Come misurare la propria impronta ecologica?Ce lo spiega IMQ

10 gennaio 2012 - igiene urbana

Il tema climatico ambientale prende sempre più il sopravvento e a sensibilizzarsi non sono solo le istituzioni e i privati cittadini ma anche le imprese, consapevoli del forte impatto che il loro operato ha sull’ambiente.
Ma come fare per misurare la propria impronta ecologica? A spiegarlo è IMQ che per il 1° febbraio 2012 organizza un workshop dal titolo “Cambia il clima, cambia il mercato: come dovranno adeguarsi le aziende”. Durante l’incontro verranno anche illustrati gli strumenti a disposizione delle aziende per poter misurare e ridurre la loro impronta, a cominciare dall’inventario delle emissioni dei gas serra, la verifica delle emissioni in termini di CO2 equivalente, il calcolo della “carbon footprint”, le modalità di riduzione e l’eventuale compensazione delle emissioni tramite l’acquisto di crediti VER (VER – Verified Emission Reduction), nonché le modalità di accesso alla borsa dei VER.

Programma Workshop

Per informazioni: http://www.imq.it/it/news_media/news/news_165_Carbonfootprint

Let’s Clean Up Europe, iscrizioni aperte dal 9 marzo

Let’s Clean Up Europe, iscrizioni aperte dal 9 marzo

26 febbraio 2015 - igiene urbana

Dopo il successo della prima edizione, torna Let’s Clean Up Europe, la campagna europea contro il littering e l’abbandono dei rifiuti (www.ewwr.eu/lets-clean-up-europe).
Quest’anno le azioni si concentreranno dall’8 al 10 maggio, con la possibilità di organizzare attività per tutto il periodo dal 3 al 17 per garantire la massima partecipazione possibile. L’Italia è uno dei paesi europei che aderiscono all’iniziativa,…

Oggi giornata nazionale contro lo spreco alimentare

Oggi giornata nazionale contro lo spreco alimentare

05 febbraio 2015 - igiene urbana

Seconda edizione per la e l’Italia scende in campo con iniziative di ogni genere. A partire da una buona notizia: in materia di donazione degli alimenti invenduti si va verso una semplificazione normativa che dovrebbe diventare operativa entro l’anno. Ad annunciarlo è Andrea Segrè, presidente di Last Minute Market e coordinatore del comitato tecnico scientifico attivato dal ministero dell’Ambiente per…

Educazione ambientale obbligatoria nelle scuole dal 2016

Educazione ambientale obbligatoria nelle scuole dal 2016

20 gennaio 2015 - igiene urbana

Il Ministero dell’Ambiente e il Ministero dell’Istruzione hanno deciso di rendere obbligatorio l’insegnamento dell’educazione ambientale nelle scuole italiane, dalla materna al secondo anno delle scuole superiori, a partire dal prossimo anno. I temi affrontati nella disciplina saranno la tutela del territorio e del mare, il riciclo dei rifiuti, la biodiversità e l’alimentazione sostenibile. All’inizio i temi ambientali saranno trattati nelle…

Testate