Internazionalità carta vincente di Ecomondo 2012

18 aprile 2012 - igiene urbana

Internazionalità carta vincente di Ecomondo 2012

 Il gotha della Green Economy torna a darsi appuntamento a Rimini Fiera in occasione di  Ecomondo 2012, 16a fiera internazionale del recupero di materia ed energia e dello sviluppo sostenibile.

“Stiamo lavorando in una logica di filiera spiega Simone Castelli, direttore business unit Rimini Fiera – per moltiplicare le occasioni di business a favore degli operatori. Ecomondo è la piazza affari della sostenibilità e anche nel 2012 svilupperemo il profilo internazionale, puntando sui mercati di maggiore interesse come quelli dell’Est Europa, dell’area Mediterranea e del Nord Africa. Senza dimenticare i paesi tradizionalmente più ricettivi (Germania, Francia, Spagna) e i promettenti mercati di Russia, Ucraina, Turchia e Brasile”.

Da mercoledì 7 a sabato 10 novembre il quartiere espositivo riminese organizzerà quella che nei fatti (75.980 visitatori professionali nel 2011, dei quali 7.754 esteri, con incrementi rispettivamente del 16,7 e del 49% sul 2010) è l’esposizione leader in Italia, e fra le primissime in Europa, per i temi della sostenibilità ambientale.

Altri numeri danno la dimensione dell’evento firmato da Rimini Fiera, sostenuto e promosso da tutti i soggetti istituzionali che operano nel mondo dell’ambiente. Anno scorso 1200 furono le aziende presenti nell’expo, 156 i convegni organizzati con 700 relatori e 7200 partecipanti, oltre 2000 incontri d’affari pianificati e programmati sin dalla vigilia della manifestazione, 127 milioni i contatti raggiunti dalla rassegna stampa.

Le giornate riminesi vedranno anche lo svolgimento in contemporanea della 6a edizione di KEY ENERGY, fiera internazionale per l’energia e la mobilità sostenibili, oltre che di Cooperambiente, da cinque anni rassegna che valorizza le migliori esperienze della cooperazione in tema di ambiente.

E’ confermato il lay out espositivo articolato su tutti i 16 padiglioni del quartiere fieristico, dove si susseguiranno le sezioni speciali WASTE (ciclo completo dei rifiuti), RECLAIM EXPO (tecnologia per la bonifica dei siti inquinati), INERTECH (rifiuti da costruzioni e demolizioni), ORO BLU (trattamento e riuso acque), AIR (tecnologie per la sorveglianza della qualità dell’aria) e CITTA’ SOSTENIBILE (i migliori progetti delle cosiddette ‘smart city’).

Ritorna, in via sperimentale, il vuoto a rendere

Ritorna, in via sperimentale, il vuoto a rendere

09 ottobre 2017 - igiene urbana

Dal 10 ottobre 2017  sarà in vigore il DM 3 luglio 2017, n.142, con  il quale il Ministero dell’Ambiente introduce un sistema sperimentale di vuoto a rendere, su cauzione, per le bottiglie di acqua minerale e birra. E’ quanto previsto dal regolamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che disciplina la “sperimentazione su base volontaria del sistema del vuoto a rendere su…
Iveco inaugura a Suzzara il nuovo Daily Center

Iveco inaugura a Suzzara il nuovo Daily Center

05 ottobre 2017 - igiene urbana

E’ il primo “factory outlet” di veicoli commerciali in Italia quello inaugurato ieri da Iveco a Suzzara. Parliamo del nuovissimo punto vendita all’interno del mondo Daily, creato per ospitare questa pluripremiata famiglia di prodotti e per offrire una customer experience davvero unica ai clienti Iveco. La struttura sarà un vero e proprio punto di riferimento per tutto il territorio lombardo,…
Torna Climathon, sfida mondiale di idee per città green

Torna Climathon, sfida mondiale di idee per città green

05 ottobre 2017 - facility management

Sono già 17 le città italiane che il 27 ottobre ospiteranno la terza edizione della competizione internazionale di idee per la sostenibilità organizzata da Climate-KIC, la community europea per la lotta ai cambiamenti climatici e la sostenibilità. Possono partecipare imprenditori, ricercatori, innovatori e studenti, che dovranno iscriversi entro il 15 ottobre sul sito dedicato https://id.climate-kic.org/register. Complessivamente nel mondo la manifestazione…
Testate