Italia

Il “Green Act” che serve all’Italia

24 febbraio 2015 - imprese & dealers

Legambiente organizza il 26 febbraio a Roma, presso la Sala Capranichetta, in p.zza Montecitorio, dalle 10 alle 14, un’’iniziativa per discutere “il Green Act che serve all’’Italia”, con il Governo ed i diversi rappresentanti delle forze sociali ed imprenditoriali.
Per Legambiente, l’impegno preso dal governo Renzi a inizio anno, sulla messa a punto degli interventi per un nuovo impulso allo…

Testate