Comuni Ricicloni 2012

25 luglio 2012 - igiene urbana

CiAl, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio, ha assegnato per l’edizione 2012 di “Comuni Ricicloni”, evento annuale organizzato da Legambiente Onlus, i riconoscimenti per i migliori risultati ottenuti nella raccolta differenziata dell’alluminio a tre diversi Comuni italiani, esempi virtuosi di un’amministrazione attenta e partecipe alle tematiche ambientali e di sviluppo sostenibile promosse dal Consorzio stesso.

In generale il 2011 è stato per il Consorzio un anno più che positivo, durante il quale il riciclo degli imballaggi in alluminio si è assestato intorno al 60% rispetto all’immesso sul mercato. Un ottimo risultato raggiunto grazie alla sempre più forte collaborazione con le amministrazioni locali.

Di seguito i tre Comuni vincitori, divisi per area geografica.

Nord Italia : Comune di Novi di Modena (Modena)
(abitanti 11.500 – kg raccolti nel 2011 8.510 – kg/abitanti 0,740)
Le fasi di raccolta e selezione vengono gestite dalla Società “La Vetri Srl” di Villa Poma, l’imballaggio di alluminio selezionato viene poi conferito al Consorzio CiAl. Nel Comune di Novi di Modena, grazie al supporto del Consorzio e della società La Vetri Srl, si è sviluppato un sistema di raccolta congiunta con campane stradali vetro – metalli, con un maggiore controllo nel corso del 2011 sulla qualità del materiale separato in casa dai cittadini.

Centro Italia: Comune di Colleferro (Roma)
(abitanti 22.100 – kg raccolti 12.570 – kg/abitante 0,570)
Le fasi di raccolta vengono effettuate principalmente con un sistema di cassonetti stradali, nei quali l’alluminio si conferisce insieme al vetro. Le operazioni vengono gestite dal Consorzio Gaia e il materiale raccolto viene poi portato al “Centro Riciclo Colleferro” per essere successivamente avviato al riciclo.

Sud Italia e Isole: Comune di Palmi (Reggio Calabria)
(abitanti 19.500 – kg raccolti 5.500 – kg/abitanti 0,290)
Nel Comune di Palmi le fasi di raccolta vengono effettuate con un sistema domiciliare con sacco, nei quali l’alluminio si conferisce insieme alla plastica (sistema multi leggero). Le operazioni vengono gestite dalla società RADI Srl e il materiale raccolto viene poi portato alla piattaforma che si trova nello stesso Comune di Palmi.

EcoFuturo: dal 26 al 31 luglio torna a Rimini la fiera delle eco-tecnologie

EcoFuturo: dal 26 al 31 luglio torna a Rimini la fiera delle eco-tecnologie

25 luglio 2016 - igiene urbana

opo il successo delle prime due edizioni, tenutesi presso la Libera Università di Alcatraz, dal 26 al 31 luglio torna EcoFuturo, il Festival delle EcoTecnologie e dell’Autocostruzione! Questa terza edizione si terrà a Rimini, nella splendida struttura di EcoArea, che è un vero e proprio tuffo nel futuro.Il tema di questa edizione è: RITORNO AL FUTURO, PACE CON LA TERRA Questi sono i temi delle…
Dal 22 luglio i rifiuti elettronici si portano in negozio

Dal 22 luglio i rifiuti elettronici si portano in negozio

19 luglio 2016 - igiene urbana

L’Uno contro Zero è legge: dal 22 luglio si potranno portare in negozio i propri rifiuti elettronici di piccole dimensioni (fino a 25 cm) e sarà obbligatorio per i grandi punti vendita (con una superficie di almeno 400 mq) ritirarli gratuitamente senza alcun obbligo di acquisto per il consumatore. “Un importante passo in avanti per migliorare la raccolta e aumentare la sensibilità per…
Rinnovato il contratto collettivo dell’igiene ambientale per le aziende private

Rinnovato il contratto collettivo dell’igiene ambientale per le aziende private

12 luglio 2016 - igiene urbana

E’ stato firmato il Protocollo d’intesa che contiene gli elementi essenziali per la definitiva sottoscrizione del rinnovo del Collettivo Nazionale di Lavoro dei circa 40.000 dipendenti delle aziende private addetti ai servizi di igiene ambientale, scaduto lo scorso 31 dicembre 2013. Il testo è stato sottoscritto da ASSOAMBIENTE (aderente FISE/Confindustria) e dalle Organizzazioni Sindacali FP-CGIL, FIT-CISL, UILTRASPORTI e FIADEL. Nell’intesa…
Testate