Comuni Ricicloni 2012

25 luglio 2012 - igiene urbana

CiAl, Consorzio Nazionale per il Recupero e il Riciclo degli Imballaggi in Alluminio, ha assegnato per l’edizione 2012 di “Comuni Ricicloni”, evento annuale organizzato da Legambiente Onlus, i riconoscimenti per i migliori risultati ottenuti nella raccolta differenziata dell’alluminio a tre diversi Comuni italiani, esempi virtuosi di un’amministrazione attenta e partecipe alle tematiche ambientali e di sviluppo sostenibile promosse dal Consorzio stesso.

In generale il 2011 è stato per il Consorzio un anno più che positivo, durante il quale il riciclo degli imballaggi in alluminio si è assestato intorno al 60% rispetto all’immesso sul mercato. Un ottimo risultato raggiunto grazie alla sempre più forte collaborazione con le amministrazioni locali.

Di seguito i tre Comuni vincitori, divisi per area geografica.

Nord Italia : Comune di Novi di Modena (Modena)
(abitanti 11.500 – kg raccolti nel 2011 8.510 – kg/abitanti 0,740)
Le fasi di raccolta e selezione vengono gestite dalla Società “La Vetri Srl” di Villa Poma, l’imballaggio di alluminio selezionato viene poi conferito al Consorzio CiAl. Nel Comune di Novi di Modena, grazie al supporto del Consorzio e della società La Vetri Srl, si è sviluppato un sistema di raccolta congiunta con campane stradali vetro – metalli, con un maggiore controllo nel corso del 2011 sulla qualità del materiale separato in casa dai cittadini.

Centro Italia: Comune di Colleferro (Roma)
(abitanti 22.100 – kg raccolti 12.570 – kg/abitante 0,570)
Le fasi di raccolta vengono effettuate principalmente con un sistema di cassonetti stradali, nei quali l’alluminio si conferisce insieme al vetro. Le operazioni vengono gestite dal Consorzio Gaia e il materiale raccolto viene poi portato al “Centro Riciclo Colleferro” per essere successivamente avviato al riciclo.

Sud Italia e Isole: Comune di Palmi (Reggio Calabria)
(abitanti 19.500 – kg raccolti 5.500 – kg/abitanti 0,290)
Nel Comune di Palmi le fasi di raccolta vengono effettuate con un sistema domiciliare con sacco, nei quali l’alluminio si conferisce insieme alla plastica (sistema multi leggero). Le operazioni vengono gestite dalla società RADI Srl e il materiale raccolto viene poi portato alla piattaforma che si trova nello stesso Comune di Palmi.

Ritorna, in via sperimentale, il vuoto a rendere

Ritorna, in via sperimentale, il vuoto a rendere

09 ottobre 2017 - igiene urbana

Dal 10 ottobre 2017  sarà in vigore il DM 3 luglio 2017, n.142, con  il quale il Ministero dell’Ambiente introduce un sistema sperimentale di vuoto a rendere, su cauzione, per le bottiglie di acqua minerale e birra. E’ quanto previsto dal regolamento pubblicato in Gazzetta Ufficiale, che disciplina la “sperimentazione su base volontaria del sistema del vuoto a rendere su…
Iveco inaugura a Suzzara il nuovo Daily Center

Iveco inaugura a Suzzara il nuovo Daily Center

05 ottobre 2017 - igiene urbana

E’ il primo “factory outlet” di veicoli commerciali in Italia quello inaugurato ieri da Iveco a Suzzara. Parliamo del nuovissimo punto vendita all’interno del mondo Daily, creato per ospitare questa pluripremiata famiglia di prodotti e per offrire una customer experience davvero unica ai clienti Iveco. La struttura sarà un vero e proprio punto di riferimento per tutto il territorio lombardo,…
Torna Climathon, sfida mondiale di idee per città green

Torna Climathon, sfida mondiale di idee per città green

05 ottobre 2017 - facility management

Sono già 17 le città italiane che il 27 ottobre ospiteranno la terza edizione della competizione internazionale di idee per la sostenibilità organizzata da Climate-KIC, la community europea per la lotta ai cambiamenti climatici e la sostenibilità. Possono partecipare imprenditori, ricercatori, innovatori e studenti, che dovranno iscriversi entro il 15 ottobre sul sito dedicato https://id.climate-kic.org/register. Complessivamente nel mondo la manifestazione…
Testate