TERRA FUTURA, mostra convegno delle buone pratiche di sostenibilità

11 maggio 2012 - igiene urbana

TERRA FUTURA, mostra convegno delle buone pratiche di sostenibilità

La nona edizione di Terra Futura, mostra convegno internazionale delle buone pratiche di sostenibilità ambientale, economica e sociale, si terrà dal 25 al 27 maggio 2012 a Firenze, alla Fortezza da Basso. E’ promossa da Fondazione culturale Responsabilità etica per il sistema Banca Etica, Regione Toscana e Adescoop-Agenzia dell’economia sociale, insieme ai partner Acli, Arci, Caritas Italiana, Cisl, Fiera delle Utopie Concrete e Legambiente.

Sono le buone pratiche di vita, di governo e di impresa in mostra alla Fortezza da Basso: prodotti, progetti e percorsi frutto di azioni e scelte di vita di singoli cittadini, enti locali e istituzioni, di associazioni e organizzazioni del non profit, di imprese eticamente orientate che nella sostenibilità hanno trovato anche una leva competitiva.

Diverse le sezioni tematiche della vasta rassegna espositiva dedicate a finanza etica ed economia sostenibile, consumo critico, impegno per la pace, welfare, e solidarietà sociale, cittadinanza attiva e partecipazione, tutela dell’ambiente, energie alternative, commercio equo, agricoltura biologica, edilizia e mobilità sostenibili e turismo responsabile.

Nella scorsa edizione 94.000 i visitatori, 600 le aree espositive con 5.000 realtà rappresentate, 280 gli appuntamenti culturali con 1.000 relatori e più di 250 tra animazioni e laboratori.

Terra Futura, a ingresso libero, è un evento sostenibile grazie alle sue scelte e azioni responsabili.

 

www.terrafutura.it

Littering e abbandono rifiuti: motivi e soluzioni

Littering e abbandono rifiuti: motivi e soluzioni

11 gennaio 2017 - Articoli

(Tratto da GSA igiene urbana 4/2016) Cos’è il littering L’abbandono di piccoli rifiuti, come mozziconi di sigaretta, gomme da masticare e altri piccoli oggetti, denominato “littering”, è una problematica ritenuta sempre più rilevante per la sostenibilità dell’ambiente urbano. CLICCARE PER LEGGERE…
Altolà alla plastica: arrivano gli straordinari “organic bags”

Altolà alla plastica: arrivano gli straordinari “organic bags”

22 dicembre 2016 - igiene urbana

Proprio in un momento in cui la legislazione comunitaria e nazionale sta dando ulteriori giri di vite all’uso dei sacchetti di plastica non biodegradabili, sta facendo il giro del web la notizia che un giovane imprenditore dello stato indiano di Karnataka, il ventiquattrenne Ashwath Hegde, CEO di Go Green Corporation, ha sviluppato innovativi sacchetti “organici” a base di amido di…
Testate