Spiragli di una città

30 novembre 2010 - igiene urbana

Spesso l’arredo urbano contribuisce a definire il carattere di una città più della forma stessa degli edifici. Ma può essere fattore di abbellimento se si presta attenzione alla sua distribuzione spaziale, alla sua semplificazione e soprattutto al suo adattamento alle caratteristiche specifiche dei luoghi e alle esigenze di chi ci abita e ci vive.
Diversamente può contribuire, senza volerlo, a peggiorare molto l’habitat urbano. Una cavalcata lungo i tre livelli tra cui si distribuisce l’arredo urbano: verso il cielo, sul suolo e ad altezza d’uomo.

Fare clic qui per scaricare l’articolo in versione integrale.

Primo convegno nazionale sul lettering

Primo convegno nazionale sul lettering

15 novembre 2017 - igiene urbana

Il 22 Novembre 2017 il Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare ospiterà un convegno unico nel suo genere: il primo convegno nazionale sul tema dell’abbandono dei rifiuti.  Un eccezionale ventaglio di relatori, provenienti da ambiti diversi ma complementari per quanto riguarda la lotta al littering, si alterneranno per discutere del problema ma anche e soprattutto delle…
È online il nuovo portale Idealservice collegato alla app Rifiuto Zero

È online il nuovo portale Idealservice collegato alla app Rifiuto Zero

03 novembre 2017 - igiene urbana

Idealservice ha lanciato la nuova piattaforma web dei Servizi Ambientali collegata alla app Rifiuto Zero. Attraverso il lancio del nuovo portale, Idealservice intende migliorare ulteriormente la comunicazione rivolta agli utenti, con l’obiettivo di fornire informazioni utili, complete e sempre aggiornate riguardo il servizio di raccolta differenziata attivo nelle municipalità servite dalla cooperativa. Dall’homepage del sito, selezionando il proprio comune di…
Ritorna, in via sperimentale, il vuoto a rendere

Ritorna, in via sperimentale, il vuoto a rendere

09 ottobre 2017 - igiene urbana

Dal 10 ottobre 2017  sarà in vigore il DM 3 luglio 2017, n.142, con  il quale il Ministero dell’Ambiente introduce un sistema sperimentale di vuoto a rendere, su cauzione, per le bottiglie di acqua minerale e birra. E’ quanto previsto dal regolamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che disciplina la “sperimentazione su base volontaria del sistema del vuoto a rendere su…
Testate